20°

Provincia-Emilia

Chiude "L'Invito": scrigno di raffinatezze

Chiude "L'Invito": scrigno di raffinatezze
0

Lorenzo Sartorio

Un prezioso collier indossato da una bella popolana. Così si potrebbe definire «L’Invito»,  il negozio di articoli da regalo, argenteria, antiquariato e preziosità varie che fino a pochi giorni fa si affacciava in strada D’Azeglio e che,  nei giorni scorsi, ha abbassato la saracinesca dopo vent’anni di attività nel popolare quartiere «de d’la da l’acqua».
Nel maggio  1992 i coniugi Pier Del Monte e Luisa Pecchi, entrambi ex insegnanti, decisero di aprire un negozio, più precisamente un salotto buono, arricchendolo di preziosità, partendo dagli  oggetti d’arte per la tavola, e poi man mano espandendosi  con altri articoli  come antiche argenterie  inglesi e francesi,  oggetti di antiquariato  unici e singolari, quadri, porcellane preziose  e curiosità  sempre e comunque  all’insegna del buon gusto e della raffinatezza,  tali da rispecchiare  l’animo e lo stile dei titolari.
«Per noi - confessa Del Monte - era più emozionante andare ad acquistare  i vari oggetti nei mercati d’arte in Italia e all’estero che non venderli, in quanto è sempre stata la grande passione che ci ha sorretto in questa attività». E poi,  un tocco davvero fatato all’«Invito»  lo da dato  Luisa Pecchi, nota cantautrice parmigiana apprezzata per il suo magico repertorio di canzoni fatate  che raccontano l’infanzia, la natura, i boschi  e le fate. 
Dal negozio di strada D’Azeglio, che vantava una clientela scelta e affezionata,  sono entrati in questi vent’anni anche numerosi vip appartenenti ai vari mondi come, ad esempio,  un attore di «Beautiful» che acquistò un cannocchiale antico, Michele Placido, Orietta Berti e altri.  Comunque, chi era intenzionato a fare un regalo di stile e inusuale ma soprattutto  raffinato,  non poteva che chiedere consiglio a Luisa e a Pier e trovava appagate le sue richieste.
Ma, oltre all’oggettistica  preziosa,  come argenti e porcellane, «L’Invito»  ha custodito anche oggetti davvero rari e singolari, come una volpe impagliata conservata  in una lignea teca inglese dell’Ottocento venduta,  manco a farlo apposta, a un turista  inglese, una serie di portauovo antichi  da collezione, carillon portasigarette,  sempre d’epoca, segnalibri in legno e tante altre  chicche.
«Nel momento di chiudere - dice Luisa - abbiamo inviato una lettera alla nostra clientela dopo quasi vent’anni di impegno e di gioia. Impegno nel cercare sempre cose nuove e la gioia di scoprire che ci siamo riusciti».
Nei giorni scorsi   «L’Invito» -  nel Seicento dependance  dell’Ospedale vecchio che si specchia nelle sue vetrine - ha spento le sue soffuse insegne.  Luisa e Pier ora si dedicheranno  alle loro passioni di sempre: lui alla pittura, che intervallerà con la cura dei suoi campi nella Bassa; lei alle prese  con chitarra e arpa per arricchire  il suo già vasto repertorio con quelle favole musicali i cui protagonisti sono il sole, la luna, le stelle e gli immancabili animaletti di quel bosco incantato  nel quale la cantautrice parmigiana ha sempre trovato l’ispirazione per i suoi dolcissimi cantari celtici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Maxi-sequestro di armi da guerra in provincia. In manette in cinque

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

1commento

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

1commento

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

9commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

4commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

roma

Massacrato dal branco: fermati due fratelli. Si nascondevano da parenti

Salute

Ausl, caso di meningococco nell'Appennino reggiano

SOCIETA'

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

3commenti

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

1commento

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017