19°

Provincia-Emilia

Besozzola, l'acqua è arrivata ma le polemiche non sono finite

Besozzola, l'acqua è arrivata ma le polemiche non sono finite
0

Valentino Straser

Non si placa la polemica sul servizio idrico nella frazione di Besozzola in Comune di Pellegrino.
Dopo il servizio erogato a «singhiozzo», durante il periodo natalizio e all’inizio dell’anno, gli abitanti, per voce dell’architetto Carloamedeo Bosio ribadiscono i disagi, conclusi solo due giorni fa, con il ripristino della regolare erogazione dell’acqua nelle abitazioni.
Emiliambiente, che gestisce l’acquedotto, a fronte delle lamentele degli abitanti di Besozzola, aveva puntualizzato che il servizio idrico erogato alle utenze non era mai stato interrotto durante le festività natalizie. In una nota aveva scritto che «la dotazione minima è stata sempre garantita a tutti, paganti e non. Il disagio – continua la nota – si è limitato alla scarsa pressione riscontrabile in un tratto privato dell’acquedotto, di cui Emiliambiente non può rispondere».
«Nel nucleo abitato di Besozzola – spiega Bosio - ci sono ventiquattro case, cinque delle quali, di più recente edificazione, pagano i consumi idrici. Tutte le altre, quelle che fanno parte del vecchio nucleo abitato, tra cui tre appartenenti a famiglie stabilmente residenti (una è la mia), sono servite da una rete interna connessa all’acquedotto gestito da un anno da Emiliambiente».  
«Nel periodo delle vacanze natalizie – prosegue - alcune delle case del vecchio abitato, erano occupate dai relativi proprietari, provenienti da Milano, Fidenza, Londra, per un totale di circa quindici persone, tra cui anche anziani e bambini. Gli abitanti, durante le festività hanno lamentato la prolungata totale assenza e, se sporadica, l’insufficiente erogazione dell’acqua potabile anche a piano terra».
«Per il disservizio - rileva Bosio – non è stata attuata una qualsiasi forma di informazione, se non su sollecitazione degli abitanti. A seguito delle segnalazioni, il 2 gennaio sono stati intrapresi i lavori di sostituzione di un tratto di tubazione, che si sono protratti sino al 5 gennaio».
«Dopo una vacanza di due giorni – prosegue l'architetto Carloamedeo Bosio - sono rientrato a casa nella tarda serata del 7 gennaio, ed ho osservato che il manometro della mia abitazione era fermo sullo zero, e anche la mattina successiva segnava ancora zero. Pensando che l’acqua fosse mancante dal giorno 6 sono andato ad accertarmi sulle condizioni del pozzetto in cui si trovano le saracinesche di intercettazione. Il pozzetto – chiarisce Bosio - era allagato e da questo usciva un fiume d’acqua. Ho notato che l’acqua usciva da un tronchetto di sfiato, la cui valvola era stata lasciata aperta. Chiusa la valvola di sfiato si è interrotta anche la fuoriuscita d’acqua ed il mio manometro ora segna quasi 2 bar».
«Senza quell’inconveniente – conclude l’architetto Carloamedeo Bosio - anche gli altri abitanti, ora assenti o fuggiti, avrebbero l’acqua».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il terrore e la città bloccata: il video di un parmigiano a Londra

LONDRA

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

CROCETTA

Via Emilia Ovest, cinese 25enne investita. Non è in pericolo

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

16commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

Formula 1

Vettel: "Mai guidata una F1 più veloce"

lega pro

Parma, Lucarelli: "Crediamo nella B". Domani ritiro anticipato Video

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»