21°

32°

Provincia-Emilia

A cena con Antonio Ingroia

A cena con Antonio Ingroia
3

Eccezionalmente non di mercoledì, la cena-incontro infrasettimanale del circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico si svolge giovedì 24 novembre per assecondare i molteplici impegni dell’ospite d’eccezione Antonio Ingroia, procuratore aggiunto della procura distrettuale antimafia di Palermo dal 2009 e già allievo prediletto di Paolo Borsellino. Ingroia è da anni tra i più autorevoli magistrati antimafia italiani e nell’occasione presenta il suo nuovo libro «Nel labirinto degli dèi. Storie di mafia e di antimafia», edito da Il Saggiatore.
In collaborazione con Epoché ArtEventi, la cena comincia alle 20.30, seguita alle 21.30 dall’incontro: menù con arancini di riso, melanzane alla parmigiana e torta di arance e ricotta. I posti per la cena sono esauriti. Si può entrare dalle ore 21.30 per assistere all’incontro gratuitamente con la sola tessera Arci; info e prenotazioni su www.arcifuori.it o allo 0522-671970 in orari di ufficio.
Così Antonio Ingroia descrive il proprio volume «Nel labirinto degli dèi»: «Non è un libro di storia, ma un libro di storie. Storie tratte dalla mia esperienza giudiziaria. La vicenda umana e professionale di un magistrato che, un po’ per caso e un po’ per necessità, un po’ per scelta e un po’ per destino, si ritrova giovanissimo in mezzo alla Storia. Quella fatta anche dai grandi uomini, come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, accanto ai quali ho avuto il privilegio di muovere i primi passi della mia carriera, e dai quali ho avuto la fortuna di sentirmi chiedere se mi sarebbe piaciuto, un giorno, occuparmi di inchieste di mafia, proprio come loro. E ora mi sono ritrovato a ripercorrerne le orme, ricoprendo l’incarico di procuratore aggiunto a Palermo. Quello assunto da Falcone negli anni della delegittimazione e dell’isolamento in Procura, quello ricoperto da Borsellino quando venne ucciso». 52 anni, Antonio Ingroia si è formato a Palermo, sua città natale, a partire dal 1987, nel pool di Falcone e Borsellino. Sostituto procuratore a Palermo dal 1992 con Gian Carlo Caselli, si è occupato di noti casi legati alla malavita organizzata, come il caso Contrada, e ha condotto processi di una certa rilevanza sui rapporti tra la mafia e il mondo della politica e dell’economia, come l’indagine sul senatore del Pdl Marcello Dell’Utri, che avrebbe fatto da ponte tra mafia del sud e mondo imprenditoriale del nord, attraverso mafiosi come Salvatore Riina e i fratelli Graviano...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • beta46

    24 Novembre @ 09.30

    "ALLIEVO PREDILETTO DI PAOLO BORSELLINO" . Sembra una medaglietta appiccicata per giustificare tutto. Ve lo immaginate Borsellino a tenere comizi, a scrivere e promuovere libri in tutta l'Italia come un normale scrittore? Ma questo quando lavora?Siete sicuri che dopo 20 anni il giudizio di Borsellino (se veramente cè stato) sarebbe ancora uguale?

    Rispondi

  • pier luigi

    23 Novembre @ 21.33

    propaganda politica!

    Rispondi

  • Daniela

    23 Novembre @ 19.16

    A fare cosa?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

botta e risposta pizzarotti / scarpa

ELEZIONI 2017

Pizzarotti-Scarpa, la sfida finale Video-intervista doppia

di Chiara Cacciani

15commenti

Lealtrenotizie

Affluenza a Parma: 30,93% alle 19

elezioni 2017

Affluenza a Parma: 30,93% alle 19  Video

1commento

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

7commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvano (Quattro Castella)

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

3commenti

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

caldo

Al Nord arrivano i temporali. Ieri caldo percepito 49° a Ferrara (41° a Parma)

SOCIETA'

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse