20°

Provincia-Emilia

Luci nella notte: Bazzano riparte con 150 presepi

Luci nella notte: Bazzano riparte con 150 presepi
0

NEVIANO
Giulia Pellinghelli
Anche quest’anno, fino all’8 gennaio, Bazzano, frazione  a dieci chilometri da  Neviano,  torna ad essere il «Paese dei Presepi».
Grazie ad una iniziativa ormai consolidata, nata sei anni fa dallo spunto di Desolina Ghirardi, maestra di scuola elementare e anima del circolo culturale «Il Camino» e del Museo Etnografico, sabato notte le dolci sponde di Bazzano si sono ricoperte di luci e tradizione.
Ancora una volta, la popolazione bazzanese all’intimità della propria casa ha preferito il paese; tutti gli abitanti hanno infatti scelto di festeggiare insieme, allestendo i presepi all’aperto, rendendo così manifesto il bisogno di unione tipico del Natale. In tutto sono 150. «Mai come in questo periodo dell’anno si ha voglia di condividere: è questa la risposta di un paese che ha fatto di ciò il suo primo valore» ha commentato Alessandro Garbasi, sindaco di Neviano, presente alla cerimonia.
Un momento decisamente emozionante, quindi, quello dell’accensione, quando tutte le Natività hanno preso vita, risplendendo nel buio della notte. Una grande soddisfazione non solo per le molte persone che hanno lavorato nei giorni scorsi ma anche per coloro che hanno partecipato ad un rito che ormai da anni inaugura la manifestazione «Bazzano paese dei presepi».
Al termine di un momento di raccoglimento, per dare il benvenuto al periodo natalizio, un suggestivo pellegrinaggio lungo vie principali e stradelli del paese, accompagnati dal canto dei bimbi della scuola elementare di Bazzano e delle luci dei presepi, ha  permesso di raggiungere la Pieve, all’interno della quale si è tenuto il tradizionale «Concerto di Natale» eseguito dal complesso musicale «Città di Collecchio», diretto dal Maestro Roberto Fasano.
«La creatività dei bazzanesi non ha avuto limiti -  spiega Desolina -: la Sacra Famiglia è stata ricreata nei posti più disparati, nei cortili, lasciati aperti come accadeva un tempo, lungo i borghi, nei fienili, nelle vetrine dei negozi, tra i cespugli e sulle finestre delle case, tutti accuratamente illuminati per essere individuati e ammirati».
Tra i molti presepietti tradizionali fatti col muschio dei boschi e le statuine di gesso spiccano   quelli costruiti, con immensa fantasia, con gli oggetti quotidiani del lavoro, che qui a Bazzano significa soprattutto agricoltura e salumifici, e del gioco e del divertimento, realizzati ispirandosi, per esempio, al proprio cartone preferito.
«Per oltre un mese - conclude Desolina - queste meraviglie rimarranno accese per i turisti   che raggiungendo il paesino potranno ammirare più di centocinquanta presepi, piccoli e grandi, semplici o stravaganti, tutti contrassegnati da una stella color oro, facilmente raggiungibili grazie al punto informativo (la casetta di legno nel centro del paese) che mette a disposizione mappe delle vie dei presepi e una navetta, nei giorni festivi, per vedere anche i presepi più lontani».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Maxi-sequestro di armi da guerra in provincia. In manette in cinque

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

OGGI

Imu, Tari e Cosap sbarcano in Consiglio comunale Diretta

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

Il “maratoneta in carrozzina”, ha scritto un articolo per la Gazzetta, per la “sua” Gazzetta

politica

Elezioni 2017, tre gruppi si contendono il simbolo M5s

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

4commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

1commento

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

pavia

Omicidio di Garlasco, archiviata l'inchiesta bis su Sempio

roma

Massacrato dal branco: fermati due fratelli. Si nascondevano da parenti

SOCIETA'

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

3commenti

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

1commento

SPORT

SPORT

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi Foto

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara