15°

Provincia-Emilia

Libera Soragna: la nostra ricetta per migliorare il paese

Libera Soragna: la nostra ricetta per migliorare il paese
0

A quasi due anni dall’insediamento della giunta Iaconi, Libera Soragna vuole fare insieme ai cittadini un bilancio amministrativo, «che non riguarda il molto poco che questa Amministrazione ha fatto, ma le tante cose che si sarebbero potute fare - spiegano i consiglieri Rastelli, Finzi e Sivelli -  ovvero quelle che noi avremmo fatto».
I consiglieri di Libera Soragna elencano i progetti che avrebbero voluto realizzare.
«Innanzitutto avremmo subito realizzato l’impianto di fotovoltaico comunale a Carzeto, portando così alle casse comunali il finanziamento regionale di 250.000 euro l’anno per vent’anni (Perché li han buttati via?) Questo ci avrebbe consentito di realizzare ulteriori interventi di fotovoltaico pubblico (scuole, centro sportivo, etc.) senza dovere accendere, come questa Giunta ha fatto, un mutuo di 1.500.000 euro, che di fatto ha ingessato il bilancio di Soragna per i prossimi quindici anni».
L'«inventario» delle cose da fare riguarda anche l'asilo nido e i servizi. «Sempre grazie ad un bilancio sano, avremmo ridotto le rette dell’asilo nido del 30%, portandole dagli attuali 450 a 300 euro al mese. Sarebbe già stata realizzata la progettata Casa della Salute, con gli ambulatori medici, ed il Centro di Cooperazione internazionale, che avrebbe finanziato la ristrutturazione di San Rocco: perché questa Giunta ha rinunciato anche a questo? Noi inoltre avremmo incrementato, e non tagliato, i servizi alla persona (Auser, Assistenza Domiciliare, Centro Diurno, servizio di Casa Protetta) ed avremmo attentamente vigilato sulla corretta gestione degli stessi, a partire dall’attività di operatori e consulenti».
«Avremmo realizzato alloggi pubblici da edilizia convenzionata a sostegno di giovani coppie e famiglie in difficoltà: il contrario di quello che ha fatto la Giunta Iaconi, che svende il terreno dedicato. Avremmo anche avuto i fondi per sostenere la scuola in questo difficile momento, consentendo il mantenimento delle uscite didattiche e culturali, come pure delle gite. Avremmo già realizzato i nuovi laboratori ed il planetario per le scuole medie. In ambito culturale non avremmo buttato nel cestino la meravigliosa collaborazione con l’Università di Parma e lo CSAC, il che ci avrebbe consentito di realizzare mostre ed iniziative culturali in partnership con altre Università occidentali; i nostri ragazzi avrebbero conservato l’accesso al teatro e alle sue attività, cosa oggi negata».
Ma le critiche all'amministrazione non si fermano qui: «Non avremmo certo svenduto i pulmini scuolabus, e con i soldi risparmiati evitando la esternalizzazione avremmo ridotto le quote per le famiglie. Soragna sarebbe oggi, anche in autunno, un paese pulito, come negli anni precedenti il 2010, quando il servizio pulisci-strade funzionava sempre, subito, e perfettamente».
L'elenco delle cose da fare riguarda anche la produzione dei prodotti locali.
 «Avremmo esaltato il lavoro dei nostri produttori di Parmigiano-Reggiano, dando vita ad un Dop di nicchia, di 60 mesi, che avremmo chiamato «il Soragna»; non avremmo certo corso il rischio di mettere in discussione la bontà della filiera con una centrale a biogas, con lo spandimento sui nostri terreni dei materiali di scarto».
 Un'idea precisa i consiglieri di Libera Soragna l'hanno anche sui rifiuti. «Grazie ai risultati eccezionali della raccolta differenziata dei rifiuti, allora pubblicamente osteggiata dall’attuale Assessore all’ambiente Giordani, avremmo ridotto le tariffe per le famiglie. Avremmo attuato una politica di sostegno delle piccole attività commerciali del centro storico (ora invece penalizzate dal famigerato senso unico) e delle frazioni (ora totalmente dimenticate da questa Amministrazione). Avremmo sempre e comunque mantenuto un rapporto costante con i cittadini, gli operatori commerciali, le forze sindacali, le organizzazioni di categoria, i dipendenti comunali: tutto ciò oggi è un miraggio. Soragna è molto peggio di come avrebbe potuto essere». «Ci auguriamo quindi che alcune delle forze politiche che attualmente sostengono Iaconi, ma che sempre più mugugnano, e ormai apertamente criticano questa Giunta (e ci riferiamo soprattutto alla Lega Nord) prendano atto che quello che diciamo da tempo è vero: questo Comune è una nave in una tempesta. C'è da augurarsi che  che tutto questo finisca presto . Noi faremo di tutto perché Soragna torni a brillare. Da oggi potrete seguirci televisivamente sulla nostra WEB-TV, «Libera Soragna Channel», all’indirizzo http://www.livestream.com/liberasoragnanews 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa