22°

Provincia-Emilia

Sissa è pronta a fare da sola: addio all'Unione Terre Verdiane

Sissa è pronta a fare da sola: addio all'Unione Terre Verdiane
Ricevi gratis le news
0

di Cristian Calestani
Ancora qualche settimana e poi Sissa sarà ufficialmente fuori dall’Unione delle Terre Verdiane. Resterà il vincolo del pagamento del mutuo contratto dall’Unione per finanziare il rifacimento dell’illuminazione pubblica, ma dal primo gennaio 2012 diventerà operativo il recesso unilaterale deliberato nel giugno del 2010 con espressione di voto unanime da parte del consiglio comunale.
«Sul piano pratico per i cittadini cambieranno poche cose – ha spiegato il sindaco Grazia Cavanna – la vera svolta si avrà per le casse del Comune con un risparmio di risorse che oscillerà, secondo i calcoli elaborati dai nostri tecnici lo scorso anno, tra i 50 e i 70mila euro all’anno. La grande differenza riguarderà la Polizia municipale: avremo due agenti fissi sul territorio di Sissa e cesserà qualsiasi dipendenza dalla centrale operativa dell’Unione».
«Oltre a questo - ha poi proseguito il sindaco - saranno eliminate tutte le spese di gestione dell’Unione e cadranno anche tutte le convenzioni come quella per lo sportello unico, per il catasto, per il progetto «La classe del futuro» ed altre piccole convenzioni che abbiamo ritenuto non indispensabili. Dovremo comunque continuare ad accantonare risorse per onorare la parte che ci riguarda del mutuo da quattro milioni di euro acceso dall’Unione per il rifacimento dell’illuminazione e che avrebbe dovuto essere coperto dal pagamento delle contravvenzioni stradali».
Dal primo gennaio, dunque, Sissa inizierà a guardare ad un nuovo modello di gestione dell’attività amministrativa.
«Intanto pensiamo all’uscita dall’Unione – ha precisato il sindaco – ente rispetto al quale non avremo più alcun vincolo. Resteranno attive invece le convenzioni che abbiamo ad esempio con il comune di Trecasali per la gestione dei servizi sociali e della pubblica istruzione. Alla luce dei contenuti delle nuove leggi vedremo poi come organizzarci per la gestione dei vari servizi».
 Quel che è certo è che Sissa non ha il benché minimo timore nell’intraprendere la nuova strada: «un’unione di più comuni – ha ribadito la Cavanna – può funzionare se i soggetti coinvolti sono pochi e delle stesse dimensioni. In Terre Verdiane invece gli interessi di grandi centri come Fidenza e Salsomaggiore sono troppo diversi da quelli di un piccolo paese come Sissa».
L’ultimo messaggio della Cavanna, infine, è rivolto all’attuale presidente dell’Unione Giorgio Quarantelli: «sono contenta di come Terre Verdiane sia stata gestita durante la presidenza di Quarantelli. Mai nessuno come lui ha saputo agire con serietà dimostrando di essersi comportato molto meglio di chi lo ha preceduto».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

43commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

1commento

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

SOCIETA'

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro