12°

Provincia-Emilia

"Dimissioni alla sera: nessuna ambulanza per i disabili a Vaio"

"Dimissioni alla sera: nessuna ambulanza per i disabili a Vaio"
0

 Dopo le 18, per i pazienti con difficoltà di deambulazione che vengono dimessi dall’ospedale di Vaio, può diventare un problema tornare a casa.  Infatti, non sempre sono disponibili ambulanze che possono provvedere al trasporto nelle proprie abitazioni.

 A segnalare il disguido è stato il fidentino Paolo Antonini, ex vicesindaco, che ha dovuto faticare non poco per riuscire a far portare a casa l'anziana madre, dimessa alle 19,15 dall'ospedale di Vaio.  «Racconto quello che mi è capitato giovedì 17 novembre - ha scritto Antonini in una lettera alla «Gazzetta» -  affinchè dai disagi subiti da mia madre si possa imparare e porre rimedio. Nel pomeriggio il medico di base di mia madre, 81 anni, operata all’anca, che si muove ancora solo con la carrozzina, consiglia una visita al pronto soccorso per un problema ai polmoni. Sono le 16.30 circa e con il 118 trasportiamo al pronto soccorso mia madre, non senza fatica, visto che i militi devono scendere tre rampe di scale con lei sulla sedia. Mia madre viene visitata e le vengono fatti gli esami del caso. Alle 19,15 siamo pronti per tornare a casa. Esami tutti negativi».
 A questo punto, spiega Antonini, iniziano i problemi. «L’infermiera del pronto soccorso prova a cercare un ambulanza - ha continuato a spiegare Antonini - che possa effettuare il trasporto, ma lo fa con poche speranze, conoscendo la situazione: dopo le 18 nessuno è disponibile a fare questo tipo di trasporti. Fanno solo le emergenze». 
Verso le 19,30 arriva un’ambulanza della Croce Rossa di Fidenza. Consegna una persona ai medici del pronto soccorso e mentre sta sbrigando le pratiche del caso, il milite autista viene avvicinato dall’infermiera del pronto soccorso. La risposta però è negativa: i militi della Cri spiegano che l'ambulanza è quella destinata alle emergenze  e quindi  non possono impiegarla per trasporti ordinari, nemmeno se l'abitazione della donna è vicina alle sede del sodalizio, come fa notare Antonini.
Il servizio di trasporto in ambulanza per le dimissioni dopo le 18, infatti, avviene solo in caso di presenza di mezzi e personale in più a quello impiegato per le emergenze che deve essere sempre disponibile a intervenire in tempi rapidissimi.
 Così, per la madre di Antonini, si profila una notte da passare al pronto soccorso.  «Ma quella splendida persona dell’infermiera, di cui purtroppo non ricordo il nome, non si dà per vinta. Prova e riprova a fare telefonate sino a che dalla Pubblica assistenza di Salso si dicono disponibili a fare il trasporto». Alle 22,30,  finalmente la signora è a casa. «Morale della favola - conclude Antonini -: se il problema dei trasporti a casa in uscita dal Pronto soccorso, dopo le 18, è conosciuto da tutti perché nessuno vi pone rimedio? Se il volontariato con le proprie forze non ce la fa a svolgere anche questo compito occorre che ci pensi chi è responsabile dell’ospedale e dei suoi servizi».  
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero

Parma

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero Foto Video

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

carabinieri

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

1commento

Finanza

"Parmalat, il prezzo dell'opa non è adeguato": un'analisi per i soci di minoranza boccia Lactalis

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

lega pro

D'Aversa: "Il Feralpi, una buona squadra: un attacco forte" Video

La foto

Toscanini, testimonial a sua insaputa

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

ITALIA/MONDO

social

Video hot in rete, lei reagisce: "Denuncio chi lo ha diffuso" Video

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", il figlio di Mohammed Ali fermato in aeroporto

2commenti

WEEKEND

Parma

Carnevale: bimbi in maschera in piazza Duomo per la sfilata Video

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

podismo

Verdi marathon: vent'anni di grande sport

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia