Provincia-Emilia

Rimini, presunto camorrista voleva uccidere il fratello: arrestato

Ricevi gratis le news
0

(ANSA) - Era arrivato a Rimini per uccidere il fratello, colpevole di voler rifarsi una vita lontano dalla "famiglia" originaria del Casertano. Il 5 dicembre scorso si era apostato davanti all’abitazione riminese del fratello, dopo averlo avvertito al telefono dell’intenzione di ucciderlo, e aveva ripetutamente tentato di investirlo con l'auto, finendo per ferire il nipotino di appena 11 anni. E' stato arrestato ieri mattina dalla squadra mobile di Rimini, in collaborazione con i colleghi di Caserta, a San Cripiano d’Aversa (Caserta) Maurizio Basco, 37 anni originario di San Cipriano d’Aversa, ritenuto dagli inquirenti legato al clan camorristico dei Casalesi.

L'uomo, che risulta attualmente residente in provincia di Reggio Emilia, era tornato in vacanza nel paese di origine per le festività, dove però ha trovato la polizia ad attenderlo. Il provvedimento è stato eseguito in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Rimini il 30 dicembre. Basco è ritenuto responsabile di tentato omicidio nei confronti del fratello che a Rimini gestisce una ditta edile, e di alcuni componenti della sua famiglia. Infatti, probabilmente per questioni economiche, ma anche perché il fratello non voleva avere a che fare con gli "affari di famiglia", secondo l’accusa Basco lo aveva più volte minacciato di morte, anticipandogli anche l’intenzione di recarsi a Rimini per risolvere il problema. «Vengo per ucciderti», gli aveva detto. Prendendo sul serio le minacce, il fratello aveva messo sull'avviso la polizia.

Il 5 dicembre, a bordo della sua Brava, dopo essersi appostato nei pressi dell’abitazione del fratello, Basco aveva cercato più volte di investire il familiare che era appena uscito in strada insieme a moglie, suocero e figlio di 11 anni. Basco aveva accelerato puntando contro il gruppo di parenti che erano riuscito ad evitare l’investimento riparandosi dietro un bidone dell’immondizia. Non riuscendo a colpire il fratello, Basco aveva quindi ingranato la marcia indietro e con l’auto aveva ripreso mira la investendo il bimbo (che riporterà ferite lievi giudicate guaribili in una decina di giorni). La famiglia riminese si era salvata dalla rabbia di Basco solo grazie all’intervento del suocero che, armato di un bastone raccolto nella spazzatura, aveva colpito, spaccandolo, il finestrino del lato guida della autovettura. Alla fine il 37enne aveva desistito, scappando. Ora si trova in carcere a Santa Maria Capua a Vetere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

MILANO

Fischi e insulti per Donnarumma a San Siro

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS