18°

31°

Provincia-Emilia

Coenzo, argine in ritardo: abitanti preoccupati

Coenzo, argine in ritardo: abitanti preoccupati
Ricevi gratis le news
0

Pierpaolo Cavatorti

L'argine dell’Enza fa paura ai residenti di Coenzo. I lavori di ristrutturazione dell’argine maestro del torrente sul confine parmigiano sono lontani dall’essere ultimati, e la gente della frazione sorbolese guarda all’incompletezza dell’opera come pericolo imminente.
L’intervento da parte dell’Aipo e da loro definito «di somma urgenza» è iniziato la scorsa primavera al fine di riprendere una frana spondale sita per l’appunto sulla sponda sinistra del torrente, proprio in concomitanza dell’abitato coenzese.
Nonostante venga dichiarato dall’Aipo,  sul cartello segnaletico davanti al cantiere, che i lavori di messa in sicurezza della sponda - iniziati questa primavera - sarebbero durati novanta giorni circa, ad oggi sia il piede dell’argine sia il terrapieno sono ancora in fase di ultimazione.
Il cantiere è solo alla prima fase, dove il piede dell’argine è stato abbassato e il terrapieno è stato scavato sino ad intravedere l’anima in cemento.
Gi abitanti più prossimi all’argine e tutti i coenzesi temono che lasciare un’opera incompiuta in questo stato sia un pericoloso azzardo alla sicurezza dei residenti. Ancor più se il lavoro di ristrutturazione si trova proprio in prossimità di un’ansa, dove la corrente di un torrente in piena si fa più logorante per la struttura di contenimento.
Lo scorso autunno non si è verificata nessuna piena dell’Enza, fatto di per sé piuttosto anomalo visto che nei mesi di novembre e dicembre qualche fenomeno di piena si è sempre verificato. Ma la fortuna potrebbe non essere eterna e in primavera ritornerebbe il pericolo di un argine non ancora pronto a sostenere le famose «bizze» dell’Enza.
Un atteggiamento insolito da parte dell’Aipo, che proprio in questa parte di territorio sorbolese ha sempre reagito alle erosioni del torrente con grande prontezza, intervenendo per mettere le «pezze» alle intemperanze del corso d’acqua.
Non ultimo, l’importante cantiere aperto e chiuso con un tempismo da manuale all’inizio dell’anno per mettere in sicurezza l’argine del canale Terrieri proprio dietro la chiesa di San Siro a Coenzo, che costituiva un serio pericolo di caso di nuove piene.
«Ho sentito che l’Aipo stessa stia aspettando nuovi fondi per finire i lavori – dice F.R., coenzese residente di fianco al cantiere sul terrapieno – nella speranza che l’attesa non si protragga troppo a lungo perché il fatto che fino ad oggi non ci siano state emergenze non significa che la situazione non possa essere stravolta in poche ore. L’Enza la conosciamo molto bene».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Operaio ustionato da soda caustica a Busseto

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E domani la seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

anteprima gazzetta

Iscrizione all'Università, posti esauriti in pochi minuti. E' polemica

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

mercato

Parma, arriva Di Gaudio dal Carpi. Verso la chiusura per Pinto e Carniato Video

Adiconsum Parma-Piacenza

Consigli utili per non sprecare acqua

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

CROCIATI

Domani un inserto di dodici pagine sul Parma

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

2017

36.707 ettari coltivati a pomodoro da industria nel Nord

Calo del 7,5% rispetto al 2016, -2,5% rispetto al contrattato di inizio campagna. Cresce il bio che rappresenta il 6,6% della coltivazione totale

governo

Contrasto alla violenza sulle donne, Maestri (Pd): "Stanziati 10 milioni"

1commento

gazzareporter

"Spreco d'acqua al parco dell'Eurosia"

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

4commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

bocconi killer?

Via La Grola, sospetto avvelenamento di un cane

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

maltempo

La spiaggia di San Benedetto imbiancata dalla grandine Foto Video

SPORT

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

scherma

Stupendo oro per l'Italia nella sciabola donne ai mondiali

SOCIETA'

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

disavventura

Veltroni morso da un cane alla Festa dell' Unità di Brescia

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video