19°

30°

Provincia-Emilia

Due giorni a spalare nel fango per aiutare gli amici di Aulla

Due giorni a spalare nel fango per aiutare gli amici di Aulla
1

 Hanno passato due giorni con i piedi immersi nel fango. Pale alla mano hanno raccolto quanti più detriti hanno potuto, per liberare le strade di Aulla dallo spesso strato di melma che quel tragico 25 ottobre ha avvolto la città. Sono una ventina i volontari palanzanesi che hanno risposto all’appello di solidarietà lanciato dal sindaco di Palanzano, Giorgio Maggiali e dall’amministrazione comunale, che hanno voluto offrire un aiuto concreto al vicino comune di Aulla, devastato dalle alluvioni del 24 e 25 ottobre scorsi. Non hanno esitato a partire l’ex sindaco di Palanzano, Carlo Montali, il commissario della Croce Rossa Guglielmo Bertoni, il consigliere Avis Celestino Rossi e il vigile municipale Pietro Babboni. A loro si sono aggregati tanti altri giovani e meno giovani volontari delle associazioni del territorio, ma solidarietà nei confronti degli alluvionati è stata dimostrata anche da alcune ditte del palanzanese, come Mc, Begani Franco e Galvani Giuseppe, che per l’occasione hanno messo a disposizione alcuni mezzi da lavoro. Il Comune di Palanzano ha organizzato il trasporto, mettendo inoltre a disposizione dei volontari attrezzature varie, come pale, scope e guanti. Maggiali ha inoltre coinvolto nel’iniziativa anche il sindaco di Monchio, Claudio Moretti, e quindi ai palanzanesi si sono aggiunti anche alcuni volontari monchiesi come i giovani di Monchiophobia e la ditta Bacchieri Giuseppe di Rigoso-Aneta. 
«Quello che abbiamo trovato va oltre ad ogni immaginazione – spiega uno dei volontari -. Siamo rimasti piacevolmente colpiti, però, dall’irrefrenabile voglia di ricominciare che dimostrano gli abitanti di Aulla». Non c’è il tempo, e neppure la voglia di lasciarsi sopraffare dalla disperazione e così, come per lasciarsi il passato alle spalle, gli aullesi buttano via tutto ciò di cui non hanno bisogno, aiutati in questo difficile lavoro di sgombero dalle migliaia di volontari che sono partiti da tutto il nord Italia, confermando ancora una volta la forza e il buon funzionamento del volontariato nel nostro paese. «Abbiamo girato palazzine, garage, scantinati – continua il volontario-, e ci siamo fermati ad aiutare ovunque ce ne fosse bisogno». Solo una pausa, per pranzo, sulle rive del fiume Magra. «Il livello dell’acqua, quel giorno, non superava il metro e mezzo e pensare che il giorno dell’alluvione ha superato i 12 metri ci ha fatto venire la pelle d’oca». Dopo la sosta i volontari sono tornati al lavoro. «Sotto il fango c’era di tutto – ricorda il volontario -, abiti, cappelli, lenzuola. Uno di noi, spalando nel fango, ha però trovato una grossa bandiera tricolore. La abbiamo pulita e, non riuscendo a risalire al proprietario, abbiamo deciso di portarla con noi, per appenderla nella sede della Croce Rossa in memoria di queste intense giornate». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alice

    24 Gennaio @ 21.21

    Siete stati dei grandi!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Naufragio

colombia

La nave barcolla poi affonda: 6 morti

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Furto ai danni delle strutture sportive presso la sede del Campus Universitario

polizia

Blitz dei ladri nella notte al Palacampus

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

19commenti

parma

Furto da "Amor di Patata", all'ombra del duomo: è sparita la cassa

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

1commento

scuola

Maturità: oggi la terza e ultima prova scritta

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

1commento

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

industriali

Upi, oggi l'assemblea al Regio con il ministro Delrio. Diretta Tv Parma (16:45)

Poggio di Sant'Ilario

Dà fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

1commento

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

9commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

1commento

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

elezioni 2017

Il trionfo-ritorno del centrodestra: 16 capoluoghi, presa Genova. Crollo del Pd

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

SOCIETA'

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande