18°

28°

Provincia-Emilia

Fontevivo - Canali puliti: “Il comune ha provveduto. i privati facciano la loro parte”

Fontevivo - Canali puliti: “Il comune ha provveduto. i privati facciano la loro parte”
0

Sono state svolte oggi le operazioni di manutenzione e ripristino dei canali di deflusso delle acque nel territorio comunale di Fontevivo. L’assessore al Verde pubblico e Patrimonio Giuseppe Grazioli ha sovrinteso personalmente questa mattina al sopralluogo svolto con i tecnici comunali e gli operai, che hanno provveduto alla pulizia da erba e ramaglie nei fossi e canali con l’aiuto del braccio meccanico. 

“Il sopralluogo è servito per verificare lo stato dei canali – ha commentato Grazioli – e provvedere alla sistemazione in vista delle precipitazioni invernali e alla luce di quanto sta accadendo in questi giorni. Quello che abbiamo constatato è in molti casi la trascuratezza e lo stato di abbandono in cui versano i canali sul versante di competenza dei frontisti. Considerato che queste precipitazioni sono sempre più frequenti e di maggiore intensità, è essenziale mantenere costantemente efficienti tutti i sistemi di deflusso delle acque per evitare problemi più seri o addirittura eventi fatali”.
Il Comune di Fontevivo ha regolato ormai da anni la situazione e suddiviso chiaramente i compiti di intervento tra ente pubblico e privati: nell’ultimo anno sono già state emesse in due scadenze diverse ordinanze che precisavano i termini e le disposizioni per la manutenzione dei canali e dei fossi adiacenti alle strade, che raccolgono le acque di scolo per inoltrarle al collettore principale. Proprietari, detentori e affittuari di terreni che fronteggiano le strade o hanno sui fondi la presenza di canali e fossi sono obbligati a mantenerne l’alveo pulito per evitare il ristagno delle acque o il loro dilagare sui terreni e infrastrutture circostanti. 
“Fossi e canali vanno tenuti puliti da ingombri di ogni genere e rifiuti. Dal momento che la manutenzione non compete solo alla Pubblica Amministrazione – ha precisato il sindaco Massimiliano Grassi – ma è anche a carico dei privati è importante che ognuno dia il suo contributo. Ribadiremo ancora una volta l’ordinanza comunale. Peraltro recentemente in Consiglio comunale abbiamo adeguato l’ammontare delle sanzioni amministrative previste per questi casi. Concederemo 15 giorni di tempo ai privati per provvedere alla pulizia sul loro versante, poi cominceremo a verificare le inadempienze”.
Il Comune si attiverà, laddove il privato non abbia provveduto in prima persona, per intervenire in subordine. “In questi casi provvederà la Pubblica Amministrazione – ha aggiunto Grassi – che poi addebiterà il costo al privato. Chi getta rifiuti nei canali e chi non provvede alla pulizia si rende responsabile di quanto può succedere, come purtroppo è accaduto in questi giorni. Per questo saremo particolarmente vigili e chiederemo alla Polizia municipale di prestare attenzione su questo aspetto”.
Gli interventi di manutenzione hanno come scopo il mantenimento di una sezione idonea degli alvei al deflusso delle acque, per questo è importante lo spurgo delle tubazioni, la regolare pulizia delle sponde da erba, ramaglie e arbusti con asportazione dei residui e di rifiuti che ne ingombrino lo spazio. Inoltre, nel caso in cui la sponda o il canale stesso siano stati alterati, ridotti per dimensione o distrutti, vanno ripristinati rispettando la pendenza adeguata. Per informazioni in merito è possibile rivolgersi all’Ufficio tecnico del Comune negli orari di apertura del servizio al pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Autista ferma bus per fare sesso con passeggera, denunciato

como

Autista ferma bus per fare sesso con passeggera, denunciato

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Qual è il regalo perfetto per la maturità?

PGN

Qual è il regalo perfetto per la maturità?

Lealtrenotizie

Brandisce le forbici contro un negoziante in piazza Ghiaia. Identificato e denunciato

polizia

Paura in Ghiaia: minaccia un negoziante con le forbici. Denunciato

serie b

Parma, il mercato inizia a parlare cinese: oggi incontro Crespo-Faggiano

Calciomercato crociato: ecco tutte le ultime novità

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

7commenti

gazzareporter

Acqua nella Parma (finalmente)

2commenti

incendio

Furgoncino in fiamme in tangenziale (via Traversetolo): vigili del fuoco in azione

Pontremoli-berceto

Incidente: cisterna si stacca dal tir, disagi sull'Autocisa

Lutto

L'ultima lezione di Angela

gdf

Gara per i bus: si indaga per turbativa d'asta Video

curiosità

Spazzino 2.0: per la pilotta arriva il drone Video

1commento

musica

Francesco Papageorgiou, un cantantautore collecchiese a Musicultura Video

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

eventi

Presentato Verdi Off: 130 appuntamenti a Parma e provincia Video

Cresce il sostegno di "Parma Io ci sto!" a Parma e il suo territorio (leggi)

Futuro vicesindaco

Bosi: «Saremo più vicini ai cittadini»

5commenti

Documentario

L'Antelami torna in Duomo

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

17commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

omicidio

Italiano ucciso a Londra: la coinquilina (arrestata ieri) accusata di omicidio

chiesa

Il cardinale Pell incriminato per pedofilia. "Rifiuto le accuse, torno in Australia a difendermi"

1commento

SOCIETA'

auto

Il "bullo" della Porsche sfida la Tesla: finale a sorpresa

1commento

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

SPORT

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat