24°

Provincia-Emilia

Due giorni a spalare nel fango per aiutare gli amici di Aulla

Due giorni a spalare nel fango per aiutare gli amici di Aulla
1

 Hanno passato due giorni con i piedi immersi nel fango. Pale alla mano hanno raccolto quanti più detriti hanno potuto, per liberare le strade di Aulla dallo spesso strato di melma che quel tragico 25 ottobre ha avvolto la città. Sono una ventina i volontari palanzanesi che hanno risposto all’appello di solidarietà lanciato dal sindaco di Palanzano, Giorgio Maggiali e dall’amministrazione comunale, che hanno voluto offrire un aiuto concreto al vicino comune di Aulla, devastato dalle alluvioni del 24 e 25 ottobre scorsi. Non hanno esitato a partire l’ex sindaco di Palanzano, Carlo Montali, il commissario della Croce Rossa Guglielmo Bertoni, il consigliere Avis Celestino Rossi e il vigile municipale Pietro Babboni. A loro si sono aggregati tanti altri giovani e meno giovani volontari delle associazioni del territorio, ma solidarietà nei confronti degli alluvionati è stata dimostrata anche da alcune ditte del palanzanese, come Mc, Begani Franco e Galvani Giuseppe, che per l’occasione hanno messo a disposizione alcuni mezzi da lavoro. Il Comune di Palanzano ha organizzato il trasporto, mettendo inoltre a disposizione dei volontari attrezzature varie, come pale, scope e guanti. Maggiali ha inoltre coinvolto nel’iniziativa anche il sindaco di Monchio, Claudio Moretti, e quindi ai palanzanesi si sono aggiunti anche alcuni volontari monchiesi come i giovani di Monchiophobia e la ditta Bacchieri Giuseppe di Rigoso-Aneta. 
«Quello che abbiamo trovato va oltre ad ogni immaginazione – spiega uno dei volontari -. Siamo rimasti piacevolmente colpiti, però, dall’irrefrenabile voglia di ricominciare che dimostrano gli abitanti di Aulla». Non c’è il tempo, e neppure la voglia di lasciarsi sopraffare dalla disperazione e così, come per lasciarsi il passato alle spalle, gli aullesi buttano via tutto ciò di cui non hanno bisogno, aiutati in questo difficile lavoro di sgombero dalle migliaia di volontari che sono partiti da tutto il nord Italia, confermando ancora una volta la forza e il buon funzionamento del volontariato nel nostro paese. «Abbiamo girato palazzine, garage, scantinati – continua il volontario-, e ci siamo fermati ad aiutare ovunque ce ne fosse bisogno». Solo una pausa, per pranzo, sulle rive del fiume Magra. «Il livello dell’acqua, quel giorno, non superava il metro e mezzo e pensare che il giorno dell’alluvione ha superato i 12 metri ci ha fatto venire la pelle d’oca». Dopo la sosta i volontari sono tornati al lavoro. «Sotto il fango c’era di tutto – ricorda il volontario -, abiti, cappelli, lenzuola. Uno di noi, spalando nel fango, ha però trovato una grossa bandiera tricolore. La abbiamo pulita e, non riuscendo a risalire al proprietario, abbiamo deciso di portarla con noi, per appenderla nella sede della Croce Rossa in memoria di queste intense giornate». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alice

    24 Gennaio @ 21.21

    Siete stati dei grandi!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

ParmAwards, tutte le nomination

PGN

ParmAwards, tutte le nomination

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e cioccolato fondente

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

Lealtrenotizie

Borgotaro:

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

9commenti

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

6commenti

Roma

Tecnici italiani uccisi in Libia: il pm chiede il rinvio a giudizio per 5 dirigenti Bonatti

Guardia di Finanza

Sigarette di contrabbando dall'Est: uno dei depositi era a Colorno Foto

Le sigarette erano stoccate in Emilia-Romagna e vendute a Napoli

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

3commenti

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

1commento

Chimica

Finproject sigla l’accordo per acquisire la Solvay di Roccabianca

Consorzio

Prosciutto di Parma: cresce la produzione, risultati positivi nel 2016

Parma

Il Comune ha varato il "Distretto del Cinema" Foto

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

4commenti

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

"Metti una bomba a Rialto": arrestati jihadisti in centro a Venezia

3commenti

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon