15°

Provincia-Emilia

A cena con Antonio Ingroia

A cena con Antonio Ingroia
3

Eccezionalmente non di mercoledì, la cena-incontro infrasettimanale del circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico si svolge giovedì 24 novembre per assecondare i molteplici impegni dell’ospite d’eccezione Antonio Ingroia, procuratore aggiunto della procura distrettuale antimafia di Palermo dal 2009 e già allievo prediletto di Paolo Borsellino. Ingroia è da anni tra i più autorevoli magistrati antimafia italiani e nell’occasione presenta il suo nuovo libro «Nel labirinto degli dèi. Storie di mafia e di antimafia», edito da Il Saggiatore.
In collaborazione con Epoché ArtEventi, la cena comincia alle 20.30, seguita alle 21.30 dall’incontro: menù con arancini di riso, melanzane alla parmigiana e torta di arance e ricotta. I posti per la cena sono esauriti. Si può entrare dalle ore 21.30 per assistere all’incontro gratuitamente con la sola tessera Arci; info e prenotazioni su www.arcifuori.it o allo 0522-671970 in orari di ufficio.
Così Antonio Ingroia descrive il proprio volume «Nel labirinto degli dèi»: «Non è un libro di storia, ma un libro di storie. Storie tratte dalla mia esperienza giudiziaria. La vicenda umana e professionale di un magistrato che, un po’ per caso e un po’ per necessità, un po’ per scelta e un po’ per destino, si ritrova giovanissimo in mezzo alla Storia. Quella fatta anche dai grandi uomini, come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, accanto ai quali ho avuto il privilegio di muovere i primi passi della mia carriera, e dai quali ho avuto la fortuna di sentirmi chiedere se mi sarebbe piaciuto, un giorno, occuparmi di inchieste di mafia, proprio come loro. E ora mi sono ritrovato a ripercorrerne le orme, ricoprendo l’incarico di procuratore aggiunto a Palermo. Quello assunto da Falcone negli anni della delegittimazione e dell’isolamento in Procura, quello ricoperto da Borsellino quando venne ucciso». 52 anni, Antonio Ingroia si è formato a Palermo, sua città natale, a partire dal 1987, nel pool di Falcone e Borsellino. Sostituto procuratore a Palermo dal 1992 con Gian Carlo Caselli, si è occupato di noti casi legati alla malavita organizzata, come il caso Contrada, e ha condotto processi di una certa rilevanza sui rapporti tra la mafia e il mondo della politica e dell’economia, come l’indagine sul senatore del Pdl Marcello Dell’Utri, che avrebbe fatto da ponte tra mafia del sud e mondo imprenditoriale del nord, attraverso mafiosi come Salvatore Riina e i fratelli Graviano...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • beta46

    24 Novembre @ 09.30

    "ALLIEVO PREDILETTO DI PAOLO BORSELLINO" . Sembra una medaglietta appiccicata per giustificare tutto. Ve lo immaginate Borsellino a tenere comizi, a scrivere e promuovere libri in tutta l'Italia come un normale scrittore? Ma questo quando lavora?Siete sicuri che dopo 20 anni il giudizio di Borsellino (se veramente cè stato) sarebbe ancora uguale?

    Rispondi

  • pier luigi

    23 Novembre @ 21.33

    propaganda politica!

    Rispondi

  • Daniela

    23 Novembre @ 19.16

    A fare cosa?

    Rispondi

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

CCV

Ventuno progetti per Parma

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

enti

Allarme Provincia: "Rischiamo di non chiudere il bilancio" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti