19°

Provincia-Emilia

Vento, a Neviano danni per oltre 100 mila euro

Vento, a Neviano danni per oltre 100 mila euro
0

Passata la tempesta di vento, nel Parmense si fa la conta dei danni. Ecco la situazione nei diversi paesi. 

Neviano
Pesanti i danni causati dal vento a Campora dove il tetto, di circa 400 metri quadrati, di un rustico è stato scoperchiato dalle tegole per quasi il 60 per cento della sua superficie. Sempre a Campora è stata sollevata e rovesciata tutta la copertura della nota terrazza della piscina. Stessa fine per decine di cabine per bagnanti, attorno alla vasca, rimaste senza copertura. Il  tetto della scuola elementare di Neviano ha subito danni che dovranno essere quantificati nel dettaglio nei prossimi giorni. I danni rilevati ieri, vanno di certo oltre i 100 mila euro. Ma non sarà finta qui. 
Branzone (Valmozzola)
Sono crollate per le violente folate due cascine per il ricovero attrezzi in località Nicoli di Branzone, in comune di Valmozzola. Le raffiche di vento hanno letteralmente investito la piccola frazione di Valmozzola, che si affaccia sul fiume Taro, rimuovendo oggetti dal suolo, spezzando rami, sollevando da terra e scaraventando i bidoni per la raccolta rifiuti nelle scarpate, danneggiato edifici e abbattendo due vecchie cascine situate ad un centinaio di metri l’una dall’altra. È accaduto l'altra notte: danni alle strutture, ma fortunatamente non sono rimaste coinvolte persone. I travi divelti dal vento hanno sfiorato un’auto posteggiata nelle immediate vicinanze, senza tuttavia creare danni al mezzo. Ingenti i danni, ma solo nei prossimi giorni si potrà procedere a una stima più dettagliata. A rimanere sotto le travi e il tetto parzialmente crollato di una cascina, attrezzi agricoli, come una motofalciatrice, due erpici, materiale per uso agricolo e di falegnameria. Alla baracca rivestita di lamiere è toccata la sorte peggiore: il vento si è infranto sulle pareti, ha fatto accartocciare la struttura intrappolando attrezzi agricoli e vari oggetti. Le travi dopo aver ceduto, si sono adagiate sul fianco del pendio che digrada sulla strada comunale che conduce in località Testanello e nel capoluogo di Borgotaro. Anche in questo il caso, il crollo della cascina non ha provocato danni a persone a mezzi di passaggio. I proprietari sono in attesa che si attenui il maltempo per effettuare i primi interventi di messa in sicurezza dei due manufatti crollati. 
Val Baganza
Situazione vento che è rientrata nella normalità nella giornata di ieri in Val Baganza. Le ultime raffiche violente si sono registrate nella notte tra venerdì e sabato, ma sono comunque state di intensità nettamente minore rispetto a quelle registrate nella mattinata di venerdì. L’emergenza si è chiusa per fortuna senza danni particolari, da segnalare solo qualche cartello piegato o abbattuto, qualche tegola caduta e soprattutto tanti mucchi di foglie sparsi qua e là. Le raffiche massime, che hanno sfiorato i 45 km all’ora (contro gli 84 di venerdì) sono state registrate attorno all’una di notte di sabato dalle stazioni amatoriali di Vallerano e a Cà Sana di Terenzo; a partire da quel momento però, dopo un breve rovescio di pioggia mista a grandine, il cielo si è rasserenato e il vento è via via calato di intensità lasciando spazio, ieri, a una splendida giornata di sole.  Nelle prossime ore il vento dovrebbe cessare definitivamente, ma le temperature nelle prossime notti potranno scendere sotto lo zero, anche in pianura.
Monchio e Tizzano
Prosegue la conta dei danni causati dal forte vento che ha sferzato venerdì le alte valli del Parma, del Cedra e dell’Enza. Ai danni registrati nel Monchiese, dove i tetti di una casa e di due stalle sono stati scoperchiati e alcuni pini sono caduti andando a danneggiare la linea elettrica, si aggiungono quelli segnalati nel Tizzanese, dove le raffiche di vento hanno causato non pochi problemi sia nel capoluogo che in diverse frazioni. Le raffiche hanno scoperchiato la parte centrale della copertura del magazzino comunale della Costa, ma il Comune ha segnalato danni anche all’impianto di illuminazione pubblica, con diversi quadri elettrici danneggiati. Danni ingenti si registrano anche al mangimificio e al magazzino per lo stoccaggio dei formaggi della Latteria Sociale Val Bardea di Lagrimone, ma anche a Schia, dove le raffiche hanno causato danni strutturali al campeggio della frazione ma anche alle stazioni di partenza e arrivo dello skilift che serve il Campo Scuola. Danni minori sono stati segnalati in quasi tutte le frazioni e soprattutto a Rusino, Reno, Carpaneto e Madurera. I cimiteri di Musiara e Capriglio hanno poi riportato danni alla lattoneria, e innumerevoli sono i cassonetti ribaltati e gli alberi sradicati, che hanno costretto gli operai comunali ad intervenire prontamente per ripristinare la viabilità sia a livello comunale che provinciale. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano