-2°

Provincia-Emilia

La rabbia di una mamma: "Mio figlio, vittima di bullismo"

La rabbia di una mamma: "Mio figlio, vittima di bullismo"
21

 L'episodio è delicatissimo, come sempre quando si tratta di bambini. La dinamica dei fatti  ancora  da chiarire.  Per ora, pesanti come un macigno, ci sono le parole di una mamma arrabbiata. 

Il racconto

«Mio figlio - ripercorre - è stato vittima di bullismo: mentre era in palestra durante l'orario scolastico due compagne lo hanno gettato a terra, poi gli hanno premuto le ginocchia sul collo. Non voglio pensare a cosa sarebbe successo se fosse rimasto più a lungo in quella posizione. Avrebbe potuto soffocare». Il fatto è successo in un paese della provincia. Secondo la donna, le bambine avrebbero approfittato dell'assenza dell'insegnante, che si era momentaneamente allontanata, per prendersela con il ragazzino. «Già prima di entrare in palestra avevano detto a mio figlio che lo avrebbero picchiato», afferma. Secondo il racconto, il piccolo non sarebbe nemmeno riuscito a rialzarsi se non lo avessero aiutato due compagni. 

Ricoverato
Resta il fatto che il bambino quella mattina è andato a scuola sano come un pesce e ne è uscito dolorante. Tanto che la mamma, preoccupatissima, lo ha portato al pronto soccorso del Maggiore. E in ospedale, ricoverato in Pediatria, è rimasto per due giorni. Dopo la risonanza magnetica e la visita di un neurochirurgo, fortunatamente sono state escluse lesioni particolari. Il trauma al collo però è innegabile tanto che il bimbo dovrà portare il collare per un mese. 
C'è una cosa che tormenta la mamma: «Avrei dovuto essere avvertita subito di quello che era accaduto. L'episodio è successo alla mattina, ma nessuno mi ha chiamato. Solo alle 16,30, quando sono andata a prendere il ragazzo, mi sono accorta che non stava bene; per il dolore teneva la testa inclinata su un lato». La mamma è decisa ad andare fino in fondo: «Domani (oggi per chi legge, ndr) andrò a sporgere denuncia dai carabinieri». A sostenerla anche la nonna, nelle sue parole la stessa identica rabbia: «Cose del genere non dovrebbero mai succedere - ripete -. Quando una mamma porta i figli a  scuola dovrebbe potersi sentire sicura».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    21 Novembre @ 17.26

    Per i lettori/professori di giornalismo: la Gazzetta non è abituata a scrivere notizie senza verificarle. Anche se non sempre è facile far parlare la "controparte". Ma fino ad ora non risulta che la notizia sia stata smentita. Quanto alla generica indicazione del luogo, è evidente che intende proteggere la vittima del presunto episodio.

    Rispondi

  • andrea fiaccadori

    19 Novembre @ 21.40

    Al pronto soccorso di parma per un unghia incarnita ti ricoverano una settimana!!! ormai non si prendono + responsabilità!!! siamo sicuri che qualcuno non ci vuole mangiare sopra come al solito???

    Rispondi

  • oberto

    19 Novembre @ 16.39

    Torniamo un po ai sistemi educativi di una volta, piu mano libera agli insegnanti e mica denunce dei genitori se l'insegnate va giu deciso a riprendere il ragazzo. Poi in particolare per ibulli facciamogli fare una valanga di lavori socialmente utili ( pulire le aule, e cose simili ) L'educazione del buonismo e del convincimento a èparole va bene ma ogni tanto assieme alla carota occorre anche il bastone. Poi purtroppo lo so che non è facile fare il genitore e anche la società in generale ha il suo peso perchè lancia modelli sbagliati passandoli per vincenti.

    Rispondi

  • un amico

    19 Novembre @ 15.36

    @paolo: se per te scaricare un camion ha la stessa importanza che educare dei bambini è chiaro che la tua conoscenza delle priorità di una società è pari solo alla tua padronanza della tastiera.

    Rispondi

  • guido campanini

    19 Novembre @ 15.21

    La notizia data dal giornale mi sembra che abbia come unica fonte la denuncia ai carabinieri fatta dalla mamma ,e il certificato medico rilasciato dal pronto soccorso.\r\nForse da parte del giornale sarebbe opportuno sentire anche altre voci: che il bambino si sia fatto male ovviamente è fuori di dubbio, che si sia fatto male a scuola, al mattino, cioè diverse ore prima di essere stato portato al pronto soccorso, e che sia stato vittima di due bambine (di otto anni? sette anni? si tratta di scolari di quell\'età...), e che nessuno abbia visto o sentito nulla, potrebbe essere meno certo, visto che l\'unica fonte del fatto è la madre, che afferma nella denuncia quanto il bambino avrebbe dichiarato alla stessa madre. Ovviamente sarà compito dei carabinieri approfondire la questione, ma credo che un giornale debba riportare certe notizie con molta attenzione e cautela. Chi scrive questa nota conosce, seppure in modo molto indiretto e poco approfondito , la vicenda, e conferma, a scanso di equivoci, che l\'episodio non è avvenuto in scuole parmigiane: infatti - correttamente - la notizia data su questo sito ha come occhiello \"Emilia\".

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

Lega Pro

Parma tra novità e cerotti

Cinema

Caschi made in Parma per «Alien»

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto