10°

22°

Provincia-Emilia

Fontevivo, il presepe povero si apre agli adulti

Fontevivo, il presepe povero si apre agli adulti
Ricevi gratis le news
0

  Torna l’appuntamento natalizio con il “Presepe povero” a Fontevivo e, ancora una volta, si rispolvera la tradizione per condirla di fantasia e abilità manuale. Si è ufficialmente aperta, infatti, la mostra che raccoglie tutti i presepi artigianali fatti dagli abitanti della cittadina lungo il Taro con materiali di riuso, trovati in casa ed assemblati secondo il proprio gusto e le qualità estetiche personali. 

 
Con una novità: quest’anno il concorso abbinato alla mostra, che ogni anno premia i cinque migliori presepi per creatività e riuso di materiali “poveri”, rivolto in modo speciale ai bambini e ai ragazzi delle scuole del territorio, si apre anche ai più grandi.
 
L’intento, infatti, è quello di coinvolgere gli adulti e impegnarli in questa gara fatta di inventiva e un pizzico di ironia, che riscopre la Natività anche nella semplicità delle immagini e degli oggetti utilizzati a cui affidare un messaggio così potente. 
 
“La mostra e il concorso hanno avuto un tale successo in questi anni che abbiamo voluto aprire quest’ultimo anche agli adulti – spiega l’assessore alla Pubblica istruzione Raffaella Pini – in un dialogo virtuale che non potrà che essere di vantaggio per tutti. Già l’anno scorso abbiamo avuto un partecipante fuori concorso, che ha realizzato un presepe meraviglioso con la pasta alimentare: segno che la voglia di cimentarsi è forte anche negli adulti”.
 
Il concorso sarà aperto dunque a tutti i cittadini residenti sul territorio comunale, di qualsiasi età, che si vogliano cimentare con cartone, spago, lana, colla e tutto ciò che la fantasia suggerisce. Avranno tempo fino alle ore 12.00 del 24 dicembre per consegnare, direttamente presso l’Abbazia cistercense di San Bernardo, i loro manufatti, unitamente ad una scheda di partecipazione, reperibile presso gli uffici comunali o scaricabile dal sito web del Comune. 
 
“Con questo concorso abbiamo voluto lanciare un segnale forte ai nostri ragazzi – prosegue Pini – nel senso della valorizzazione dei materiali poveri e della cultura del riciclo. Abbiamo dato concretezza, attraverso un manufatto così centrale nella nostra cultura, al concetto che gli oggetti non devono essere per forza acquistati e appena usciti da un negozio per essere esteticamente apprezzabili e che il creare con le proprie mani è fonte di una soddisfazione molto superiore al semplice scegliere un oggetto già realizzato”.
 
Per tutto il mese di dicembre e fino al termine delle festività natalizie i “Presepi poveri” dei cittadini di Fontevivo saranno esposti in Abbazia al giudizio e all’ammirazione dei visitatori. La premiazione avverrà domenica 8 gennaio, alle ore 15.30 presso la palestra comunale di piazza Repubblica, nel corso della manifestazione conclusiva delle feste di Natale, organizzata dal Comune di Fontevivo in collaborazione con l’associazione Cem Lira di Parma, che metterà in scena una favola animata dal titolo “Biancaneve ok, ma i sette nani?”
 
Scheda. Le caratteristiche del “Presepe povero”.
Le opere dovranno essere composte di materiali semplici e riciclati, facilmente reperibili in casa. Tra questi: carta, cartone, pasta, riso, tappi di sughero, gusci di noce, pane, sassi, conchiglie, fili di ferro, lana, stoffe, paglia, legno, tappi di bottiglia, creta. 
Le dimensioni dovranno essere contenute: il manufatto dovrà essere compatto e facilmente trasportabile da una sola persona. Saranno ammesse al concorso tutte le opere che rispetteranno i requisiti indicati presentate entro le ore 12.00 del 24 dicembre nell’Abbazia cistercense di San Bernardo. La mostra resterà aperta e visitabile in Abbazia fino al 7 gennaio 2012.
Un’apposita commissione si riunirà per decretare i cinque vincitori della sezione Under-14 e il vincitore unico della sezione Adulti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

4commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

7commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel