19°

30°

Provincia-Emilia

Colorno - Ex manicomio, si attende il parere della Soprintendenza

0

Cristian Calestani

E’ un’area immensa nel cuore del paese, a ridosso di tesori artistici come la chiesa di San Liborio, la Reggia e il parco ducale. Così com’è attualmente non è certo un bel biglietto da visita per Colorno, divenendo per di più periodicamente teatro di atti vandalici o episodi di microcriminalità anche se fortunatamente in diminuzione negli ultimi tempi. Ma Comune e Ausl, pur tra le difficoltà economiche del periodo attuale, continuano a lavorare per portare avanti il progetto di riqualificazione dell’area dell’ex Ospedale psichiatrico di Colorno e sono in attesa del pronunciamento della Soprintendenza per i beni artistici e architettonici di Parma in merito al piano particolareggiato che darà un nuovo volto all’intera area, sostanzialmente abbandonata a se stessa da più di una ventina d’anni. Dal marzo del 2009 è operativa la variante al Poc-Rue che consente il recupero del comparto appartenente all’ex manicomio di Colorno, una variante con la quale si è stabilito che l’area dell’ex Opp non è più adibita soltanto ad «uso per servizi», ma anche ad «uso abitativo e commerciale» con la conseguenza di rendere più appetibile la zona sul mercato immobiliare avendone ampliato la gamma delle possibilità di utilizzo. Nel concreto saranno possibili nuove costruzioni per una superficie lorda di 4.592 metri quadrati e un volume lordo di 11.694 metri cubi con la demolizione di una superficie lorda di 6321 metri quadrati e 27.833 metri cubi di volume. Ora, dopo che Comune e Ausl si sono confrontati in merito, si attende il parere della Soprintendenza. «E' al vaglio della Soprintendenza l’approvazione del piano particolareggiato riguardante il comparto dell’ex Ospedale Psichiatrico – ha spiegato la sindaco di Colorno Michela Canova facendo il punto della situazione in merito all’avanzamento del progetto -. Rispetto alla proposta iniziale l’amministrazione comunale è riuscita, di buon accordo con l’Ausl, che è l’ente proprietario della struttura, a diminuire drasticamente i volumi che erano stati previsti nella prima bozza di progetto. L’intenzione dell’amministrazione e dell’Ausl, come emerso anche dalle indicazioni pervenute dalla Soprintendenza, è quella di proporre un intervento di qualità nel rispetto dell’adiacente area del Parco ducale della Reggia, portando i volumi delle costruzioni previste più a ridosso di via Roma. L’area del parco, della Reggia e della chiesa di San Liborio verrebbero così maggiormente valorizzate nel nuovo contesto». Ancora è presto per parlare con esattezza della tempistica delle prossime tappe relative alla riqualificazione dell’area dell’ex manicomio colornese ma il sindaco ha dichiarato che «è ragionevole ritenere che la proposta del piano potrebbe andare in adozione del consiglio comunale nel mese di marzo ed essere poi approvata entro la fine dell’estate. Unitamente all’assessore all’Urbanistica Marco Boschini e all’architetto Maurizio Albertelli dell’Ufficio tecnico comunale – ha concluso il primo cittadino - abbiamo seguito passo dopo passo questo importante progetto partecipando attivamente a tutte le fasi necessarie per arrivare a questa prima conclusione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Casaltone, un paese diviso in due

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

Poggio di Sant'Ilario

Da fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

PARMA

Upi, oggi l'assemblea annuale al Regio con il ministro Delrio

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

2commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

5commenti

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande