21°

Provincia-Emilia

Parchi, addio ai consorzi. Bianchi: "Bisogna risparmiare"

Parchi, addio ai consorzi. Bianchi: "Bisogna risparmiare"
0

Gian Carlo Zanacca
Rivoluzione in vista per i Parchi regionali: dal 31 dicembre i Consorzi saranno soppressi.
Il sindaco, Paolo Bianchi, ha illustrato, nel corso dell’ultimo consiglio comunale, la proposta di legge regionale sul riordino delle aree protette.
Il Parco dei Boschi di Carrega ed il Parco del Taro ricadranno sotto un unico ente di gestione: la macroarea dell’Emilia Occidentale.
«E' una scelta – ha detto Paolo Bianchi – che prevede economie di scala attraverso una gestione unica. I Parchi non scompariranno. Le diverse realtà avranno la possibilità di fare sistema; saranno favorite una maggiore integrazione, il dialogo, lo scambio di esperienze, oltre che ad una maggiore semplificazione ed efficienza amministrativa».
E' perplesso invece Luigi Tanzi, del gruppo di minoranza «Liberi e uniti per Collecchio» per il quale la proposta di legge è «un pasticcio all’italiana». Il nuovo ente di gestione? «un baraccone». «Perché non devolvere la competenza gestionale dei Parchi alle Province?».
Gian Luca Belletti, del gruppo di minoranza di «Per Collecchio solidale» è preoccupato per «la situazione dei dipendenti che, ad oggi, non sanno che fine faranno. Non credo che questa operazione porterà benefici in campo economico. Tutte le associazioni ambientaliste hanno espresso preoccupazioni e contrarietà. E’ una legge che non persegue gli interesse dei cittadini di Collecchio». Non ci saranno incertezze   per i dipendenti, almeno secondo Bianchi: «Non ci sarà nessun licenziamento».
Dal 2000, i Parchi hanno assunto un ruolo non solo di protezione, ma di valorizzazione e salvaguardia della biodiversità animale e vegetale sulla base di precise direttive europee.
Esistono diversi tipi di aree protette: i siti Natura 2000, le riserve, le oasi ed i Parchi. Le macroaree saranno gestite da un ente unico di diritto pubblico di emanazione regionale, saranno soppressi quindi i consorzi di Comuni che oggi si occupano della loro gestione. Le cinque macroaree sono quella dell’Emilia occidentale con Parma e Piacenza, l’Emilia centrale con Reggio e Modena, l’Emilia orientale con Bologna, il delta del Po e la Romagna.
La macro area Emilia Occidentale comprenderà i Parchi   Boschi di Carrega, Taro, Cento Laghi, Stirone e Trebbia, e otto riserve: Piacenziano, Secchia, Fontanili, Campotrera, Parma morta, Prinzera, Ghirardi, Torrile e 25 siti di Natura 2000. Gli organi dei nuovi enti saranno: la Comunità del parco, il presidente ed il comitato esecutivo. La comunità del parco ha poteri consultivi e propositivi ed è formata da sindaci su cui insiste il territorio del Parco, nomina un rappresentate nel comitato esecutivo, promuove tutti gli atti di competenza del Parco all’interno della macroarea. Il comitato esecutivo nomina il presidente e approva gli atti fondamentali come il bilancio, la dotazione organica, il revisore dei conti, i regolamenti ed il piano territoriale.
Sono previsti anche organi consultivi come la consulta del Parco nella quale sono rappresentate le categorie economiche, sociali, culturali, ambientaliste. Il comitato promotore della macroarea sarà composto da rappresentanti dei settori economici ed avrà come obiettivo quello di stimolare i rapporti tra macroaree, fondazioni, industrie e banche. Il bilancio per il 2012 della macro area dell’Emilia occidentale prevede entrate pari a 2,5 milioni di euro di cui poco meno della metà finanziati dalla Regione.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

2commenti

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

1commento

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

4commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery