12°

Provincia-Emilia

Coltaro e Palasone: la situazione degli argini è molto critica

Coltaro e Palasone: la situazione degli argini è molto critica
0

SISSA
Cristian Calestani
La piena del Po è passata, nei giorni scorsi, senza creare disagi. Ma i costanti monitoraggi, i controlli della Protezione civile e i tavoli di crisi convocati dalla Provincia hanno messo in evidenza alcune criticità nel territorio sissese.
Le situazioni che generano maggiori preoccupazioni sono a Coltaro e Palasone dove si sono registrati cedimenti e smottamenti degli argini rispettivamente del Po e del Taro.
A Coltaro, a poca distanza da via Serraglio Barbù, si è di fatto staccata la parte alta dell’argine che sta ora scivolando verso il basso. Questa situazione è stata segnalata dal vicesindaco di Sissa Marco Moreni durante uno degli incontri del tavolo di crisi per fare il punto della situazione sul passaggio nel territorio parmense della piena del Po.
Se qualsiasi pericolo è stato scongiurato nei giorni scorsi visto che le acque del Grande fiume si sono fermate molto lontano dall’argine maestro in quel punto, la preoccupazione resta dinnanzi al presentarsi di piene di maggiore portata visto che in quel tratto l’arginatura sta mostrando di essere un po’ fragile. Critica anche la situazione dell’argine del Taro a Palasone, in zona casa Bolzoni, dove in seguito allo spostamento dell’alveo del fiume si sta di fatto sgretolando la massicciata.
La scorsa primavera – in una lettera inviata ai vertici di Aipo, al prefetto Luigi Viana e al presidente della Regione Vasco Errani – il sindaco di Sissa Grazia Cavanna aveva sollecitato «un urgente ripristino della difesa spondale in destra idraulica del fiume Taro a Palasone. L’intero paese di Sissa risulta essere a grave rischio di inondazione. E’ già in vostro possesso – aveva aggiunto il primo cittadino nella lettera – l’elaborato progettuale, ma a tutt’oggi non è stato effettuato alcun intervento risolutivo. Sempre in sponda destra del Taro, a Gramignazzo, si è determinata una notevole erosione che ha provocato addirittura la caduta di un palo dell’Enel».
In quella lettera della scorsa primavera il sindaco aveva poi trattato anche altre problematiche del territorio sissese. «A Borgonovo, località case Vecchie – era stato scritto– si chiede che vengano comunicati con estrema urgenza gli interventi programmati al fine di tutelare la pubblica incolumità e dare una precisa risposta ai vari proprietari terrieri che vengono ripetutamente danneggiati dall’impossibilità di raggiungere e coltivare le loro proprietà, mentre a Torricella – aveva concluso il primo cittadino – a seguito della manutenzione straordinaria realizzata sulla pista ciclabile si chiede con urgenza di asfaltare il tratto fresato».
Nei giorni scorsi, infine, si è parlato anche del pericolo legato all’ammassarsi di tronchi e detriti in corrispondenza dei piloni del ponte di Gramignazzo in caso di piena del Taro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero

Parma

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero Foto Video

SQUADRA MOBILE

Nigeriane costrette a prostituirsi: arrestata donna complice del racket

Una 34enne in manette a Parma: controllava che le ragazze eseguissero gli ordini. Dalle indagini, il racconto dell'odissea delle ragazze reclutate in Africa

2commenti

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni 

1commento

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

Due anticipi 

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

carabinieri

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

Elezioni

Civiltà Ducale vuole riunire il civismo a Parma

Salsomaggiore

Gratta e vince 10mila euro

solidarietà

74mila euro da Parma a Norcia grazie a "Muscoli con il cuore"

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

2commenti

ITALIA/MONDO

social

Video hot in rete, lei reagisce: "Denuncio chi lo ha diffuso" Video

Appennino reggiano

Scontro frontale fra moto: un ferito grave portato a Parma 

WEEKEND

Parma

Carnevale: bimbi in maschera in piazza Duomo per la sfilata Video

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

podismo

Verdi marathon: vent'anni di grande sport

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia