-1°

14°

Provincia-Emilia

Fornovo - Differenziata, scontro in Consiglio

Fornovo - Differenziata, scontro in Consiglio
1

Donatella Canali

Un acceso confronto e momenti di scontro aperto tra maggioranza e opposizione  hanno caratterizzato l’ultima seduta del consiglio comunale. L’ultimo assestamento del bilancio, uno dei punti all’ordine del giorno, non è stata la principale materia di discussione. Ad avviare il dibattito, la convenzione con Montagna 2000 per il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti, presentata dall’assessore Carlo Oppici il quale, dopo aver illustrato i principali passaggi che hanno portato all’attuale progetto esecutivo, lo stesso presentato da Ato, ha spiegato come l’affidamento diretto a Montagna 2000 abbia richiesto diversi passaggi normativi, che hanno di fatto allungato i tempi, anche per mantenere la quota prevista per questa modalità di affidamento diretto che non deve superare gli 800 mila euro. Un affidamento che è stato definito transitorio, in attesa della nuova struttura di ambito regionale che dal prossimo anno andrà a sostituire l’agenzia Ato.
La raccolta differenziata riguarderà per l’ora l’asse della statale della Cisa coinvolgendo oltre al capoluogo, le località di Riccò, Salita e Piantonia, mentre per le altre frazioni si parlerà di raccolta in prossimità. Secondo le previsioni la percentuale di raccolta dovrebbe attestarsi attorno al 57-58%.
Su questo punto si sono innestate le critiche del gruppo di minoranza «Il Ponte». Per il consigliere Alessio Magnani «questa amministrazione ha di fatto riavvolto il nastro per ritornare all’aprile 2009, al progetto presentato dalla giunta precedente, che prevedeva la stessa percentuale di raccolta e l’affidamento a Montagna 2000, società che, in diverse occasioni, non ritenevate in grado di gestire questo servizio. Si sono persi due anni per presentare lo stesso progetto».
Anche Enrico Vaghezzani ha fatto riferimento alla delibera d’indirizzo adottata dalla giunta Bergamaschi. «E’ grave - ha sottolineato - che questo argomento non sia stato trattato in nessuna commissione. Grave quanto il ritardo che avete avuto, riproponendo un progetto già costruito che, appena insediati, avevate revocato. Questo dimostra la totale inadeguatezza di questa giunta nell’affrontare i problemi del paese, un’amministrazione che dice tutto e il contrario di tutto».
Il sindaco Emanuela Grenti ha spiegato come la delibera precedente sia stata revocata perché ritenuta insufficiente, non entrando nel dettaglio della raccolta spinta. Poi ha anche sottolineato come Montagna 2000 sia in grado di fornire un servizio eccellente e di come si cercherà di contenere al massimo i costi per gli utenti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • omar munoz

    20 Dicembre @ 05.27

    e incredibile come possano dire che il servizio di MONTAGNA 2000 sia eccelente, negli anni passati le diverse critiche y reclami fatti dimostrano lo contrario, in piu ancora con un progetto vecchio di due anni e mai messo in moto da parte della vecchia e della nuova amministrazione, asieme a montagan 2000, dite al meno qualcosa di nuovo!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

LEGA PRO

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

1commento

fotografia

Il "Mercante" secondo il fotografo Fabrizio Ferrari Gallery

comune

Casa: "Positivo il 2016, ma ci mancano 40 agenti" Tutti i numeri

L'assessore ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

1commento

GAZZAREPORTER

Ancora rifiuti selvaggi a San Leonardo Fotogallery

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia