Provincia-Emilia

Ceccaroli, un'icona del baseball nell'Hall of Fame

Ceccaroli, un'icona del baseball nell'Hall of Fame
1

 Andrea Ponticelli

No, non si sente affatto un immortale del batti e corri. Anche se è appena entrato nella Hall of Fame del baseball italiano, l'associazione che raggruppa  i personaggi storici.
Paolo Ceccaroli, l'allenatore del Collecchio con una lunga ed entusiasmante carriera alle spalle, ha sempre posseduto una grande dote, oltre a quella di sapere battere e lanciare come pochi altri: la modestia.
«Va bene, ho vinto scudetti e Coppe dei Campioni, ho partecipato alle Olimpiadi, sono stato in nazionale 119 volte; ma da qui a considerarmi un immortale ce ne passa. Mi sento piuttosto uno che grazie al baseball ha vissuto splendide emozioni».
Come quella che ha provato a Vicenza, durante il Gala dei Diamanti, quando il presidente Montanini lo ha «indotto» ufficialmente nella Hall of Fame.
«E' stato un grande onore. Un riconoscimento alla mia carriera. Ancora più bello perchè mi ha premiato Giulio: lo ritengo un'istituzione del nostro sport, una vera enciclopedia».
Montanini era già famoso quando Ceccaroli ha iniziato quella sua carriera culminata adesso nella Hall of Fame. Nel '77 Giulio allenava la Germal, Paolo - ben presto destinato a diventare Paolone - debuttava nel Rimini in prima squadra. Ad appena 15 anni: «Giocavamo contro il Grosseto. Al primo lancio batto subito valido. Chissà, forse ero davvero un predestinato».
Da quel giorno è iniziata un'avventura inimitabile. Un miscuglio di orgoglio, cuore, bravura, intelligenza, amore per il vecchio gioco che l'hanno trasformato in un'icona. Sempre con quell'umanità che lo ha fatto e lo fa semplice e cordiale, di conseguenza un grande. Ripercorrerla, sia pure per sommi capi, significa ripassare la storia del baseball. E ritrovare personaggi entrati nella storia stessa di Paolo Ceccaroli: più che comparse, maestri di vita e poi compagni di indimenticabili partite.
«Come Orrizzi e Romano. Quando io ho cominciato loro erano i veterani. Quante cose che mi hanno insegnato! Quanto mi hanno curato! Devo a loro se, oltre ad essere un lanciatore, sono diventato anche un prima base. Prima non ci avevo mai pensato».
A Rimini Ceccaroli è diventato un campione. «Ricordo lo scudetto vinto nell'83, molto avvincente; il successo in Coppa dei Campioni a Barcellona nell'89; e quando nell'87 ho vinto da lanciatore lanciando tutti i nove innings una partita delle finali scudetto contro il Grosseto per 1-0».
Flash back indelebili come le partite in nazionale («che bello quando abbiamo vinto l'Europeo dell'89 a Parigi con una squadra tutta italiana); e come i trionfi poi assaporati quando è passato al Cariparma, complice anche un'ardita operazione di mercato concepita da Gian Pietro Donzelli: «ho ancora nella memoria la Coppa dei Campioni vinta in Olanda nel '92, lo scudetto del '94 e quello del '97. Memorabili perchè non eravamo i favoriti».
Di quegli anni Ceccaroli conserva ancora adesso un'ammirazione particolare per Claudio Corradi:  «il mio ideale di giocatore. A me piace chi parla poco con la bocca e molto con i fatti: quando giocavi sembrava che lui non fosse nemmeno in campo, e poi ti accorgevi magari che aveva chiuso a 3 su 4».
Lo stesso concetto del baseball lo sta accompagnando da allenatore. Nel Collecchio non può pretendere di vincere quello che ha vinto nel Rimini e nel Parma: «però  anche questa è un'esperienza molto bella perchè questi ragazzi hanno una grande voglia di imparare». E gli piace pensare che lo fanno perchè sognano un giorno di poter entrare anche loro nella Hall of Fame.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luca

    12 Gennaio @ 21.52

    GRANDE CIGA!!!!!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Parma 1913: D'Aversa per la panchina, Sensibile-Faggioni ballottaggio ds

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

9commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

2commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Aemilia

I pm fanno appello contro il proscioglimento di Bernini

Il reato dell'ex assessore parmigiano era stato giudicato prescritto. Appello anche per il consigliere comunale di Reggio Emilia Pagliani.

prato

Sparita l'ultima lettera di Verdi: è giallo

1commento

Tg Parma

Verso il voto: primarie per Dall'Olio, nessuna alleanza per Alfieri

gazzareporter

Rifiuti e cartoni in Galleria Santa Croce Gallery

1commento

polizia

Lite al parco Falcone e Borsellino: recuperate tre bici rubate

5commenti

EMILIA ROMAGNA

Nuovi orari ferroviari sulle linee regionali dall’11 dicembre

tribunale

Botte e insulti alla moglie: due anni ad un 47enne romeno

Mezzani

300 grammi di cocaina scoperti dai carabinieri

Arrestato 32enne albanese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery