18°

Provincia-Emilia

A cena con Antonio Ingroia

A cena con Antonio Ingroia
3

Eccezionalmente non di mercoledì, la cena-incontro infrasettimanale del circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico si svolge giovedì 24 novembre per assecondare i molteplici impegni dell’ospite d’eccezione Antonio Ingroia, procuratore aggiunto della procura distrettuale antimafia di Palermo dal 2009 e già allievo prediletto di Paolo Borsellino. Ingroia è da anni tra i più autorevoli magistrati antimafia italiani e nell’occasione presenta il suo nuovo libro «Nel labirinto degli dèi. Storie di mafia e di antimafia», edito da Il Saggiatore.
In collaborazione con Epoché ArtEventi, la cena comincia alle 20.30, seguita alle 21.30 dall’incontro: menù con arancini di riso, melanzane alla parmigiana e torta di arance e ricotta. I posti per la cena sono esauriti. Si può entrare dalle ore 21.30 per assistere all’incontro gratuitamente con la sola tessera Arci; info e prenotazioni su www.arcifuori.it o allo 0522-671970 in orari di ufficio.
Così Antonio Ingroia descrive il proprio volume «Nel labirinto degli dèi»: «Non è un libro di storia, ma un libro di storie. Storie tratte dalla mia esperienza giudiziaria. La vicenda umana e professionale di un magistrato che, un po’ per caso e un po’ per necessità, un po’ per scelta e un po’ per destino, si ritrova giovanissimo in mezzo alla Storia. Quella fatta anche dai grandi uomini, come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, accanto ai quali ho avuto il privilegio di muovere i primi passi della mia carriera, e dai quali ho avuto la fortuna di sentirmi chiedere se mi sarebbe piaciuto, un giorno, occuparmi di inchieste di mafia, proprio come loro. E ora mi sono ritrovato a ripercorrerne le orme, ricoprendo l’incarico di procuratore aggiunto a Palermo. Quello assunto da Falcone negli anni della delegittimazione e dell’isolamento in Procura, quello ricoperto da Borsellino quando venne ucciso». 52 anni, Antonio Ingroia si è formato a Palermo, sua città natale, a partire dal 1987, nel pool di Falcone e Borsellino. Sostituto procuratore a Palermo dal 1992 con Gian Carlo Caselli, si è occupato di noti casi legati alla malavita organizzata, come il caso Contrada, e ha condotto processi di una certa rilevanza sui rapporti tra la mafia e il mondo della politica e dell’economia, come l’indagine sul senatore del Pdl Marcello Dell’Utri, che avrebbe fatto da ponte tra mafia del sud e mondo imprenditoriale del nord, attraverso mafiosi come Salvatore Riina e i fratelli Graviano...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • beta46

    24 Novembre @ 09.30

    "ALLIEVO PREDILETTO DI PAOLO BORSELLINO" . Sembra una medaglietta appiccicata per giustificare tutto. Ve lo immaginate Borsellino a tenere comizi, a scrivere e promuovere libri in tutta l'Italia come un normale scrittore? Ma questo quando lavora?Siete sicuri che dopo 20 anni il giudizio di Borsellino (se veramente cè stato) sarebbe ancora uguale?

    Rispondi

  • pier luigi

    23 Novembre @ 21.33

    propaganda politica!

    Rispondi

  • Daniela

    23 Novembre @ 19.16

    A fare cosa?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

soragna

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero Foto

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

domenica

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

tg parma

Forza Italia e Fratelli d'Italia: Vaccaro e Bocchi capolista

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

polizia

"C'è un'auto sospetta": era rubata e carica di arnesi da scasso

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

11commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

1commento

assemblea

Ordine commercialisti: approvato il bilancio (positivo)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

egitto

Il portavoce di al-Sisi: "Col Papa non si è parlato di Regeni"

ambiente

Lupo ucciso e scuoiato: "taglia" per trovare i responsabili

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

I 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

formula uno

Gp di Russia: la prima fila è della Ferrari. Vettel in pole

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento