10°

Provincia-Emilia

Pakistana uccisa a colpi di pietra: condannati a Modena marito e figlio

2

Ergastolo al marito e venti anni al figlio. Sono state durissime le condanne del Gup di Modena per l'omicidio volontario in concorso di Shahnaz Begum, la pakistana di 46 anni presa a pietrate nel cortile di casa dall’uomo da cui voleva divorziare, e che voleva imporre nozze combinate a loro figlia Nosheen di venti anni.  Una tragedia che si consumò nel cortile di casa a Novi di Modena nel pomeriggio del 3 ottobre 2010. Proprio mentre Khan Butt, che ora ha 54 anni, aggrediva mortalmente la moglie, il loro figlio Umair, che aveva appena 19 anni immobilizzava e assaliva a sprangate sua sorella, rea di aver pensato a un futuro diverso rispetto a quello prospettato dal capofamiglia. Senza fare nulla per salvare la madre dalla furia del padre.  Per questo il giudice ha ritenuto i due colpevoli di omicidio volontario in concorso. Al giovane sono state però riconosciute le attenuanti generiche. La sentenza è ritenuta comunque soddisfacente dal sostituto procuratore Pasquale Mazzei che aveva chiesto l’ergastolo per entrambi gli imputati. Padre e figlio vennero arrestati dai carabinieri poco dopo l’omicidio e il tentato omicidio e subito la procura di Modena ipotizzò che la violenza scatenata dai due avesse un unico movente e anche un unico fine, quello di sopprimere chi aveva osato ribellarsi a un ordine che spettava a loro imporre.   Nosheen, 21 anni, dopo il ricovero in ospedale è stata ospitata in una comunità protetta per qualche mese e ora vive sotto anonimato. Aveva lamentato però di non avere più alcun contatto con i parenti e con la comunità pakistana, quasi l'avessero isolata dopo quello che era accaduto. Anche gli altri tre fratelli più piccoli sono stati affidati a comunità. L'omicidio ha insomma totalmente disgregato la famiglia. A tutti i figli della coppia, assistiti dall’avvocato Riccardo Pelliciardi, il Gup ha riconosciuto una provvisionale di 150.000 euro ciascuno.  La vicenda di Novi, fin dai giorni immediatamente successivi, sollevò a livello politico un’ampia discussione sui temi dell’ integrazione e della validità di altri modelli culturali e religiosi in Italia. Curiosamente, o forse no, Novi di Modena è l'unico comune in Italia dove nel 2010 sono nati più bambini figli di stranieri che non italiani. Una fiaccolata a cui parteciparono tanto gli immigrati quanto gli italiani residenti in paese ben dimostrò la vicinanza di tutti a quelle donne vittime della brutalità, e quanto l’episodio avesse segnato l'intera comunità novese.   La deputata del Pdl Souad Sbai, che con Acmid – 'Associazione comunità marocchina delle donne in Italià- e l’ex ministro alle Pari Opportunità Mara Carfagna si è costituita parte civile nel processo, ha parlato di «follia omicida che va estirpata alla radice» e di «punto di svolta anche per i prossimi processi a partire da quello per Rachida Radi, uccisa a martellate dal marito a Brescello».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    22 Dicembre @ 20.26

    è un peccato marito e figlio dovevano essere impiccati oramai ci vuole la pena di morte.

    Rispondi

  • Lingotto

    22 Dicembre @ 18.41

    ben fatto...queste persone sono ospiti e neppure invitati, come minimo debbono astenersi da praticare barbarie medievali...un augurio che ovunque sia adesso, quella donna possa essere felice e libera

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Josè Carrerascompie 70 anni

IL GRANDE TENORE

Josè Carreras compie 70 anni

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

Questa sera dalle 23 sul sito exit poll, spoglio e proiezioni

polfer

Nel reggiseno 17 dosi di cocaina: arrestata

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Carabinieri

Quando la vendita dell'iPhone è una truffa

3commenti

Salsomaggiore

"Lorenzo, un ragazzo speciale"

Domani alle 15 il funerale

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

5commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

2commenti

gran bretagna

Gli automobilisti killer al telefonino rischieranno l'ergastolo

WEEKEND

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

Calciomercato

Cinque curiosità su Roberto D'Aversa

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SOCIETA'

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

9commenti