19°

Provincia-Emilia

Fontevivo - Canali puliti: “Il comune ha provveduto. i privati facciano la loro parte”

Fontevivo - Canali puliti: “Il comune ha provveduto. i privati facciano la loro parte”
Ricevi gratis le news
0

Sono state svolte oggi le operazioni di manutenzione e ripristino dei canali di deflusso delle acque nel territorio comunale di Fontevivo. L’assessore al Verde pubblico e Patrimonio Giuseppe Grazioli ha sovrinteso personalmente questa mattina al sopralluogo svolto con i tecnici comunali e gli operai, che hanno provveduto alla pulizia da erba e ramaglie nei fossi e canali con l’aiuto del braccio meccanico. 

“Il sopralluogo è servito per verificare lo stato dei canali – ha commentato Grazioli – e provvedere alla sistemazione in vista delle precipitazioni invernali e alla luce di quanto sta accadendo in questi giorni. Quello che abbiamo constatato è in molti casi la trascuratezza e lo stato di abbandono in cui versano i canali sul versante di competenza dei frontisti. Considerato che queste precipitazioni sono sempre più frequenti e di maggiore intensità, è essenziale mantenere costantemente efficienti tutti i sistemi di deflusso delle acque per evitare problemi più seri o addirittura eventi fatali”.
Il Comune di Fontevivo ha regolato ormai da anni la situazione e suddiviso chiaramente i compiti di intervento tra ente pubblico e privati: nell’ultimo anno sono già state emesse in due scadenze diverse ordinanze che precisavano i termini e le disposizioni per la manutenzione dei canali e dei fossi adiacenti alle strade, che raccolgono le acque di scolo per inoltrarle al collettore principale. Proprietari, detentori e affittuari di terreni che fronteggiano le strade o hanno sui fondi la presenza di canali e fossi sono obbligati a mantenerne l’alveo pulito per evitare il ristagno delle acque o il loro dilagare sui terreni e infrastrutture circostanti. 
“Fossi e canali vanno tenuti puliti da ingombri di ogni genere e rifiuti. Dal momento che la manutenzione non compete solo alla Pubblica Amministrazione – ha precisato il sindaco Massimiliano Grassi – ma è anche a carico dei privati è importante che ognuno dia il suo contributo. Ribadiremo ancora una volta l’ordinanza comunale. Peraltro recentemente in Consiglio comunale abbiamo adeguato l’ammontare delle sanzioni amministrative previste per questi casi. Concederemo 15 giorni di tempo ai privati per provvedere alla pulizia sul loro versante, poi cominceremo a verificare le inadempienze”.
Il Comune si attiverà, laddove il privato non abbia provveduto in prima persona, per intervenire in subordine. “In questi casi provvederà la Pubblica Amministrazione – ha aggiunto Grassi – che poi addebiterà il costo al privato. Chi getta rifiuti nei canali e chi non provvede alla pulizia si rende responsabile di quanto può succedere, come purtroppo è accaduto in questi giorni. Per questo saremo particolarmente vigili e chiederemo alla Polizia municipale di prestare attenzione su questo aspetto”.
Gli interventi di manutenzione hanno come scopo il mantenimento di una sezione idonea degli alvei al deflusso delle acque, per questo è importante lo spurgo delle tubazioni, la regolare pulizia delle sponde da erba, ramaglie e arbusti con asportazione dei residui e di rifiuti che ne ingombrino lo spazio. Inoltre, nel caso in cui la sponda o il canale stesso siano stati alterati, ridotti per dimensione o distrutti, vanno ripristinati rispettando la pendenza adeguata. Per informazioni in merito è possibile rivolgersi all’Ufficio tecnico del Comune negli orari di apertura del servizio al pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro