Provincia-Emilia

Sissa - Uscita dall'Unione, i cittadini: "Costi alti, scelta giusta"

Sissa - Uscita dall'Unione, i cittadini: "Costi alti, scelta giusta"
0

Cristian Calestani

Il divorzio dall’Unione delle Terre Verdiane avverrà senza nessun rimpianto per Sissa e i suoi abitanti.
I cittadini del comune rivierasco sono pronti «a fare tutto da soli» a partire dal primo gennaio del prossimo anno e non sembrano per niente dispiaciuti dal dover abbandonare gli altri nove Comuni che continueranno a far parte dell’Unione, presieduta attualmente da Giorgio Quarantelli.
Riduzione «Credo che l’uscita dall’Unione - ha commentato il coltarese Paolo Mori - sia una scelta quasi scontata. I servizi garantiti dalle Terre Verdiane probabilmente non erano così male, ma i costi evidentemente erano ormai divenuti troppo elevati. Credo sia giusto uscire dall’Unione se questo comporterà una riduzione dei costi a carico dell’Amministrazione comunale».
Il pensiero di Mori è stato condiviso da tanti altri cittadini di Sissa. «I costi erano ormai esorbitanti - hanno commentato alcuni signori durante il consueto ritrovo del lunedì, in occasione del mercato - il fatto poi che maggioranza e minoranza del consiglio di Sissa si siano espresse all’unanimità a favore del recesso dall’Unione è un fattore emblematico: probabilmente a Sissa siamo tutti d’accordo nel pensare che l’Unione sia un carrozzone dal quale è meglio stare lontano».
Risparmiare «Ci sono poche considerazioni da fare - ha aggiunto un altro cittadino -, le Terre Verdiane sono state un buco nell’acqua non indifferente. Le Unioni anziché per risparmiare sembrano fatte per spendere ancora più soldi». Non sono poi mancate le considerazioni sulla presenza della polizia municipale: «Da gennaio Sissa potrà gestire autonomamente i suoi vigili e questo garantirà una maggiore presenza sul nostro territorio».
Nel generale ottimismo nel condividere la scelta deliberata dal consiglio comunale c’è, comunque, qualcuno che alcune considerazioni più caute le ha volute fare. E’ il caso di Ezio Bosi: «Se il risparmio di cui ha parlato il sindaco è effettivamente tale è indubbio che può essere conveniente abbandonare l’Unione. Bisogna comunque chiedersi come mai tutti gli altri Comuni, anche di differente colore politico tra loro, hanno deciso di restare all’interno dell’Unione e non abbiano notato l’handicap messo in evidenza da Sissa».
Insieme le forze Un pensiero condiviso anche da un’altra cittadina: «L’Unione avrà avuto certamente tanti difetti - ha dichiarato - ma forse in un mondo in cui si cerca di mettere sempre insieme le forze per essere più competitivi, provare ad insistere ancora un po’ sul progetto delle Terre Verdiane non sarebbe stato così sbagliato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

4commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

referendum

seggi

Referendum, urne aperte e discreta affluenza. Istruzioni per l'uso

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

1commento

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

5commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

COMMENTO

Un post per i posteri

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti