12°

22°

Provincia-Emilia

Lucchi: consensi per la mia lotta alla burocrazia

Lucchi: consensi per la mia lotta alla burocrazia
Ricevi gratis le news
0

 Signor direttore,

 per chi vuole fare la burocrazia ottusa ha sempre rappresentato un ostacolo deprimente. Spesso si vuole confondere la burocrazia ottusa con le regole, le Leggi, e si criticano i decisionisti volendoli far passare da despoti e calpestatori di norme e regole. A  ben vedere, invece, sono quanti applicano e ampliano la burocrazia ottusa che calpestano qualsiasi regola e soprattutto il buon senso. Tante, troppe Leggi e regole, equivale a non averne e soprattutto a lasciare i cittadini nelle condizioni di “servi” timorosi verso chiunque detenga un pò di potere o rappresenti le Istituzioni a qualsiasi titolo. E’ profonda, in tutti, la convinzione che non sia umanamente possibile rispettare tutte le norme e allora accresce l’abusivismo e soprattutto l’approccio amicale, la raccomandazione, la corruzione e anche la piaggeria. Noi Italiani, in definitiva, non siamo un popolo di cittadini con diritti e doveri, ma un popolo di servi che considera lo Stato e le Istituzioni, anche un piccolo Comune, come dei nemici di cui diffidare e rabbonirli come un tempo si faceva verso un Dio o Dei tremendi e vendicativi.
Sono incappato, come Sindaco, con piacere, pur senza volerlo, in una notizia che ha fatto scalpore: scatoloni di carte richieste per tinteggiare un viadotto dell’Autostrada. Questa notizia, come tutti sanno, è stata trasmessa dal TG 1 delle 20 il 13 novembre in una giornata ritenuta importante e che portava i cittadini, per conoscere il nuovo Presidente del Consiglio: Mario Monti, a guardare con attenzione tutti i telegiornali.
Il servizio sul Sindaco di Berceto e gli scatoloni di documenti, quindi, trascinata dall’incarico a Mario Monti, è stata vista da 11.000.000 d’Italiani e ripresa da Rai International dai nostri emigrati e anche da numerosi turisti (ho ricevuto telefonate ed e-mail dalla Tailandia e dalla Malesia oltre che dagli USA).
Proprio le tante telefonate ed e-mail d’assenso mi hanno indotto, credendo di fare bene, a cavalcare questa notorietà che per chi ama la politica, la bella politica, solletica sempre un pò d’ambizione e presunzione.
Per fortuna ho sempre coltivato l’autoironia e pertanto so bene, come diceva Giulio Andreotti, che i manicomi sono pieni di persone che vogliono far arrivare in orario i treni e funzionare le poste Italiane, oltre a semplificare la giungla burocratica.
Non mi candito al manicomio ma ritengo importante, soprattutto oggi  che siamo chiamati a fare sacrifici epocali, mai richiesti, in questa misura, in passato, chiedere allo Stato, alle Istituzioni, una contropartita: semplificare le Leggi, ridurne il numero, eliminare, per davvero, gli Enti inutili e carrozzoni pubblici che procurano sprechi di denaro pubblico inaccettabile in questo momento di drammatica difficoltà.
Per le riforme e il riordino Istituzionale ritengo, da decenni, che sia utile seguire la strada maestra e far votare una Costituente per non correre il rischio di gettare il bambino con l’acqua sporca com’è avvenuto, nel 1992, con i partiti, ritrovandoci poi, addirittura, partiti personali e il loro numero quintuplicato.
Ci sono, invece, sfoltimenti di Leggi, norme, circolari che possono essere fatti subito e ritengo sia doveroso farlo da parte di coloro che chiedono sacrifici immani ai cittadini: i nostri governanti.
Da sempre ritengo non si possa pretendere nulla dagli altri se prima non s’inizia da noi stessi e allora, come Sindaco, intraprendendo una campagna a livello provinciale di coinvolgimento dei cittadini invitati a inviare la mia cartolina al Presidente del Consiglio, ho il dovere di continuare, nel mio Comune, per quanto di competenza, a semplificare le norme, a contrastare la nostra burocrazia e a far tribolare di meno i cittadini di Berceto.
I Sindaci, a mio avviso, possono e debbono fare molto nel contrastare la burocrazia ottusa e lo spreco ed è giusto che i loro cittadini li incalzino e gli diano la forza necessaria per farlo.
Auspico che molti cittadini della Provincia di Parma, ai quali può capitare in mano la mia cartolina, la spediscano al Presidente del Consiglio e diano forza al proprio Sindaco per intraprendere, magari insieme a tutti gli altri Sindaci del Parmense, azioni di contrasto verso una burocrazia che soffoca quanti hanno iniziative e voglia di fare. Una lotta che libererà risorse e migliorerà i servizi.
 
Luigi Lucchi  Sindaco di Berceto  
La foto è stata scattata dal fotografo Giuseppe Bigliardi.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»