19°

Provincia-Emilia

Soragna - La protesta dei genitori: "Serve una scuola di qualità"

Soragna - La protesta dei genitori: "Serve una scuola di qualità"
Ricevi gratis le news
0

Bruno Colombi
La riforma scolastica, i tagli all’istruzione pubblica ed i numerosi problemi che investono la scuola di Soragna hanno creato preoccupazioni nei genitori dei bambini che frequentano le elementari.
In una riunione promossa dai loro rappresentanti di classe e dal personale ausiliario, hanno preso atto dell’attuale situazione ed hanno espresso i loro pareri sui tanti problemi sottoposti alla loro attenzione, protestando nel contempo per i tagli apportati ad un settore così importante e primario ma anche assai penalizzato per la non condivisa riduzione di risorse umane ed economiche.
Alla riunione, che si è svolta nel Nuovo Teatro con la presenza di una sessantina di genitori, hanno partecipato tutti i locali rappresentanti di classe - Giovanni Rastelli, Paola Bagni, Elisabetta Bisagni, Paola Gandolfi, Jessica Passera, Barbara Pellegrini, Paola Guareschi, Claudia Cugini, Monica Fronzuti e Paola Concari - ai quali si sono aggiunti due rappresentanti dei genitori di San Secondo che hanno voluto conoscere i particolari dell’iniziativa soragnese. Con loro è stato avviato un rapporto di collaborazione scolastica.
La discussione che è scaturita durante la serata è stata principalmente incentrata sul documento che i rappresentanti di classe hanno illustrato ai presenti, da tutti poi approvato.
Nei prossimi giorni questo stesso documento verrà inviato al dottor Armando Acri, dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Parma (ex Provveditorato).
Nel contempo sono state avanzate anche alcune proposte dei genitori, come l’inserimento nella scuola di insegnanti appena laureati come praticanti; l’utilizzo di personale Auser con compiti ausiliari; l’utilizzo di genitori volontari col ruolo di assistenti nelle uscite per gite scolastiche.
L’interesse maggiore si è comunque focalizzato sul documento in discussione, nel quale viene contestata la riduzione di  personale docente e di operatori addetti al servizio ausiliario, la soppressione delle uscite scolastiche di carattere didattico e formativo, la mancanza di sorveglianza agli alunni in particolari occasioni, il taglio di contributi per progetti educativi alternativi e per l’acquisto di materiale didattico.
Questi i principali punti del documento approvato dai genitori della scuola primaria di Soragna: «Riteniamo doveroso rivendicare con forza il diritto dei nostri figli per una scuola pubblica di qualità. Ci sono state fatte promesse per corsi anche meno impegnativi a più bassa frequenza oraria ma più personalizzati e graditi, ma siamo arrivati alla totale compressione di un modello didattico ormai collaudato e da tutti riconosciuto come di assoluta eccellenza, oltre ad una drastica riduzione di docenti (10 per cento per quest’anno) e di personale Ata».
Nel documento i genitori fanno presente anche che, «nonostante l’impegno svolto dalla dirigenza scolastica e dagli insegnanti per limitare i danni causati dalla riforma, saranno precluse uscite didattiche e visite di istruzione; che senza compresenze niente più tempo pieno ma soltanto una modulo di 40 ore; che in caso di assenze contemporanee di più docenti i nostri figli vengono smistati in altre classi; che con i ritagli obbligati i nostri figli hanno almeno cinque diversi insegnanti; che non sarà più possibile garantire gratuitamente il servizio di pre-scuola. Esprimiamo inoltre la nostra preoccupazione per la sicurezza dei nostri ragazzi senza la presenza di un collaboratore di sorveglianza e chiediamo con forza l’intervento dell’autorità provinciale affinchè venga almeno ripristinato il numero dei docenti e del personale ausiliario come era nello scorso anno scolastico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro