17°

30°

Provincia-Emilia

Differenziata: Soragna al top in Emilia Romagna

Ricevi gratis le news
0

Ilaria Moretti
Se si trattasse di una competizione sportiva di certo rimarrebbe negli annali: classifica targata Parma  dal primo al decimo posto. Ma in questo caso lo sport non c'entra nulla, la salute e l'ambiente, invece, quelli sì. Perché la graduatoria in questione è quella elaborata dal Report Rifiuti 2011, realizzato da Regione e Arpa. Ebbene, tra i 51 comuni emiliano romagnoli che nel 2010 hanno superato quota 65% per quanto riguarda la raccolta differenziata, ben 21 sono in provincia di Parma. In particolare il Parmense monopolizza i primi dieci posti, tutti occupati da nostri comuni. Il primato spetta a Soragna (84,1% di differenziata), seguito a ruota da Roccabianca (82,5), Trecasali (82,2), Zibello (81,8), Polesine (81,6), Sissa (80,2), Sala Baganza (80), Felino (79,6), Mezzani (79,2), Busseto (79,1). Gli altri comuni virtuosi sono San Secondo (78,8), Fontevivo (76,1), Collecchio (75,7), Sorbolo (74,1), Fontanellato (72,7) Lesignano (72,7), Colorno (72,4), Montechiarugolo (71,8) Torrile (71), Langhirano (66,7) e Fidenza (65,6). Da sottolineare proprio il risultato di Fidenza che tra i comuni con oltre 25 mila abitanti, stando all'analisi del report, si piazza secondo dietro a Correggio, dove la differenziata raggiunge quota 69,7%,
Nel complesso la provincia di Parma conquista il secondo posto in regione con il 56,6, superata solo dalla vicina Reggio Emilia. Un dato, positivo, che, come rimarca l'assessore provinciale all'Ambiente Giancarlo Castellani, nasce dalla buona performance dell'intero territorio: «A differenza di altre realtà dove il ruolo del capoluogo si rivela determinante per raggiungere un buon risultato generale (è il caso ad esempio di Reggio) da noi la situazione è diversa. Il Comune di Parma ottiene un risultato del 47%, inferiore alla media regionale. Importante è dunque l'apporto mediamente alto che arriva dai comuni della provincia». C'è un altro punto a nostro favore, un trend in controtendenza con il resto della regione: la produzione pro capite di rifiuti in provincia di Parma tende a diminuire. Un fatto, questo, doppiamente positivo visto che si associa a una raccolta differenziata in crescita (l'incremento percentuale rispetto al 2009 è del 2,4% a livello provinciale).
Un dato balza all'occhio, però. A brillare nella classifica sono i comuni della Bassa e della zona collinare. Come vanno le cose in montagna? «Per l'Appennino - ricorda l'assessore Castellani - bisogna fare un discorso a parte. Intanto perché la produzione di rifiuti è inferiore e quindi gli obiettivi fissati per la raccolta  differenziata hanno livelli più bassi. In montagna c'è una maggiore facilità di recupero del materiale utilizzato durante le attività quotidiane, pensiamo ad esempio all'umido». Detto questo  anche dalle terre alte arriverebbero segnali incoraggianti. «Proprio in questi giorni - evidenzia - il comitato escutivo di Ato (Agenzia di ambito territoriale, ndr) ha deliberato una proposta di sviluppo della differenziata nei comuni di Palanzano, Monchio, Tizzano e Corniglio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

fontanini

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

3commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

rifiuti

Agevolazioni per il compostaggio domestico: arrivano i controlli

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

3commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

L'INTERVISTA

Noa Zatta: «L'estate perfetta sul set di Salvatores»

ZONA VIA BARACCA

Caso di Dengue a Mariano, disinfestazione per tre notti Cosa fare

Da stasera dalle 23 alle 4. Tutti consigli per i residenti

4commenti

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

2commenti

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

1commento

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

firenze

Benzina per eliminare pidocchi, bimba in condizioni critiche

3commenti

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

SPORT

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

PARMA CALCIO

Open Day femminile il 2 agosto

SOCIETA'

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

gusto

I Maestri del lievito madre ingolosiscono la piazza Foto

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori