-2°

10°

Provincia-Emilia

Chiude "L'Invito": scrigno di raffinatezze

Chiude "L'Invito": scrigno di raffinatezze
0

Lorenzo Sartorio

Un prezioso collier indossato da una bella popolana. Così si potrebbe definire «L’Invito»,  il negozio di articoli da regalo, argenteria, antiquariato e preziosità varie che fino a pochi giorni fa si affacciava in strada D’Azeglio e che,  nei giorni scorsi, ha abbassato la saracinesca dopo vent’anni di attività nel popolare quartiere «de d’la da l’acqua».
Nel maggio  1992 i coniugi Pier Del Monte e Luisa Pecchi, entrambi ex insegnanti, decisero di aprire un negozio, più precisamente un salotto buono, arricchendolo di preziosità, partendo dagli  oggetti d’arte per la tavola, e poi man mano espandendosi  con altri articoli  come antiche argenterie  inglesi e francesi,  oggetti di antiquariato  unici e singolari, quadri, porcellane preziose  e curiosità  sempre e comunque  all’insegna del buon gusto e della raffinatezza,  tali da rispecchiare  l’animo e lo stile dei titolari.
«Per noi - confessa Del Monte - era più emozionante andare ad acquistare  i vari oggetti nei mercati d’arte in Italia e all’estero che non venderli, in quanto è sempre stata la grande passione che ci ha sorretto in questa attività». E poi,  un tocco davvero fatato all’«Invito»  lo da dato  Luisa Pecchi, nota cantautrice parmigiana apprezzata per il suo magico repertorio di canzoni fatate  che raccontano l’infanzia, la natura, i boschi  e le fate. 
Dal negozio di strada D’Azeglio, che vantava una clientela scelta e affezionata,  sono entrati in questi vent’anni anche numerosi vip appartenenti ai vari mondi come, ad esempio,  un attore di «Beautiful» che acquistò un cannocchiale antico, Michele Placido, Orietta Berti e altri.  Comunque, chi era intenzionato a fare un regalo di stile e inusuale ma soprattutto  raffinato,  non poteva che chiedere consiglio a Luisa e a Pier e trovava appagate le sue richieste.
Ma, oltre all’oggettistica  preziosa,  come argenti e porcellane, «L’Invito»  ha custodito anche oggetti davvero rari e singolari, come una volpe impagliata conservata  in una lignea teca inglese dell’Ottocento venduta,  manco a farlo apposta, a un turista  inglese, una serie di portauovo antichi  da collezione, carillon portasigarette,  sempre d’epoca, segnalibri in legno e tante altre  chicche.
«Nel momento di chiudere - dice Luisa - abbiamo inviato una lettera alla nostra clientela dopo quasi vent’anni di impegno e di gioia. Impegno nel cercare sempre cose nuove e la gioia di scoprire che ci siamo riusciti».
Nei giorni scorsi   «L’Invito» -  nel Seicento dependance  dell’Ospedale vecchio che si specchia nelle sue vetrine - ha spento le sue soffuse insegne.  Luisa e Pier ora si dedicheranno  alle loro passioni di sempre: lui alla pittura, che intervallerà con la cura dei suoi campi nella Bassa; lei alle prese  con chitarra e arpa per arricchire  il suo già vasto repertorio con quelle favole musicali i cui protagonisti sono il sole, la luna, le stelle e gli immancabili animaletti di quel bosco incantato  nel quale la cantautrice parmigiana ha sempre trovato l’ispirazione per i suoi dolcissimi cantari celtici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

2commenti

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

2commenti

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

22commenti

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince la Brignone, la Bassino 3/a

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto