19°

Provincia-Emilia

Fidenza - "Minacciata e offesa in classe". Insegnante colta da malore

Fidenza - "Minacciata e offesa in classe". Insegnante colta da malore
20

Stavolta sono intervenuti i carabinieri e l'ambulanza. E' accaduto ieri mattina nella sede distaccata borghigiana dell'Ipsia «Levi» di Parma, quando la professoressa che nei giorni scorsi aveva raccontato alla «Gazzetta» i gravi episodi di bullismo che avverrebbero nell'istituto di via Gobetti  è entrata in classe.   Lì, racconta ancora sconvolta, «sono stata accolta da un'intera classe che mi ha aggredito verbalmente. Successivamente, alcuni studenti mi hanno   minacciato  dicendomi che non sarei arrivata a Natale in questa scuola».
Una situazione insostenibile e l'impossibilità di svolgere la lezione.  Così l'insegnante, impaurita,  ha deciso di chiamare  i carabinieri di Fidenza che  sono giunti in breve tempo sul posto.
 In circostanze di grande tensione, racconta sempre la professoressa, mentre stava spiegando ai militari cosa le stava accadendo, è stata colta da un  malore ed è stato necessario l'intervento di un'ambulanza che l'ha trasferita all'ospedale di Vaio per accertamenti. Al pronto soccorso, la docente, che nel frattempo fortunatamente si era ripresa,  è stata visitata: secondo il referto  medico dovrà restare assente dalla scuola, per infortunio, una settimana. Sempre a Vaio l'hanno poi raggiunta i carabinieri per raccogliere la  deposizione completa.
Stando al suo racconto ci sarebbe stato anche   da parte sua, il tentativo di spiegare ai ragazzi «che le segnalazioni che  ho fatto nei giorni scorsi  al dirigente  e al giornale erano un ultimo disperato tentativo  di fermare una situazione che non permette il regolare svolgimento delle lezioni. E che lo avevo fatto  per il loro bene e quello della scuola, e non, come sostenevano i ragazzi, probabilmente spinti da qualcuno che intende screditarmi fornendo loro informazioni errate, semplicemente per screditare l'istituto». Ma non sarebbe servito: gli studenti, che già l'avevano attesa in classe pronti a dare battaglia sventolando copie della «Gazzetta» che riportavano l'articolo di denuncia degli episodi di bullismo,  le avrebbero da subito impedito di svolgere la lezione.
Pare anche che - durante l'episodio di ieri - il coordinatore della scuola non sia intervenuto in alcun modo. Lo stesso coordinatore accusato dalla professoressa di ostacolare i provvedimenti disciplinari nei confronti degli studenti che l'avrebbero minacciata e che, sempre secondo la docente,  «inviterebbe gli studenti a non temere punizioni, screditando piuttosto la mia figura».
Nei giorni scorsi, il dirigente scolastico dell'Ipsia «Levi», Adriano Cappellini, era intervenuto sulla «Gazzetta» affermando che nella sede distaccata di Fidenza le lezioni si svolgevano regolarmente e che per gli episodi avvenuti erano stati tempestivamente presi provvedimenti.
Intanto, da ieri, sono due le querele presentate ai carabinieri di Fidenza dove si denunciano minacce e ingiurie  da parte di studenti dell'Ipsia nei confronti di professori. Oltre all'insegnante che ha sollevato il caso, infatti, ce ne sarebbe un secondo, di un altra classe, che avrebbe subito una pesante aggressione verbale da parte di un ragazzo  e che avrebbe deciso, per tutelarsi,  di raccontare tutto ai carabinieri.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pino

    16 Dicembre @ 10.16

    rispondo agli studenti,ma lo capiscono questi bamboccioni che le prime vittime di questa boccaccesca vicenda sono loro?Noi "vecchi" continueremo a rompere le scatole finchè non diventeranno abbastanza maturi.Buon Natale a tutti:

    Rispondi

  • luisa

    15 Dicembre @ 22.40

    Cari rappresentanti d'istituto ma voi rappresentate la sede centrale?e non siete mai andati a vedere quello che accade a Fidenza?svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    Rispondi

  • pino

    14 Dicembre @ 22.51

    ora saltano fuori anche i rappresentanti d'istituto,ma dove eravate fino a un settimana fa,mi sorge il dubbio che "qualcuno" vi ha appena inventati.Ma lo volete capire che è stato tolto il coperchio ad un bidone di m., possibile che non capite che le prime vittime di q

    Rispondi

  • Rappresentanti D'istituto ipsia Parma

    14 Dicembre @ 12.54

    Bungiorno siamo i rappresentanti d'istituto dell'ipsia di Parma,volevamo mettere fine alle tante parole che sono state dette in questi seguenti giorni nei nostri confronti e soprattutto nei confronti della scuola.Il preside ha gia preso provvedimenti contro il ragazzo confermiamo questa cosa perchè ci dispiace continuare a sentire quelle assurde voci che sono state dette nei giorni scorsi, comunque le indagini di noi rappresentanti continueranno su quel che é accaduto.Crediamo comunque che la colpa non sia solo del ragazzo perchè a volte anche i professori esagerano con i provvedimenti.Vi raccomandiamo di non credere a tutte la fonti che sono emerse perchè potrebbero anche aver stravolto l'accaduto e chiediamo alla gazzetta di Parma di poter avere un incontro con loro al più presto. Distinti saluti i Rappresentanti D'Istituto

    Rispondi

  • pino

    12 Dicembre @ 13.13

    rispondo al "signor mauro" ma si è documentato sui fatti prima di sputare stupide sentenze? A parte il fatto di mettere in discussione l'operato di carabinieri e sanitari,lo sa lei che un insegnante nell'esercizio delle sue funzioni è considerato un pubblico ufficiale?lo sa lei che quel teppistello da strapazzzo ha fatto delle avances sessuali alla maestra, lo sa che gli ha dato della p. e messo le mani addosso davanti a tutta la classe?Non mi aspetto una risposta,perchè è chiara la sua posizione.mi tolga solo una curiosità, ma lei è andato mai andato a scuola o ci sta ancora andando e si aspetta qualche gratificazionbe per il suo immaturo intervento?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

21commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

3commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

4commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Tg Parma

Distretto Sud-Est, parte il progetto Staff per assistenza agli anziani Video

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery