12°

22°

Provincia-Emilia

Coltaro e Palasone: la situazione degli argini è molto critica

Coltaro e Palasone: la situazione degli argini è molto critica
Ricevi gratis le news
0

SISSA
Cristian Calestani
La piena del Po è passata, nei giorni scorsi, senza creare disagi. Ma i costanti monitoraggi, i controlli della Protezione civile e i tavoli di crisi convocati dalla Provincia hanno messo in evidenza alcune criticità nel territorio sissese.
Le situazioni che generano maggiori preoccupazioni sono a Coltaro e Palasone dove si sono registrati cedimenti e smottamenti degli argini rispettivamente del Po e del Taro.
A Coltaro, a poca distanza da via Serraglio Barbù, si è di fatto staccata la parte alta dell’argine che sta ora scivolando verso il basso. Questa situazione è stata segnalata dal vicesindaco di Sissa Marco Moreni durante uno degli incontri del tavolo di crisi per fare il punto della situazione sul passaggio nel territorio parmense della piena del Po.
Se qualsiasi pericolo è stato scongiurato nei giorni scorsi visto che le acque del Grande fiume si sono fermate molto lontano dall’argine maestro in quel punto, la preoccupazione resta dinnanzi al presentarsi di piene di maggiore portata visto che in quel tratto l’arginatura sta mostrando di essere un po’ fragile. Critica anche la situazione dell’argine del Taro a Palasone, in zona casa Bolzoni, dove in seguito allo spostamento dell’alveo del fiume si sta di fatto sgretolando la massicciata.
La scorsa primavera – in una lettera inviata ai vertici di Aipo, al prefetto Luigi Viana e al presidente della Regione Vasco Errani – il sindaco di Sissa Grazia Cavanna aveva sollecitato «un urgente ripristino della difesa spondale in destra idraulica del fiume Taro a Palasone. L’intero paese di Sissa risulta essere a grave rischio di inondazione. E’ già in vostro possesso – aveva aggiunto il primo cittadino nella lettera – l’elaborato progettuale, ma a tutt’oggi non è stato effettuato alcun intervento risolutivo. Sempre in sponda destra del Taro, a Gramignazzo, si è determinata una notevole erosione che ha provocato addirittura la caduta di un palo dell’Enel».
In quella lettera della scorsa primavera il sindaco aveva poi trattato anche altre problematiche del territorio sissese. «A Borgonovo, località case Vecchie – era stato scritto– si chiede che vengano comunicati con estrema urgenza gli interventi programmati al fine di tutelare la pubblica incolumità e dare una precisa risposta ai vari proprietari terrieri che vengono ripetutamente danneggiati dall’impossibilità di raggiungere e coltivare le loro proprietà, mentre a Torricella – aveva concluso il primo cittadino – a seguito della manutenzione straordinaria realizzata sulla pista ciclabile si chiede con urgenza di asfaltare il tratto fresato».
Nei giorni scorsi, infine, si è parlato anche del pericolo legato all’ammassarsi di tronchi e detriti in corrispondenza dei piloni del ponte di Gramignazzo in caso di piena del Taro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro