10°

19°

Provincia-Emilia

Aereo precipitato: la storia ricostruita da un tizzanese

Aereo precipitato: la storia ricostruita da un tizzanese
0

Cristian Calestani
Si parte dall’analisi di alcuni bossoli. Furono ritrovati, quasi settant’anni fa, dal tizzanese Rinaldo Signifredi. Quei bossoli appartengono alla mitragliatrice di un aereo alleato che precipitò, con molta probabilità nel 1944, sul monte Rotondo schiantandosi lungo il sentiero «Coccodrilli» vicino alla cresta rocciosa conosciuta come «Gobba del cavallo» e poco lontano dal punto in cui oggi si trova l’acquedotto del paese.
Da queste poche, ma preziose, certezze è partito lo studio dell’Air Crash Po, un gruppo di appassionati lombardi di archeologia aeronautica che da alcuni anni svolge ricerche sugli aerei precipitati per cause belliche nella pianura padana e che qualche mese fa cercò riscontri anche in merito alla caduta di un aereo nella campagna nocetana. Ora gli studi e le ricerche dell’Air Crash Po (www.acpo.it e www.aircrashpo.com) si stanno concentrando sul «caso» tizzanese con un’indagine che punta a dare un’identità all’aviatore e al suo aereo precipitati sul monte Rotondo.
«Le informazioni raccolte fino a questo momento - hanno spiegato i rappresentanti dell’Air Crash Po - fanno propendere per un aviatore inglese, mentre l’aeroplano era, con tutta probabilità, un esemplare del famoso caccia Supermarine Spitfire Mk IX, all’epoca molto diffuso tra i reparti britannici stanziati in Italia».
Molto preziosa per indirizzare le ricerche è stata la testimonianza del 79enne Rinaldo Signifredi. «All’epoca vivevo nella frazione di Boschetto - ha raccontato l’anziano - vidi l’aereo arrivare dal Reggiano. Perdeva fumo. Il pilota si lanciò con il paracadute e si salvò rimanendo impigliato tra i rami degli alberi. Fu soccorso da alcuni abitanti della zona e in seguito accompagnato dai partigiani. Subito dopo salii sul monte Rotondo e vidi il punto di impatto con il terreno dove si era creata una voragine visibile ancora oggi. Attorno all’aereo una decina di tizzanesi erano intenti a recuperare alluminio, ferro, gomma e plexiglass. Io presi alcuni bossoli delle mitragliatrici che conservo ancora».
Ma la testimonianza di Signifredi non è sufficiente. Per identificare pilota, reparto, aereo e per risalire alla missione svolta è necessario stabilire la data, o almeno il periodo, in cui il velivolo precipitò. Da qui l’appello dell’Air Crash Po agli anziani del territorio o a chi ha sentito raccontare questa storia per ricevere informazioni utili a circoscrivere sempre più l’area di indagine.
«Grazie ad altre testimonianze raccolte - precisano i ricercatori - è stato possibile restringere il campo di studio al periodo che va dall’autunno all’inverno del 1944. Si parla del 27 ottobre 1944, ma anche del 17 dicembre dello stesso anno, date che però non hanno trovato riscontri nei documenti inglesi e americani. Dai racconti emerge che il giorno in cui cadde l’aereo “era una bella giornata”, “non c'era neve” ma “faceva freddo”. Sono trascorsi quasi settant’anni e il rischio è anche quello di sovrapporre eventi e ricordi. Ad esempio la caduta dell’aereo è stata erroneamente messa in relazione con un altro episodio avvenuto a Tizzano, ossia l’atterraggio il 9 aprile del ’45 nel “Campo dei Paglia”, all’epoca un grande spiazzo ai piedi del paese, di un piccolo aeroplano da collegamento il cosiddetto “Cicogna” per prelevare due ufficiali inglesi rimasti feriti durante un attacco ad Albinea, in provincia di Reggio Emilia, e riportarli in territorio controllato dagli Alleati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

Occhiello

230317 Notizia 8

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery