Provincia-Emilia

Bassa parmense: "Bambolbì" 60 ragazzi innamorati della musica

Bassa parmense: "Bambolbì" 60 ragazzi innamorati della musica
0

Chiara De Carli

Davvero uno spettacolo quando suonano  i «Bambolbì», quell'orchestra della Bassa formata quasi interamente da ragazzi e ragazze. Sarà perchè sono tantissimi; sarà perchè tra i componenti dell’ensemble ci sono anche musicisti con strumenti più grandi di loro;  sarà che oltre ad essere bravi si divertono e fanno divertire il pubblico.
Sta di fatto che anno dopo anno stanno riscuotendo un sempre crescente successo.
Li accompagna un nome buffo, trasposizione fonetica di «Bumblebees». Il logo è un calabrone sorridente: «Se ci sono stati i Bitòls possono esserci anche i Bambolbì, no?» commenta il maestro Fabio Ceci, direttore e fondatore di questa particolarissima orchestra.
I Bambolbì sono circa 60 ragazzi di età compresa tra i 5 e i 18 anni. Oggi l’organico è suddiviso in 40 chitarre classiche, 10 violini, 1 contrabbasso, 2 tastiere, percussioni e altri strumenti molto particolari come le maracas e i triangoli. 
Ai concerti partecipano spesso, come ospiti speciali, anche eccellenti musicisti legati all’attività dell’orchestra fin dalla sua nascita.
Tra i ragazzi, durante le esibizioni, non è infatti difficile trovare nomi conosciuti come quelli di Sandra Walker e Francesca Ceci (violino) e Marco Pierobon (tromba), Lisa Marchiani (voce); inoltre  altri artisti di fama internazionale hanno partecipato alla realizzazione del primo Cd di inediti dei Bambolbì prodotto nel 2009.
L'orchestra è stata creata nel 1999, quando Fabio Ceci ha avuto l'idea «di raggruppare gli allievi di tutte le scuole di musica coordinate  dall’associazione Arti e Suoni di Parma, presente già dal 1996 in tanti altri Comuni della provincia. I ragazzi che oggi compongono l’orchestra provengono da Colorno, Noceto, Mezzani, Fontanellato, Sorbolo, Casalmaggiore, Pontetaro, Fontevivo, Collecchio, Medesano e Brescello. Non provano mai tutti insieme ma si ritrovano al completo solo durante i concerti. Anche le prove vengono fatte, a gruppi, a Colorno, Noceto e Fontanellato».
Il primo concerto dell’orchestra risale all’anno 2000.
La location era il collegio dei nobili di Fontevivo.
«Eravamo in 24: ventidue chitarre, un percussionista e un tastierista – ricorda il Maestro Fabio Ceci - Oggi l’organico è triplicato e sempre più giovani si avvicinano alla musica. Il repertorio va dalla musica classica al pop, dal rock al blues, fino alle colonne sonore che hanno accompagnato film indimenticabili del Novecento».
Aggregazione, cultura e svago sono gli obiettivi dell'orchestra,  che nei suoi programmi ha inserito anche un Musicampus estivo.
I Bambolbì hanno già effettuato tre registrazioni discografiche e si sono esibiti in luoghi prestigiosi come il Regio di Parma, l’Auditorium Paganini, la Casa della Musica di Parma, il Magnani di Fidenza e il Teatro «La Rosa» di Pontremoli:  esclusivamente per iniziative benefiche.
«L’intera attività dell’ensemble si basa sul lavoro volontario di tutti i suoi componenti e le esibizioni sono spesso legate ad iniziative di beneficenza, come il progetto “Parla con Claudio” o come l’acquisto di un pulmino per la Casa di Scarzara».
Sempre a scopo benefico un cd di inediti è stato distribuito gratuitamente ad alcune associazioni di volontariato del territorio,  che beneficeranno per intero dei guadagni ricavati dalla vendita. 
Attualmente è disponibile a livello nazionale anche il Cd/Dvd  realizzato con la nazionale di calcio dei sindaci grazie alla collaborazione di Gianni Bella: tutti i proventi di questa iniziativa sono devoluti all’African Medical and Research Foundation.
Chi vuole entrare a far parte dell’orchestra, può iniziare iscrivendosi ai corsi di musica organizzati da Arti e Suoni o contattare direttamente il Maestro Fabio Ceci all’indirizzo info@bambolbi.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Calcio

Brodino per il Parma

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti