Provincia-Emilia

Medesano-Collecchio: ecco il nuovo ponte sul Taro

Medesano-Collecchio: ecco il nuovo ponte sul Taro
Ricevi gratis le news
1

Ecco il nuovo ponte fra Medesano e Collecchio, la grande opera realizzata dalla Provincia che sabato con una cerimonia ufficiale alla Corte di Giarola, è stata inaugurata e intitolata ad Arturo Montanini. Proprio Montanini, presidente della Provincia dal 1975 all’85 scomparso da un anno, diede il via al percorso per questo nuovo Ponte.
Costruito a tempo di record - i lavori hanno preso il via nel novembre del 2005 – l’opera è stata finanziata dalla Regione Emilia-Romagna per oltre 25,8 ml di euro e da Anas SpA per 14,6 ml di euro, mentre progettazione ( del 1998) e direzione lavori sono stati eseguiti dalla Provincia di Parma.
Pesi e misure testimoniano l’ordine di grandezza dell’infrastruttura. Con i suoi 1175 metri il nuovo ponte, che travalica l'A 15 e il fiume Taro, è costituito da 22 campate di 54 metri ciascuna, 4.400 tonnellate  la quantità di acciaio Corten utilizzata complessivamente per il ponte. Oltre 21 mila le giornate lavorate.
Nella costruzione dell’infrastruttura sono state utilizzate tecnologie rispettose dell’ambiente ed è stato ridotto al minimo il tempo di lavoro nell’alveo, fattore che ha consentito di causare il minor disagio possibile in questa zona di pregio naturale. Uno sguardo inedito sul fiume e sul Parco lo si avrà dalla pista ciclabile lunga quasi 4 kilometri che corre separata dalla carreggiata.
Durante la lavorazione si sono affrontati  passaggi complessi come la posa dei piloni e delle travi, l’esecuzione del sottopasso alla ferrovia Fidenza – Fornovo, realizzato grazie a una tecnica innovativa che ha visto letteralmente “spingere” sotto la massicciata ferroviaria il manufatto in cemento armato, del peso di 4.500 tonnellate, che oggi costituisce l’arcata sotto la quale corre la strada di collegamento. Oltre al Ponte, nel suo complesso la nuova infrastruttura presenta anche tre rotatorie, in corrispondenza con l’intersezione con la statale 62 della Cisa, la strada comunale delle Ghiaie, la provinciale 357R di Fornovo; gli attraversamenti del canale Naviglio Taro, del fosso Canalazzo, il sottopasso dei mezzi agricoli, l’attraversamento del Canale Medesano, il sottopasso alla linea ferroviaria Fidenza-Fornovo, l’attraversamento del rio Gandiolo, il sottopasso di via Carmelitane.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • clara lusardi

    07 Ottobre @ 10.05

    volevo sapere se il ponte è praticabile o no e se si da quando.Comunque complimenti per aver dato a tutti noi questo importante servizio e collegamento da una parte all'altra del fiume.clara

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS