-4°

Provincia-Emilia

Collecchio, pidocchi a scuola? Casi isolati

Collecchio, pidocchi a scuola? Casi isolati
0

Gian Carlo Zanacca

Nei giorni scorsi alcune mamme di alunni che frequentano le elementari alla «Verdi» di Collecchio hanno riscontrato la presenza di  pidocchi nei loro bambini. La professoressa Angela Buzzi, collaboratrice vicaria del dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Ettore Guatelli, che include anche la media Galaverna, ha effettuato un sopralluogo nelle classi: «allo stato attuale non ci risulta che vi siano casi di bambini colpiti dalla pediculosi». Qualche genitore potrebbe aver tenuto i figli a casa per debellare i fastidiosi incomodi. Potrebbe, quindi, trattarsi di qualche caso isolato che è stato trattato direttamente a casa senza fare denuncia all’Azienda Usl, distretto sud est di Langhirano, autorità competente in materia. L’ultimo episodio legato alla diffusione dei fastidiosi parassiti si era  verificato circa un mese fa, quando furono colpiti alcuni alunni di quinta: la situazione era stata monitorata ed era rimasta sotto controllo. Anche perché, come ha precisato Angela Buzzi, in questi casi scatta immediatamente il protocollo dell’Ausl che comporta un avviso scritto da parte della scuola ai genitori. L’autunno, assieme alla primavera, è il periodo in cui i pidocchi si diffondono e riproducono con maggiore facilità. Le ragioni della loro presenza a scuola non sono quasi mai legate a motivi di igiene, ma a condizioni generali che ne favoriscono la diffusione.

«Per ora – precisa la professoressa Buzzi – escluderei qualsiasi allarmismo anche perché, grazie a numerosi incontri di sensibilizzazione sull’argomento, i genitori sanno cosa devono fare quando i bambini sono colpiti dai pidocchi». La presenza dei parassiti si riscontra spesso a seguito di prurito specie dietro le orecchie e nella nuca. Le modalità di trasmissione possono essere da persona a persona o tramite oggetti come cuscini, spazzole, asciugamani utilizzati in comune. Nel protocollo per la sorveglianza dei casi di pediculosi in ambito collettivo sono contenute le precauzioni da adottare e le modalità di trattamento dei bambini: prima di tutto di togliersi gli abiti; poi utilizzare un prodotto specifico contro i pidocchi come shampoo, gel, polvere o schiuma; quindi indossare abiti puliti e lasciare agire il prodotto per il tempo indicato; infine  pettinare i capelli per rimuovere i pidocchi morti.
Dopo il trattamento bisogna controllare i capelli e rimuovere le eventuali uova rimaste (lendini). E’ consigliato ripetere il trattamento dopo 7 – 10 giorni e non utilizzare i prodotti anti pidocchi più di tre volte, soprattutto se si notano pidocchi ancora vivi dopo 8 – 10 ore dal trattamento, in questo caso occorre cambiare il farmaco. Fra le misure igienico preventive è consigliato di lavare vestiti, federe, lenzuola, giocattoli di tessuto, a 60°. La riammissione a scuola del bimbo affetto da pediculosi avviene quando non ha più traccia di pidocchi e uova e a seguito di certificato del servizio di igiene pubblica aperto tutti i giorni,  tranne il lunedì, dalle 12.30 alle 13.30 nel polo sociosanitario in via Moro. Per informazioni: 0521/307030.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery