-2°

Provincia-Emilia

Comunità montana in "stand by" guardando Bologna

Comunità montana in "stand by" guardando Bologna
0

Giulia Coruzzi
La gente si è quasi dimenticata della sua esistenza, raramente qualcuno s'interroga sul suo conto, a meno che non sia coinvolto in prima persona. Di sicuro sono pochi ad essere  realmente aggiornati sul suo stato di salute.
Dunque, che fine ha fatto la Comunità Montana? Il suo nome corretto, in realtà, è «Comunità montana unione di comuni Appennino Parma Est». Una dicitura impegnativa, che indica, di fatto, un ente specifico composto da sedici consiglieri, due per ogni comune (Calestano, Corniglio, Langhirano, Lesignano  Bagni, Monchio, Neviano, Palanzano e Tizzano).
Da quando con le ultime amministrative, il presidente Giordano Bricoli ha dovuto lasciare il suo ruolo perché non più sindaco di Neviano, è il vice Claudio Moretti  (sindaco di Monchio), a fare le sue veci. Una situazione di stallo,  legale,   ma transitoria. Un momento di snodo, in cui si «tira a campare» in attesa della fine dell’anno.  Entro il 31 dicembre,  la Regione Emilia Romagna dovrà legiferare sugli ambiti delle Comunità montane e dato il momento di incertezza l’Unione di Comuni Appennino Parma Est ha deciso di aspettare prima di andare alle elezioni di un nuovo presidente. Il processo mediatico sugli «enti inutili» di certo non ha aiutato: in un momento in cui anche Province e Regioni sono in discussione, i dubbi sugli enti montani sono ancora più accentuati.
Eppure, la Comunità montana ha dimostrato di avere dalla sua parte tanta concretezza e pragmaticità. Neviano ha il record per il numero più alto di pratiche aperte in Agricoltura dell’Emilia Romagna, mentre i settori della Forestazione e della Difesa del suolo continuano a essere la forza e la ragione d’essere di questa istituzione. Nell’ultimo anno un milione di euro è stato investito per la forestazione.
In silenzio e senza troppo clamore, la Comunità sta lavorando per adeguarsi ai decreti: entro il 2011 vanno definite le prime due funzioni da trasformare in gestioni associate ed entro il 2012 bisognerà individuarne altre quattro. Per ora quelle interessate sono la Polizia municipale e il sociale, ma sono già numerosi (16, per la precisione) gli uffici che esercitano la propria specificità in forma associata. Tra cui: difesa del suolo e forestazione, terremoto, pianificazione, ufficio tecnico comprensoriale. Ma basti anche soltanto un esempio a far chiarezza: le buste paga dei dipendenti comunali le fa la Comunità montana, così come i contenziosi tributari e i documenti per la legge n. 626 sulla sicurezza nei cantieri.
 La Regione stabilirà se mantenere le convenzioni (salvaguardando così i dipendenti e non compromettendo i benefit dei singoli responsabili comunali) o trasformarle in Unioni (determinando un’evoluzione più drastica e un conseguente presumibile risparmio sui costi di gestione). Il paradosso attuale è che per lo Stato le comunità montane praticamente non esistono più, mentre per la Regione ancora sì. Gli unici fondi arrivano appunto da qui. Se anche gli enti regionali dovessero attuare tagli definitivi, la Comunità montana dovrebbe decidere di auto sostentarsi (come fa tuttora con i servizi che offre a pagamento ad esempio) e viste le realtà locali precarie questo sarebbe davvero un azzardo o quanto meno un bell'impegno da parte degli otto Comuni, specie i più piccoli. Il momento è quindi particolarmente delicato, complesso, stimolante, del tutto nuovo. E’ forse il punto di svolta primo e vero, in cui la politica è chiamata a esprimersi e gli amministratori a decidere. Ma soprattutto è una fase in cui le persone e in particolare i giovani potrebbero (e dovrebbero) tenersi informati, aggiornati, per comprendere i passi che potrebbero portare tanto a un epilogo quanto a una riorganizzazione di un ente da sempre molto discusso ma mai a fondo compreso.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

2commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

2commenti

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

5commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

1commento

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

11commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Reggio Emilia

Giovane bastonato e preso a frustate: in manette un 55enne e due figli

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Parma Calcio

Trasferta, Saporetti ci sarà. D'Aversa: "Nessun alibi anche nelle difficoltà"

CULTURA 

Archeologia

Restaurati 50mila metri quadrati di città a Pompei

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco