12°

Provincia-Emilia

Langhirano - Qualche certezza in più per la Comunità montana

Langhirano - Qualche certezza in più per la Comunità montana
0

Giulia Coruzzi
La Comunità Montana Apppenino Parma Est? Quasi sicuramente continuerà a esistere. E’ quanto prevede il progetto di legge regionale che sarà approvato nei prossimi giorni. Se ne è parlato durante l’ultimo consiglio di Comunità lunedì sera a Langhirano.
La giunta regionale, l’Anci, l’Upi, l’Uncem e le Legautonome regionali hanno deciso di far leva su una maggiore coesione e integrazione per contenere l’impatto delle manovre finanziarie sul sistema degli enti locali, partendo dal sostegno alle aggregazioni territoriali sviluppatesi nell’ultimo decennio. La volontà è quella di spingere verso il riordino territoriale razionalizzando le attività amministrative e migliorando l’organizzazione del personale. In concreto: ben vengano accorpamenti che consentano la riduzione dei costi, «sì» alle gestioni associate qualificate, via libera all’associazionismo intercomunale.
A tal fine la bozza di legge prevede di stabilire una disciplina dell’esercizio associato, che dia indicazioni sulle dimensioni territoriali ottimali, che regoli il rapporto tra Comuni, Unioni e nuove Comunità montane, che preveda specifici e significativi incentivi per le fusioni di Comuni. «In via transitoria - ha spiegato il vicepresidente Claudio Moretti -, sono considerati ottimali gli ambiti delle Nuove comunità montane. La soglia demografica minima è stabilita in almeno tremila abitanti. I Comuni, secondo quando indicato dalla Regione, orientano le proprie scelte inerenti la gestione associata delle funzioni fondamentali, avendo a riferimento una dimensione territoriale ottimale coincidente o ricompresa nei distretti socio-sanitari. Questo riapre il dibattito per rivedere gli ambiti territoriali. La certezza, oggi, è che continuiamo a esistere e la Regione ha confermato alle Comunità montane il fondo per gli investimenti». Oggi è così, tra sei mesi chi può prevederlo.
Il destino delle Comunità pare sempre appeso a un filo, ma al momento pare essere più saldo che mai: in una fase di tagli agli enti, di dubbio sul futuro delle Province, parlare di fondi per gli investimenti garantiti è già una notizia.
A queste riflessioni, Moretti ha aggiunto considerazioni in merito alla situazione interna del consiglio comunitario: «Se non riusciamo nemmeno a eleggere il presidente sarà difficile trovarsi d’accordo su altre questioni. Quanto prima dobbiamo nominarlo. Il futuro della Comunità montana è strettamente legato alle nostre responsabilità: oggi si tende a dare le colpe agli altri, a dire che è colpa delle Province, delle Regioni, del Governo. Il principio di responsabilità in questo momento è fondamentale».
«Dobbiamo iniziare a stendere insieme un programma - ha aggiunto Amilcare Bodria -. Andare al di là degli schieramenti, in una visione di concerto».
Durante la seduta è stato inoltre ufficializzato l’ingresso in consiglio di Massimiliano Cavatorta che va così a sostituire Cristina Piazza.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

6commenti

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

6commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

carabinieri

Spara un razzo fra la folla: era appena uscito dal carcere

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino in via Burla. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

Parma

Bidoni dei rifiuti a fuoco in viale Mentana

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Sant’Ilario

Rubava il telefono ai giocatori di videopoker: denunciato 35enne

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia