-2°

Provincia-Emilia

Besozzola, l'acqua è arrivata ma le polemiche non sono finite

Besozzola, l'acqua è arrivata ma le polemiche non sono finite
Ricevi gratis le news
0

Valentino Straser

Non si placa la polemica sul servizio idrico nella frazione di Besozzola in Comune di Pellegrino.
Dopo il servizio erogato a «singhiozzo», durante il periodo natalizio e all’inizio dell’anno, gli abitanti, per voce dell’architetto Carloamedeo Bosio ribadiscono i disagi, conclusi solo due giorni fa, con il ripristino della regolare erogazione dell’acqua nelle abitazioni.
Emiliambiente, che gestisce l’acquedotto, a fronte delle lamentele degli abitanti di Besozzola, aveva puntualizzato che il servizio idrico erogato alle utenze non era mai stato interrotto durante le festività natalizie. In una nota aveva scritto che «la dotazione minima è stata sempre garantita a tutti, paganti e non. Il disagio – continua la nota – si è limitato alla scarsa pressione riscontrabile in un tratto privato dell’acquedotto, di cui Emiliambiente non può rispondere».
«Nel nucleo abitato di Besozzola – spiega Bosio - ci sono ventiquattro case, cinque delle quali, di più recente edificazione, pagano i consumi idrici. Tutte le altre, quelle che fanno parte del vecchio nucleo abitato, tra cui tre appartenenti a famiglie stabilmente residenti (una è la mia), sono servite da una rete interna connessa all’acquedotto gestito da un anno da Emiliambiente».  
«Nel periodo delle vacanze natalizie – prosegue - alcune delle case del vecchio abitato, erano occupate dai relativi proprietari, provenienti da Milano, Fidenza, Londra, per un totale di circa quindici persone, tra cui anche anziani e bambini. Gli abitanti, durante le festività hanno lamentato la prolungata totale assenza e, se sporadica, l’insufficiente erogazione dell’acqua potabile anche a piano terra».
«Per il disservizio - rileva Bosio – non è stata attuata una qualsiasi forma di informazione, se non su sollecitazione degli abitanti. A seguito delle segnalazioni, il 2 gennaio sono stati intrapresi i lavori di sostituzione di un tratto di tubazione, che si sono protratti sino al 5 gennaio».
«Dopo una vacanza di due giorni – prosegue l'architetto Carloamedeo Bosio - sono rientrato a casa nella tarda serata del 7 gennaio, ed ho osservato che il manometro della mia abitazione era fermo sullo zero, e anche la mattina successiva segnava ancora zero. Pensando che l’acqua fosse mancante dal giorno 6 sono andato ad accertarmi sulle condizioni del pozzetto in cui si trovano le saracinesche di intercettazione. Il pozzetto – chiarisce Bosio - era allagato e da questo usciva un fiume d’acqua. Ho notato che l’acqua usciva da un tronchetto di sfiato, la cui valvola era stata lasciata aperta. Chiusa la valvola di sfiato si è interrotta anche la fuoriuscita d’acqua ed il mio manometro ora segna quasi 2 bar».
«Senza quell’inconveniente – conclude l’architetto Carloamedeo Bosio - anche gli altri abitanti, ora assenti o fuggiti, avrebbero l’acqua».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

1commento

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande