-2°

Provincia-Emilia

Besozzola, l'acqua è arrivata ma le polemiche non sono finite

Besozzola, l'acqua è arrivata ma le polemiche non sono finite
0

Valentino Straser

Non si placa la polemica sul servizio idrico nella frazione di Besozzola in Comune di Pellegrino.
Dopo il servizio erogato a «singhiozzo», durante il periodo natalizio e all’inizio dell’anno, gli abitanti, per voce dell’architetto Carloamedeo Bosio ribadiscono i disagi, conclusi solo due giorni fa, con il ripristino della regolare erogazione dell’acqua nelle abitazioni.
Emiliambiente, che gestisce l’acquedotto, a fronte delle lamentele degli abitanti di Besozzola, aveva puntualizzato che il servizio idrico erogato alle utenze non era mai stato interrotto durante le festività natalizie. In una nota aveva scritto che «la dotazione minima è stata sempre garantita a tutti, paganti e non. Il disagio – continua la nota – si è limitato alla scarsa pressione riscontrabile in un tratto privato dell’acquedotto, di cui Emiliambiente non può rispondere».
«Nel nucleo abitato di Besozzola – spiega Bosio - ci sono ventiquattro case, cinque delle quali, di più recente edificazione, pagano i consumi idrici. Tutte le altre, quelle che fanno parte del vecchio nucleo abitato, tra cui tre appartenenti a famiglie stabilmente residenti (una è la mia), sono servite da una rete interna connessa all’acquedotto gestito da un anno da Emiliambiente».  
«Nel periodo delle vacanze natalizie – prosegue - alcune delle case del vecchio abitato, erano occupate dai relativi proprietari, provenienti da Milano, Fidenza, Londra, per un totale di circa quindici persone, tra cui anche anziani e bambini. Gli abitanti, durante le festività hanno lamentato la prolungata totale assenza e, se sporadica, l’insufficiente erogazione dell’acqua potabile anche a piano terra».
«Per il disservizio - rileva Bosio – non è stata attuata una qualsiasi forma di informazione, se non su sollecitazione degli abitanti. A seguito delle segnalazioni, il 2 gennaio sono stati intrapresi i lavori di sostituzione di un tratto di tubazione, che si sono protratti sino al 5 gennaio».
«Dopo una vacanza di due giorni – prosegue l'architetto Carloamedeo Bosio - sono rientrato a casa nella tarda serata del 7 gennaio, ed ho osservato che il manometro della mia abitazione era fermo sullo zero, e anche la mattina successiva segnava ancora zero. Pensando che l’acqua fosse mancante dal giorno 6 sono andato ad accertarmi sulle condizioni del pozzetto in cui si trovano le saracinesche di intercettazione. Il pozzetto – chiarisce Bosio - era allagato e da questo usciva un fiume d’acqua. Ho notato che l’acqua usciva da un tronchetto di sfiato, la cui valvola era stata lasciata aperta. Chiusa la valvola di sfiato si è interrotta anche la fuoriuscita d’acqua ed il mio manometro ora segna quasi 2 bar».
«Senza quell’inconveniente – conclude l’architetto Carloamedeo Bosio - anche gli altri abitanti, ora assenti o fuggiti, avrebbero l’acqua».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

6commenti

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Traffico

Pericolo nebbia questa mattina nel Parmense Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

9commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

7commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti