Provincia-Emilia

La Regione stanzia 145mila euro per il ponte pericolante a Bardi

La Regione stanzia 145mila euro per il ponte pericolante a Bardi
0

Sono in arrivo 145mila euro dalla Regione per la messa in sicurezza del ponte sul Ceno in Comune di Bardi e il ripristino della viabilità per le frazioni di Faccini, Rossi e Vicanini. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza territoriale, Difesa del suolo e della costa e Protezione civile Paola Gazzolo, intervenuta durante l’Assemblea legislativa per rispondere a un’interrogazione della consigliera Liana Barbati (Idv) sugli interventi previsti dalla Regione per fronteggiare l’emergenza.
"Il contributo è stato autorizzato dall’Agenzia regionale di Protezione civile lo scorso 2 novembre - ha spiegato l’assessore -. Si tratta di fondi particolarmente importanti dal momento che, senza le risorse regionali, il Comune di Bardi non avrebbe avuto le disponibilità necessarie per realizzare opere indispensabili. Per questo ho appreso con piacere dei ringraziamenti rivolti dal sindaco Giuseppe Conti all’Agenzia di Protezione civile, a dimostrazione dell’importanza di saper costruire un’azione di sistema per la sicurezza del territorio".
L’assessore ha ricordato come, anche nel caso di Bardi, si sia agito con tempestività: "Sia nel 2010 che nel 2011, fino a oggi, sono stati finanziati oltre 50 interventi all'anno di protezione civile per la sicurezza del territorio e delle popolazioni. Un chiaro segnale - ha ribadito l’assessore - dell’impegno costante dell’Emilia-Romagna, nonostante il netto calo delle risorse nazionali e l’azzeramento, a partire dal 2009, del Fondo regionale di Protezione civile".
A completare il quadro "si aggiungono le ultime dichiarazioni del ministro Prestigiacomo: il Governo non ha ancora ripristinato i finanziamenti destinati alle opere di mitigazione del rischio idrogeologico. Si tratta di risorse - prosegue l’assessore - che il ministero dell’Ambiente si era impegnato a erogare a tutte le Regioni e che, in Emilia-Romagna, sono state oggetto di un Accordo di programma siglato nel novembre 2010. L’Accordo costituisce parte integrante del Piano triennale per la prevenzione del rischio idrogeologico, al cui interno sono programmati anche i fondi per la manutenzione diffusa del territorio. Stiamo parlando complessivamente di oltre 51 milioni di euro, a cui si aggiungono gli 8 milioni che annualmente costituivano il Fondo regionale di Protezione civile".  
"Poiché la competenza del finanziamento della difesa del suolo è dello Stato - ha concluso l’assessore Gazzolo - mi auguro che questi fondi vengano ripristinati al più presto. Gli eventi che nei giorni scorsi hanno colpito Liguria e Toscana, infatti, dimostrano come la vera urgenza del nostro Paese sia rappresentata dall’elaborazione di un Piano nazionale per la difesa del suolo, definito con il concorso di tutti i livelli istituzionali. Purtroppo, però, le scelte del Governo non stanno andando in questa direzione".
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

5commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti