-3°

14°

Provincia-Emilia

Trecasali - Ladri scatenati: quattro case visitate in una sera

Trecasali - Ladri scatenati: quattro case visitate in una sera
Ricevi gratis le news
0

Ben quattro abitazioni sono finite nel mirino dei ladri venerdì sera tra le 19 e le 24. Il primo colpo messo a segno dai topi d’appartamento è stato in un’abitazione in via Nazionale. Per entrare nell’appartamento, posto al pian terreno di una palazzina di due piani, i ladri hanno forzato la serratura di una finestra. Una volta all’interno dell’abitazione hanno messo a soqquadro ogni angolo della casa rovistando perfino nei cassetti della biancheria.
«Arrampicata» sulle grondaie
Al termine della «perquisizione» i ladri non hanno trovato nulla di valore così si sono passati, arrampicandosi sulle grondaie, all’appartamento che si trova al secondo piano dell’edificio. Ma se nel primo caso hanno racimolato un seppur magro bottino, un i-pod, nella seconda abitazione sono dovuti scappare via a mani vuote dato che mentre stavano entrando sono stati interrotti da un’inquilina del palazzo che stava rientrando in casa proprio in quel momento.
La fuga a piedi
Appena hanno capito di essere stati scoperti i malviventi si sono allontanati dall’edificio ed hanno raggiunto a piedi via Gramsci dove probabilmente un palo li stava attendendo a bordo di un’automobile pronta per la fuga. Dopo lo choc per quanto accaduto è emersa la rabbia dei residenti che da tempo lamentano di una scarsa illuminazione nel tratto di via Nazionale dove si trova la palazzina presa di mira dai ladri. «Questa volta si è trattato di furti ma anche se dovessero aggredire qualcuno nel tratto di strada dove viviamo nessuno vedrebbe nulla dato che non c'è nemmeno un lampione in tutta la via - ha spiegato la proprietaria di uno degli appartamenti -. Tempo fa alcuni residenti hanno segnalato questa problematica all’amministrazione comunale ma non è stato fatto nulla al riguardo e in queste condizioni noi non ci sentiamo al sicuro».
Ancora a mani vuote
Dopo via Nazionale i ladri hanno cercato di entrare anche in un appartamento di via 11 Febbraio ma anche in questo caso sono dovuti scappare a mani vuote messi in fuga dal viavai di persone residenti nella via. Nessun bottino nemmeno in via Leonardo da Vinci a Viarolo dove i malviventi si sono recati dopo essere stati a Trecasali.
Caccia all'uomo
Dopo la prima segnalazione al 112, avvenuta circa alle 19, i carabinieri della caserma di Sissa in collaborazione con le caserme di Colorno e Fidenza hanno effettuato un opera di presidio sul territorio dando il via ad una vera e propria caccia all’uomo che ha visto coinvolte quattro pattuglie per un totale di otto agenti. Sull'accaduto proseguiranno le indagini da parte dei Carabinieri della caserma di Sissa.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale

Traversetolo

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

1commento

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

FIDENZA

Chirurgia senza bisturi per rimuovere tumori gastrointestinali: nuove tecniche a Vaio

Già eseguiti due interventi, perfettamente riusciti

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

1commento

Inchiesta

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

Dopo la sentenza

Troppi genitori pubblicano le foto dei figli in rete: quale regola?

1commento

TRIBUNALE

Cocaina, patteggiano due «fornitori» di Langhirano

ECONOMIA

Bonatti, Ghirelli: «Valutiamo tutte le opzioni per crescere»

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

maltempo

L'uragano flagella il Nord Europa: 10 morti Video impressionante

BRASILE

Auto su un marciapiede a Rio: almeno 15 feriti Video

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova