16°

Provincia-Emilia

Collecchio. Asili nido, rette e orari ridotti

Collecchio. Asili nido, rette e orari ridotti
0

Gian Carlo Zanacca

 Le ridotte capacità economiche delle famiglie legate alla crisi attuale e l’incremento demografico a cui è soggetto il Comune di Collecchio hanno spinto i servizi scolastici a programmare alcune azioni in linea con le nuove esigenze che si prospettano sul territorio.
L’assessore competente Giovanni Brunazzi ha spiegato quali saranno le possibile correzioni che l’Amministrazione intende introdurre nel 2012.
Gli ambiti di intervento sono  le modalità di pagamento delle tariffe e il loro calcolo in base alla situazione economica della famiglia e la possibilità di rendere ancora più flessibile il servizio dei nidi d’infanzia introducendo un tempo part–time dalle 8 alle 13 e l’attivazione anche nel mese di agosto di un servizio scuola per i bambini frequentanti.
Il bilancio del Comune presenta entrate pari a 12 milioni e 500 mila euro. Di questi, circa 1 milione e 500 mila verranno impiegati per i servizi scolastici.
Se sul fronte degli investimenti le risorse sono ridotte all’osso, per la parte corrente l’Amministrazione si è impegnata a garantire, consolidare e potenziare, dove possibile, i servizi esistenti.
«Esistono criticità oggettive – ha rilevato Giovanni Brunazzi – che il Comune ha riscontrato nel corso della ricognizione delle bollette non pagate per i servizi scolastici di competenza comunale in agosto: il 25% dei soggetti morosi aveva subito, durante l’anno, una significativa riduzione del reddito. Per cui si è provveduto a ricalcolare la retta proprio in base alle disponibilità economiche».
Le novità di maggior rilievo interessano i nidi d’infanzia. «Il nostro obiettivo – precisa Brunazzi – a fronte delle esigenze che si sono manifestate nel corso dell’ultimo anno di scuola, sono la possibilità di creare delle sezioni part–time con orario dalle 8 alle 13, con conseguente riduzione del costo delle rette rispetto ai bambini che frequentano l’orario normale 8–16. Per questo con l’avvio del nuovo anno scolastico e con la presa in carico delle nuove domande di iscrizione sarà effettuata una verifica che confermi la necessità di istituire questo tipo di servizio».
Allo stesso tempo è stata programmata la possibilità di attivare un servizio scuola a pagamento nel mese di agosto per i bambini del nido:  si potrà scegliere se frequentare una settimana, quattro o solo due. I costi saranno, ovviamente, proporzionati al tempo di frequenza. A seguito della diminuzione della capacità economica delle famiglie è stato approntato un progetto di recupero delle bollette non pagate sia alle materne che ai nidi prevedendo un ricalcolo contestuale, per esempio, alla mutata situazione economica, nel caso in cui un componente sia stato messo in cassa integrazione. Ma anche attraverso la rateizzazione degli importi dovuti.
 «L’obiettivo – ha concluso Brunazzi – è quello di stimolare la fiducia delle famiglie grazie alla possibilità di applicare tariffe adeguate ai nuovi bisogni».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

1commento

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

1commento

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

2commenti

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

nepal

Intrappolato in un burrone nell' Himalaya, trovato vivo dopo 47 giorni

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling