14°

26°

Provincia-Emilia

Droga: organizzazione sfruttava africani, blitz con 20 arresti

3

ORISTANO - Una vasta operazione antidroga contro una organizzazione che reclutava corrieri di origine africana è in corso dall’alba nelle province di Oristano, Cagliari, Caserta, Viterbo, Modena, Genova, Milano e Reggio Emilia. All’operazione partecipano 250 fra poliziotti e carabinieri. Sono 17 le persone arrestate in Italia, oltre a 3 corrieri fermati tra Inghilterra e Portogallo. L'organizzazione, con basi in Italia, portava la droga in Sardegna da Sudamerica, Portogallo, Inghilterra e Olanda.

L'operazione antidroga scattata stamani all’alba in diverse province italiane – coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Cagliari – è giunta a conclusione di indagini che hanno permesso di individuare l'organizzazione criminale che portava ingenti quantità di eroina in Sardegna tramite canali di approvvigionamento con base a Castel Volturno, in Campania.

Il traffico avveniva attraverso corrieri, principalmente nigeriani e ghanesi, che ingerivano ovuli contenenti la droga che poi veniva recuperata a destinazione. Per i traffici oltre confine, gli africani venivano gradualmente sostituiti da italiani privi di precedenti penali ai quali era consentita la libera circolazione in area Schengen.

L'organizzazione, con basi operative a Oristano, Quartu Sant'Elena (Cagliari) e, appunto, Castel Volturno (Caserta) selezionava e reclutava i corrieri prestando loro non solo assistenza e scorta durante i viaggi, ma anche sostegno legale in caso di arresto e, all’occorrenza, fornendo aiuti in denaro ai familiari.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luca

    09 Gennaio @ 23.10

    giorgio tranquillo nei centri sociali non gli stupefacenti mancano mai, è anche per questo che i sinistri vogliono tanti extracomunitari così presi alcuni ce ne sono subito pronti altri a rifornire il mercato! Bravi Bravi

    Rispondi

  • Egiziano

    09 Gennaio @ 18.42

    In Italia uccide più lo smog che le sostanze illegali. In Italia lo smog uccide 8500 persone l' anno, la "droga" nel 2010 ha causato 374 decessi, di cui, ovviamente, NESSUNO, per cannabis e derivati. Chi è che uccide? I tossicodipendenti, che per l' oms devono essere considerati malati e che quindi andrebbero trattati da un punto di vista sanitario, sono in carcere; qui hanno rischi molto alti di contrarre malattie che la droga non gli causa e le cause di morte possono anche diventare diverse dalle sostanze in sè (si veda il caso cucchi per esempio). Bernazzoli, che con il suo inceneritore vuole contribuire all' incremento dei numeri di morti per inquinamento e tumori, si candida a sindaco.Poi si sentono questi allarmi isterici alla "Gio", privi di fondamento. La domanda spontanea è: chi è che uccide davvero? C' è più di qualche cosa che non va in quest' italia accecata da clima da caccia alle streghe.

    Rispondi

  • Gio

    09 Gennaio @ 09.49

    PUNIRE SEVERAMENTE CHI LI RECLUTAVA. Non hanno voglia di lavorare i pappacitti camorristi e fanno queste cose!! VERGOGNATEVI LA DROGA UCCIDE I NOSTRI GIOVANI. Assistiamo a cose che solo chi non ha voglia di lavoarre ed è inetto può pensare. La camorra e la malavita viene esportata e la NOn voglia di lavorare anche.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

play-off

Parma qualificato

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare