-3°

Provincia-Emilia

Collecchio - Padre Nemore: "Ci prendiamo cura delle realtà dove la vita è in gioco"

Collecchio - Padre Nemore: "Ci prendiamo cura delle realtà dove la vita è in gioco"
0

Gian Carlo Zanacca

COLLECCHIO - Padre Nemore Restori, 65 anni, missionario saveriano, è tornato nella sua Ozzano per trascorrere le vacanze di Natale. Da 28 anni in Brasile, si è occupato prima di evangelizzazione e di corsi da alfabetizzazione nella periferia di San Paolo. Poi è stato economo della congregazione della regione saveriana del «Brasile sud». Oggi promuove corsi di formazione missionaria per laici e sacerdoti che operano nell’arcidiocesi metropolitana di Curitiba, capitale del Paranà. Il Brasile è una nazione ricca. E’ di questi giorni la notizia che ha superato nella graduatoria dei Paesi industrializzati Italia e  Gran Bretagna. La crescita del prodotto interno lordo annua è stimata nell’ordine del 4% mentre l’Europa è in recessione. Cosa significa essere missionario in Brasile oggi? «Il concetto di missione - sottolinea padre Nemore - è totalmente cambiato negli ultimi 15 anni. Oggi significa prendersi cura delle realtà dove la vita è in gioco come la povertà nelle favelas: a Curitiba ve ne sono 280 con circa 400 mila persone su un totale di 2 milioni di abitanti». Accanto alla povertà esistono diverse forme di violenza legata al mercato della droga. A Curitiba hanno sede la parrocchia, la casa di formazione per i seminaristi saveriani con la facoltà di filosofia e il centro culturale San Guido Maria Conforti. «Le persone che noi formiamo - precisa il missionario - svolgono un’attività di coordinamento e di promozione, all’interno delle varie comunità cattoliche locali, allo scopo di affrontare il problema della violenza e della povertà sotto i diversi aspetti in cui si manifesta. Questo, grazie alla loro presenza nelle scuole di periferia, ad attività di collaborazione per il recupero di soggetti a rischio (alcoolismo e droga), nella organizzazione di corsi di cucito e di alfabetizzazione». Sotto il profilo religioso, dal 1960 si è registrato un esodo dei cattolici dalla «Chiesa», in corrispondenza dell’evoluzione industriale del Paese con un forte inurbamento della popolazione rurale. «L’inurbamento - puntualizza - ha portato alla perdita di molti valori, fra cui quelli religiosi. Un fenomeno che si è accentuato con la globalizzazione negli anni '90 del secolo scorso. La cultura brasiliana è diventata multiculturale e multireligiosa. Oggi solo il 64% della popolazione è cattolica. A partire da questa realtà la Conferenza episcopale latinoamericana, con l’incontro del Papa nel 2007, ha affrontato il problema: occorre una nuova evangelizzazione. Il nostro è un lavoro di sensibilizzazione e di presa di coscienza dalla società per vivere appieno nella fede e secondo i valori religiosi della Chiesa cattolica attraverso anche il nostro esempio». Padre Restori, perito elettrotecnico, ha lavorato alla Plasmon per 12 anni, prima di entrare, nel 1977, nei saveriani. «In media - ricorda - rientro ogni tre anni. I miei ricordi sono quelli della gioventù in parrocchia e del periodo lavorativo, esperienze che mi hanno lasciato una traccia indelebile, momenti di formazione e di insegnamento».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

E' morto il musicista Greg Lake

Greg Lake

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

Notiziepiùlette

Ultime notizie

maria chiara cavalli 1

STRAJE'

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

di Andrea Violi

1commento

Lealtrenotizie

D'Aversa, buona la prima:  1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

1commento

incidente

Auto contro un palo a Soragna: 21enne ferito

tg parma

Incidente a Brescello: quattro feriti, due bambini al Maggiore

parma

Luminarie: il Comune ha speso 125mila euro

9commenti

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

2commenti

Inchiesta

Emergenza truffe agli anziani: come difendersi

2commenti

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

5commenti

Parma

Atti vandalici al gattile

1commento

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

MONTECCHIO EMILIA

Vende Audi A4 a 1.800 euro ma è una truffa: denunciato bergamasco

2commenti

Sala Baganza

Festeggiano 50 anni di matrimonio aiutando la Casa della salute

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

11commenti

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

1commento

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia Video

Attorno alle 22 di ieri

1commento

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

CONTI PUBBLICI

La manovra è legge: ecco cosa cambia

2commenti

Reggio Emilia

Si travestiva e pagava ragazzini per fare sesso: arrestato 40enne, più di 30 vittime

1commento

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

SPORT

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

CALCIO

Conceicao (ex del Parma) nuovo allenatore del Nantes

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis