15°

Provincia-Emilia

Mario Monti celebrerà l'anniversario del Tricolore a Reggio. Protestano Lega, Prc e indignati

Mario Monti celebrerà l'anniversario del Tricolore a Reggio. Protestano Lega, Prc e indignati
2

Un anno fa spettò al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano celebrare l'anniversario della nascita del Tricolore a Reggio Emilia, città dove il 7 gennaio 1797 venne adottato il vessillo coi tre colori dalla Repubblica Cispadana. Sabato prossimo, 7 gennaio, sarà invece il presidente del Consiglio Mario Monti a presenziare alle celebrazioni che si svolgono a Reggio Emilia.
Non è escluso che il presidente passi dall'aeroporto Verdi per poi raggiungere Reggio.
La giornata comincerà alle 10,30 in piazza Prampolini di fronte al municipio, già con la presenza di Monti. Alle 11 in Sala del Tricolore, sempre alla presenza del premier verrà consegnata una copia della Costituzione a studenti e nuovi cittadini. Alle 11,30 al teatro Valli la cerimonia ufficiale con gli interventi del sindaco di Reggio Emilia e presidente dell’Anci Graziano Delrio, della presidente della Provincia Sonia Masini, del presidente della giunta regionale dell’Emilia-Romagna Vasco Errani e di Monti.
Per Reggio è il ritorno di un presidente del Consiglio, dopo la presenza di Romano Prodi nel 1997.

LA PROTESTA DELLA LEGA NORD. L'arrivo di Monti ha però diverse reazioni politiche. La Lega Nord ha annunciato che intende contestare il premier, gli «indignati» e i centri sociali hanno annunciato una manifestazione, mentre l’Unione sindacale di base annuncia un volantinaggio.
Di fronte alle proteste annunciate, il sindaco Delrio ha detto oggi in una conferenza stampa che «Monti non è un problema, ma un onore per la città e mi auguro che la città lo viva così. Reggio non è mai stata teatro di gazzarre inutili o di sciocchezze. Occorre distinguere tra istituzioni e scelte amministrative, che ognuno è libero di contestare».
Il vicepresidente della Provincia, Pierluigi Saccardi (Pd), ha sottolineato che non è il tempo di barricate, di distruggere, ma di costruire il futuro: facciamo appello al senso di responsabilità dei cittadini reggiani. Mentre Otello Montanari, presidente del «Comitato Primo Tricolore», ha aggiunto: «Respingo duramente gli attacchi fatti a Monti, lo faccio come partigiano. Ma che cosa doveva fare un professore che ha accettato di prendere in mano una baracca niente affatto edificante? Critico l’atteggiamento dei gruppi estremisti che con la Lega esprimono scarso sentimento nazionale».

RIFONDAZIONE ESPORRA' LA BANDIERA A MEZZ'ASTA E IL VESSILLO TEDESCO. PROTESTANO ANCHE GLI INDIGNATI. Dopo Lega e centri sociali, anche Rifondazione comunista annuncia proteste in vista dell’arrivo di Mario Monti a Reggio. Alberto Ferrigno, capogruppo di Rifondazione in consiglio provinciale, ha annunciato che al passaggio di Monti verranno issate la bandiera italiana listata a lutto e la bandiera tedesca.
«Uno dei nostri obiettivi era anche quello di impedire alla Lega di avere la piazza», ha spiegato Ferrigno. «La Lega non ha infatti alcun titolo per esprimere il proprio dissenso, loro che hanno sostenuto per anni il governo Berlusconi, responsabile della situazione in cui ci troviamo. Quella di sabato è la prima uscita pubblica di Monti in veste di presidente del Consiglio, noi non abbiamo alcuna intenzione di creare problemi. Non sappiamo se attraverserà piazza Martiri a piedi, ma se lo farà vorremmo guardasse negli occhi quelle persone che rappresentano coloro che sono stati colpiti in modo pesante dai provvedimenti del Governo».
Sabato mattina gli «indignati» saranno collocati in un’altra zona della città, in via Farini all’incrocio con corso Garibaldi. «Non c'è alcun dissenso con gli indignati», ha aggiunto Ferrigno, «sono collocati in un’altra area e credo che molti dei nostri iscritti saranno anche al loro presidio. Noi abbiamo scelto piazza Martiri anche per ciò che rappresenta per la nostra città. In vista di questa manifestazione abbiamo mobilitato tutti i nostri circoli, ma non vogliamo assolutamente essere coinvolti in situazioni problematiche. Noi riconosciamo l’istituzione, e di questa abbiamo rispetto, non ne condividiamo la politica e vogliamo chiedergli di rispettare la Costituzione».
E ai militanti del Pd Ferrigno ha rivolto un invito: «Vi chiediamo di svegliarvi, di venire con noi in piazza sabato prossimo, non potete certo approvare le politiche di questo Governo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    06 Gennaio @ 12.53

    Ma, sbaglio o il neo senatore Monti, nonchè Presidente del Consiglio dei Ministri doveva essere il "supertecnico" di un governo tecnico? Forse il Presidente Napolitano aveva poregressi impegni, ma sarebbe stato più adeguato all'occasione celebrativa del tricolore, per varie ragioni.

    Rispondi

  • giuseppe

    05 Gennaio @ 17.22

    e chi se ne strafrega di dove passa?????

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv