Provincia-Emilia

Volevano aprire un birrificio artigianale. Per trovare i soldi, spacciavano hashish

Volevano aprire un birrificio artigianale. Per trovare i soldi, spacciavano hashish
9

Quattro giovani reggiani arrestati, oltre 2 chili di hashish e materiale per il confezionamento delle dosi sequestrati. È successo a Minghetta, nel comune di Viano, ai piedi dell’Appennino reggiano, località dalla quale pare lo spaccio pare si allargasse all’intera provincia. Secondo i carabinieri, i gestori dell’illecita attività avevano l’obiettivo di reperire il denaro per realizzare il loro sogno, aprire un birrificio artigianale, che in una sorta di esperimento i quattro avevano già realizzato nel garage attiguo alla loro abitazione. Secondo le accuse, però, era la fonte del finanziamento: la droga.

I carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Reggio Emilia hanno arrestato con l’accusa di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti G.C., 24 anni, operaio di Reggio Emilia, L.M., 29, disoccupato di Castelnovo Monti, G.R., 25 anni, disoccupato di Reggio, e F.G., 22 anni, libero professionista di Quattro Castella. Tutti sono domiciliati nel comune di Viano. I nomi non sono stati resi noti dagli inquirenti.
L'arresto è avvenuto il 23 dicembre, quando i carabinieri hanno fatto la perquisizione domiciliare. Due di loro hanno consegnato spontaneamente poco più di due etti di hashish ma i militari hanno comunque compiuto la perquisizione, trovando in locali interni ed esterni il resto della droga, superiore ai due chili, oltre a 800 euro ritenuti provento dello spaccio.
I quattro sono stati portati al tribunale per la convalida dell’arresto e poi hanno ottenuto i domiciliari in attesa del processo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    26 Dicembre @ 21.51

    Riguardo i nomi ho sentito uno stridere di unghie......

    Rispondi

  • Straiè

    26 Dicembre @ 19.15

    Per fabry51. Rileggi con attenzione il mio commento. Non ho mai detto che le banche dovevano prestare soldi a quei due, ma ho scritto, e lo ribadisco, che il problema dei prestiti esiste realmente. Se non ci credi chiedilo a qualunque artigiano.

    Rispondi

  • Paolo

    26 Dicembre @ 17.40

    Di solito sono le aziende ad andare in crisi quando il titolare inizia a spendere troppi soldi per comprarsi la bamba...

    Rispondi

  • fabrizio

    26 Dicembre @ 15.46

    @ Straiè- Secondo te le banche potevano fare un prestito a quei due? Non pensi che le banche abbiano richiesto delle garanzie al momento della richiesta del prestito? E ancora tu pensi che loro abbiano chiesto un prestito in banca, sapendo quel facevano? Lascia stare le banche questa volta non c\'entrano, forse loro, con il loro progetto, sono partiti un po\' male non trovi?

    Rispondi

  • fabrizio

    26 Dicembre @ 15.39

    nomi o non nomi, basta che paghino la loro colpa, e ben salata

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

2commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

parma calcio

D'Aversa è il nuovo allenatore: "Diamo un'anima alla squadra" (Video) 

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video)

2commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

1commento

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

3commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

14commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

10commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

6commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

tg parma

Referendum costituzionale: domani urne aperte dalle 7 alle 23 Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

CALIFORNIA

Incendio al concerto: 9 morti

GRAN BRETAGNA

Chiude la fonderia della campana del Big Ben

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

sesso

E' italiano il primo strumento che misura l'intensità dell'orgasmo

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti