-4°

Provincia-Emilia

Coltaro e Palasone: la situazione degli argini è molto critica

Coltaro e Palasone: la situazione degli argini è molto critica
0

SISSA
Cristian Calestani
La piena del Po è passata, nei giorni scorsi, senza creare disagi. Ma i costanti monitoraggi, i controlli della Protezione civile e i tavoli di crisi convocati dalla Provincia hanno messo in evidenza alcune criticità nel territorio sissese.
Le situazioni che generano maggiori preoccupazioni sono a Coltaro e Palasone dove si sono registrati cedimenti e smottamenti degli argini rispettivamente del Po e del Taro.
A Coltaro, a poca distanza da via Serraglio Barbù, si è di fatto staccata la parte alta dell’argine che sta ora scivolando verso il basso. Questa situazione è stata segnalata dal vicesindaco di Sissa Marco Moreni durante uno degli incontri del tavolo di crisi per fare il punto della situazione sul passaggio nel territorio parmense della piena del Po.
Se qualsiasi pericolo è stato scongiurato nei giorni scorsi visto che le acque del Grande fiume si sono fermate molto lontano dall’argine maestro in quel punto, la preoccupazione resta dinnanzi al presentarsi di piene di maggiore portata visto che in quel tratto l’arginatura sta mostrando di essere un po’ fragile. Critica anche la situazione dell’argine del Taro a Palasone, in zona casa Bolzoni, dove in seguito allo spostamento dell’alveo del fiume si sta di fatto sgretolando la massicciata.
La scorsa primavera – in una lettera inviata ai vertici di Aipo, al prefetto Luigi Viana e al presidente della Regione Vasco Errani – il sindaco di Sissa Grazia Cavanna aveva sollecitato «un urgente ripristino della difesa spondale in destra idraulica del fiume Taro a Palasone. L’intero paese di Sissa risulta essere a grave rischio di inondazione. E’ già in vostro possesso – aveva aggiunto il primo cittadino nella lettera – l’elaborato progettuale, ma a tutt’oggi non è stato effettuato alcun intervento risolutivo. Sempre in sponda destra del Taro, a Gramignazzo, si è determinata una notevole erosione che ha provocato addirittura la caduta di un palo dell’Enel».
In quella lettera della scorsa primavera il sindaco aveva poi trattato anche altre problematiche del territorio sissese. «A Borgonovo, località case Vecchie – era stato scritto– si chiede che vengano comunicati con estrema urgenza gli interventi programmati al fine di tutelare la pubblica incolumità e dare una precisa risposta ai vari proprietari terrieri che vengono ripetutamente danneggiati dall’impossibilità di raggiungere e coltivare le loro proprietà, mentre a Torricella – aveva concluso il primo cittadino – a seguito della manutenzione straordinaria realizzata sulla pista ciclabile si chiede con urgenza di asfaltare il tratto fresato».
Nei giorni scorsi, infine, si è parlato anche del pericolo legato all’ammassarsi di tronchi e detriti in corrispondenza dei piloni del ponte di Gramignazzo in caso di piena del Taro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

2commenti

'ndrangheta

Aemilia, gli imputati chiedono processo a porte chiuse Video

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

3commenti

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

3commenti

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

5commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video