18°

33°

Provincia-Emilia

Parchi, addio ai consorzi. Bianchi: "Bisogna risparmiare"

Parchi, addio ai consorzi. Bianchi: "Bisogna risparmiare"
Ricevi gratis le news
0

Gian Carlo Zanacca
Rivoluzione in vista per i Parchi regionali: dal 31 dicembre i Consorzi saranno soppressi.
Il sindaco, Paolo Bianchi, ha illustrato, nel corso dell’ultimo consiglio comunale, la proposta di legge regionale sul riordino delle aree protette.
Il Parco dei Boschi di Carrega ed il Parco del Taro ricadranno sotto un unico ente di gestione: la macroarea dell’Emilia Occidentale.
«E' una scelta – ha detto Paolo Bianchi – che prevede economie di scala attraverso una gestione unica. I Parchi non scompariranno. Le diverse realtà avranno la possibilità di fare sistema; saranno favorite una maggiore integrazione, il dialogo, lo scambio di esperienze, oltre che ad una maggiore semplificazione ed efficienza amministrativa».
E' perplesso invece Luigi Tanzi, del gruppo di minoranza «Liberi e uniti per Collecchio» per il quale la proposta di legge è «un pasticcio all’italiana». Il nuovo ente di gestione? «un baraccone». «Perché non devolvere la competenza gestionale dei Parchi alle Province?».
Gian Luca Belletti, del gruppo di minoranza di «Per Collecchio solidale» è preoccupato per «la situazione dei dipendenti che, ad oggi, non sanno che fine faranno. Non credo che questa operazione porterà benefici in campo economico. Tutte le associazioni ambientaliste hanno espresso preoccupazioni e contrarietà. E’ una legge che non persegue gli interesse dei cittadini di Collecchio». Non ci saranno incertezze   per i dipendenti, almeno secondo Bianchi: «Non ci sarà nessun licenziamento».
Dal 2000, i Parchi hanno assunto un ruolo non solo di protezione, ma di valorizzazione e salvaguardia della biodiversità animale e vegetale sulla base di precise direttive europee.
Esistono diversi tipi di aree protette: i siti Natura 2000, le riserve, le oasi ed i Parchi. Le macroaree saranno gestite da un ente unico di diritto pubblico di emanazione regionale, saranno soppressi quindi i consorzi di Comuni che oggi si occupano della loro gestione. Le cinque macroaree sono quella dell’Emilia occidentale con Parma e Piacenza, l’Emilia centrale con Reggio e Modena, l’Emilia orientale con Bologna, il delta del Po e la Romagna.
La macro area Emilia Occidentale comprenderà i Parchi   Boschi di Carrega, Taro, Cento Laghi, Stirone e Trebbia, e otto riserve: Piacenziano, Secchia, Fontanili, Campotrera, Parma morta, Prinzera, Ghirardi, Torrile e 25 siti di Natura 2000. Gli organi dei nuovi enti saranno: la Comunità del parco, il presidente ed il comitato esecutivo. La comunità del parco ha poteri consultivi e propositivi ed è formata da sindaci su cui insiste il territorio del Parco, nomina un rappresentate nel comitato esecutivo, promuove tutti gli atti di competenza del Parco all’interno della macroarea. Il comitato esecutivo nomina il presidente e approva gli atti fondamentali come il bilancio, la dotazione organica, il revisore dei conti, i regolamenti ed il piano territoriale.
Sono previsti anche organi consultivi come la consulta del Parco nella quale sono rappresentate le categorie economiche, sociali, culturali, ambientaliste. Il comitato promotore della macroarea sarà composto da rappresentanti dei settori economici ed avrà come obiettivo quello di stimolare i rapporti tra macroaree, fondazioni, industrie e banche. Il bilancio per il 2012 della macro area dell’Emilia occidentale prevede entrate pari a 2,5 milioni di euro di cui poco meno della metà finanziati dalla Regione.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

4commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente