-4°

Provincia-Emilia

Langhirano - Qualche certezza in più per la Comunità montana

Langhirano - Qualche certezza in più per la Comunità montana
0

Giulia Coruzzi
La Comunità Montana Apppenino Parma Est? Quasi sicuramente continuerà a esistere. E’ quanto prevede il progetto di legge regionale che sarà approvato nei prossimi giorni. Se ne è parlato durante l’ultimo consiglio di Comunità lunedì sera a Langhirano.
La giunta regionale, l’Anci, l’Upi, l’Uncem e le Legautonome regionali hanno deciso di far leva su una maggiore coesione e integrazione per contenere l’impatto delle manovre finanziarie sul sistema degli enti locali, partendo dal sostegno alle aggregazioni territoriali sviluppatesi nell’ultimo decennio. La volontà è quella di spingere verso il riordino territoriale razionalizzando le attività amministrative e migliorando l’organizzazione del personale. In concreto: ben vengano accorpamenti che consentano la riduzione dei costi, «sì» alle gestioni associate qualificate, via libera all’associazionismo intercomunale.
A tal fine la bozza di legge prevede di stabilire una disciplina dell’esercizio associato, che dia indicazioni sulle dimensioni territoriali ottimali, che regoli il rapporto tra Comuni, Unioni e nuove Comunità montane, che preveda specifici e significativi incentivi per le fusioni di Comuni. «In via transitoria - ha spiegato il vicepresidente Claudio Moretti -, sono considerati ottimali gli ambiti delle Nuove comunità montane. La soglia demografica minima è stabilita in almeno tremila abitanti. I Comuni, secondo quando indicato dalla Regione, orientano le proprie scelte inerenti la gestione associata delle funzioni fondamentali, avendo a riferimento una dimensione territoriale ottimale coincidente o ricompresa nei distretti socio-sanitari. Questo riapre il dibattito per rivedere gli ambiti territoriali. La certezza, oggi, è che continuiamo a esistere e la Regione ha confermato alle Comunità montane il fondo per gli investimenti». Oggi è così, tra sei mesi chi può prevederlo.
Il destino delle Comunità pare sempre appeso a un filo, ma al momento pare essere più saldo che mai: in una fase di tagli agli enti, di dubbio sul futuro delle Province, parlare di fondi per gli investimenti garantiti è già una notizia.
A queste riflessioni, Moretti ha aggiunto considerazioni in merito alla situazione interna del consiglio comunitario: «Se non riusciamo nemmeno a eleggere il presidente sarà difficile trovarsi d’accordo su altre questioni. Quanto prima dobbiamo nominarlo. Il futuro della Comunità montana è strettamente legato alle nostre responsabilità: oggi si tende a dare le colpe agli altri, a dire che è colpa delle Province, delle Regioni, del Governo. Il principio di responsabilità in questo momento è fondamentale».
«Dobbiamo iniziare a stendere insieme un programma - ha aggiunto Amilcare Bodria -. Andare al di là degli schieramenti, in una visione di concerto».
Durante la seduta è stato inoltre ufficializzato l’ingresso in consiglio di Massimiliano Cavatorta che va così a sostituire Cristina Piazza.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

2commenti

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

1commento

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta