19°

Provincia-Emilia

Sanguinaro, razzia nella notte al distributore Tamoil

Sanguinaro, razzia nella notte al distributore Tamoil
0

FONTEVIVO
Chiara De Carli
E’ stato un duro colpo per i gestori del Tamoil di Sanguinaro, sulla via Emilia,  il furto nella notte tra martedì e mercoledì.
Verso le 2 di mattina, un gruppetto di malviventi ha razziato prima il denaro contenuto nel self service e ha poi prelevato le macchinette videopoker all’interno del bar accanto al distributore di benzina.
Dalla ricostruzione fatta, sembra che i ladri sapessero bene come muoversi e quali sono i sistemi di sicurezza dell’area. Parcheggiato fuori dalla visuale di ripresa delle telecamere a circuito chiuso, si sono presentati con i cappucci delle felpe sul viso e hanno cominciato a lavorare con un flessibile attorno alla macchinetta che gestisce il self service in orario di chiusura.
40 minuti di «lavoro» indisturbato durante il quale si sono anche permessi il lusso di limare il metallo per non tagliarsi infilando le mani nella fessura creata all’altezza del deposito delle banconote.
Ricco il bottino: attorno ai 2500 euro solo dal distributore. Una cifra che, vista la chiusura dei giorni festivi, si era accumulata all’interno della colonnina.
I ladri hanno avuto tutto il tempo per lavorare, anche se dalle riprese si vede un continuo viavai dalla zona d’ombra, forse a causa del passaggio di auto sulla direttrice o forse degli stessi  malviventi diretti al mezzo di trasporto con cui erano arrivati.
Terminato di svuotare il self service, non paghi, si sono diretti verso il bar aprendosi un varco nella saracinesca.
L’allarme collegato alle vetrine ha iniziato a suonare ma la distanza dalle abitazioni ha permesso ai ladri di avere ancora qualche minuto di tempo prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.
In pochissimi istanti, due di loro hanno portato fuori il videopoker a braccia e l’hanno con tutta probabilità caricato su un furgone per poi aprirlo con più calma una volta fatte perdere le tracce.
Impossibile sapere a quanto ammonta il contenuto visto che le macchinette vengono periodicamente svuotate dal gestore.
 I Carabinieri di Fidenza, intervenuti immediatamente sul posto, hanno contattato il titolare del distributore e visionato le immagini riprese dalle telecamere nel tentativo di acquisire indizi utili.
Cambiata già il giorno dopo la colonnina self service l’attività è ripresa normalmente ma resta comunque un grande sconforto nei gestori del distributore. «C'è un viavai da far paura e il traffico lungo la strada non è sempre intenso. Adesso siamo arrivati a livelli insostenibili: nonostante gli impianti d’allarme sono riusciti lo stesso a rubare. I Carabinieri sono arrivati subito ma quelli se n'erano già andati: probabilmente erano persone esperte»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

4commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi: "Pochi in giro per paura di ritorsioni"

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano