Provincia-Emilia

In città è allarme furti: oltre 20 denunce in 10 giorni

In città è allarme furti: oltre 20 denunce in 10 giorni
Ricevi gratis le news
1

L'ultimo colpo di una lunga catena di furti, è stato messo a segno l'altra sera, in pieno giorno, in via Carso.
I ladri hanno forzato una porta-finestra di un balcone in un appartamento al piano rialzato di una palazzina. E sono stati gli stessi padroni di casa, al rientro dal lavoro, ad accorgersi della sgradita visita. Subito hanno notato che era sparita la  tv 40 pollici  appena acquistata e quindi hanno scoperto che mancava anche l’oro di famiglia.
Alcuni giorni prima i malviventi avevano tentato di rubare in un’altra abitazione poco distante, ma erano stati messi in fuga dal rientro del padrone di casa. Molto probabilmente i ladri hanno curato i movimenti dei proprietari dell’appartamento di via Carso, aspettando il momento opportuno per entrare in azione.
E una volta all’interno hanno puntato dritti al prezioso televisore appena acquistato. Quindi hanno rovistato nelle altre stanze, alla ricerca di soldi e oggetti preziosi. E hanno trovato i monili in oro.
Amareggiati i derubati in preda a un attacco di rabbia. «Non è possibile che non si possa uscire tranquilli per andare al lavoro e al rientro ritrovarsi la casa svaligiata. Ci hanno portato via un tv color appena comprato e anche oggetti di grande valore affettivo. E’ diventato un incubo quello dei furti in città, siamo esasperati».
E intanto in città è davvero allarme furti. In una decina di giorni, i colpi, fra quelli messi a segno e quelli tentati, sono stati una ventina.
Uno dei quartieri più presi di mira dai malviventi è stato quello di Campore, nell’immediata periferia della città. In alcune villette a schiera, i malviventi, dopo avere disattivato il sistema d’allarme e forzato la serratura della porta d’ingresso, sono entrati e in alcune abitazioni hanno addirittura smurato e tagliato le casseforti con l’ausilio di flessibili. E quindi hanno fatto razzia di preziosi in oro, soldi, pc portatili e anche di moto e scooter che hanno trovato nelle autorimesse.
Solo meno di due mesi fa un altro colpo particolarmente ricco aveva messo in allarme la zona di viale XXIV Maggio: in una villetta erano spariti tre rolex, un computer e diversi contanti. Il fatto inquietante è che i malviventi avevano già svaligiato la stessa abitazione esattamente un anno prima.
E i salsesi adesso non si sentono più tranquilli. Addirittura in alcuni quartieri i residenti sono talmente esasperati che starebbero pensando di organizzarsi, a turno, in ronde, per salvaguardare le loro abitazioni. 

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • frastelli

    11 Dicembre @ 15.27

    evviva si alle ronde gli organi preposti non riescono a fronteggiare la delinquenza che dilaga diamogli una mano cosi' ci aiuteremo tutti un pochino

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Droga

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

alle 21

Parma-Venezia, crociati spalle al muro: il futuro è adesso Probabili formazioni

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

9commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

CONSIGLIO

Via Pontasso: il cavalcavia resterà chiuso ancora a lungo

Si discute il bilancio preventivo 2018: oggi la prima delle tre sedute previste fino alla votazione finale

3commenti

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

VIOLENZA SESSUALE

Molestò una bimba di 8 anni, insegnante condannato

2commenti

GAZZAREPORTER

Neve: le foto dei lettori da Panocchia all'Appennino

APPENNINO

Varsi, frana nella notte sulla provinciale 28. Strada ghiacciata al Passo del Bratello Video

Le strade provinciali sono tutte percorribili

Colorno

Vende elettrodomestici on line e truffa 100 persone, denunciata 30enne

1commento

PARMA

Impresa Pizzarotti e Sonae costruiranno il centro commerciale in zona fiera

Investimento da 200 milioni di euro. Nel 2019 l'inaugurazione

10commenti

Fidenza

E' morto Aldo Bianchi, storico commerciante

Furto

Razzia di salumi in una cantina di Zibello

1commento

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

economia

Parmalat, si è dimesso il presidente dei sindaci Marco Pedretti

Pioggia

Carambola di auto e frontale, due incidenti nella zona Ovest di Parma: due feriti Foto e Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

Varese

L'infermiera killer condannata a 30 anni. Rinvio a giudizio per il medico-amante

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

taranto

Giocano per perdere: l'arbitro sospende la partita. Interviene la procura Video

SOCIETA'

social network

Scoppia il caso su facebook della modella di colore: "I profughi? Parassiti"

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato