12°

Provincia-Emilia

Differenziata: Soragna al top in Emilia Romagna

0

Ilaria Moretti
Se si trattasse di una competizione sportiva di certo rimarrebbe negli annali: classifica targata Parma  dal primo al decimo posto. Ma in questo caso lo sport non c'entra nulla, la salute e l'ambiente, invece, quelli sì. Perché la graduatoria in questione è quella elaborata dal Report Rifiuti 2011, realizzato da Regione e Arpa. Ebbene, tra i 51 comuni emiliano romagnoli che nel 2010 hanno superato quota 65% per quanto riguarda la raccolta differenziata, ben 21 sono in provincia di Parma. In particolare il Parmense monopolizza i primi dieci posti, tutti occupati da nostri comuni. Il primato spetta a Soragna (84,1% di differenziata), seguito a ruota da Roccabianca (82,5), Trecasali (82,2), Zibello (81,8), Polesine (81,6), Sissa (80,2), Sala Baganza (80), Felino (79,6), Mezzani (79,2), Busseto (79,1). Gli altri comuni virtuosi sono San Secondo (78,8), Fontevivo (76,1), Collecchio (75,7), Sorbolo (74,1), Fontanellato (72,7) Lesignano (72,7), Colorno (72,4), Montechiarugolo (71,8) Torrile (71), Langhirano (66,7) e Fidenza (65,6). Da sottolineare proprio il risultato di Fidenza che tra i comuni con oltre 25 mila abitanti, stando all'analisi del report, si piazza secondo dietro a Correggio, dove la differenziata raggiunge quota 69,7%,
Nel complesso la provincia di Parma conquista il secondo posto in regione con il 56,6, superata solo dalla vicina Reggio Emilia. Un dato, positivo, che, come rimarca l'assessore provinciale all'Ambiente Giancarlo Castellani, nasce dalla buona performance dell'intero territorio: «A differenza di altre realtà dove il ruolo del capoluogo si rivela determinante per raggiungere un buon risultato generale (è il caso ad esempio di Reggio) da noi la situazione è diversa. Il Comune di Parma ottiene un risultato del 47%, inferiore alla media regionale. Importante è dunque l'apporto mediamente alto che arriva dai comuni della provincia». C'è un altro punto a nostro favore, un trend in controtendenza con il resto della regione: la produzione pro capite di rifiuti in provincia di Parma tende a diminuire. Un fatto, questo, doppiamente positivo visto che si associa a una raccolta differenziata in crescita (l'incremento percentuale rispetto al 2009 è del 2,4% a livello provinciale).
Un dato balza all'occhio, però. A brillare nella classifica sono i comuni della Bassa e della zona collinare. Come vanno le cose in montagna? «Per l'Appennino - ricorda l'assessore Castellani - bisogna fare un discorso a parte. Intanto perché la produzione di rifiuti è inferiore e quindi gli obiettivi fissati per la raccolta  differenziata hanno livelli più bassi. In montagna c'è una maggiore facilità di recupero del materiale utilizzato durante le attività quotidiane, pensiamo ad esempio all'umido». Detto questo  anche dalle terre alte arriverebbero segnali incoraggianti. «Proprio in questi giorni - evidenzia - il comitato escutivo di Ato (Agenzia di ambito territoriale, ndr) ha deliberato una proposta di sviluppo della differenziata nei comuni di Palanzano, Monchio, Tizzano e Corniglio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

CALCIO

A Salò un Parma affamato

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

5commenti

ITALIA/MONDO

loreto mare

I furbetti del cartellino sono stati traditi dai loro telefonini

Padova

Curava le pazienti con "orgasmi terapeutici": medico condannato

1commento

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia