-1°

Provincia-Emilia

Collecchio. Asili nido, rette e orari ridotti

Collecchio. Asili nido, rette e orari ridotti
0

Gian Carlo Zanacca

 Le ridotte capacità economiche delle famiglie legate alla crisi attuale e l’incremento demografico a cui è soggetto il Comune di Collecchio hanno spinto i servizi scolastici a programmare alcune azioni in linea con le nuove esigenze che si prospettano sul territorio.
L’assessore competente Giovanni Brunazzi ha spiegato quali saranno le possibile correzioni che l’Amministrazione intende introdurre nel 2012.
Gli ambiti di intervento sono  le modalità di pagamento delle tariffe e il loro calcolo in base alla situazione economica della famiglia e la possibilità di rendere ancora più flessibile il servizio dei nidi d’infanzia introducendo un tempo part–time dalle 8 alle 13 e l’attivazione anche nel mese di agosto di un servizio scuola per i bambini frequentanti.
Il bilancio del Comune presenta entrate pari a 12 milioni e 500 mila euro. Di questi, circa 1 milione e 500 mila verranno impiegati per i servizi scolastici.
Se sul fronte degli investimenti le risorse sono ridotte all’osso, per la parte corrente l’Amministrazione si è impegnata a garantire, consolidare e potenziare, dove possibile, i servizi esistenti.
«Esistono criticità oggettive – ha rilevato Giovanni Brunazzi – che il Comune ha riscontrato nel corso della ricognizione delle bollette non pagate per i servizi scolastici di competenza comunale in agosto: il 25% dei soggetti morosi aveva subito, durante l’anno, una significativa riduzione del reddito. Per cui si è provveduto a ricalcolare la retta proprio in base alle disponibilità economiche».
Le novità di maggior rilievo interessano i nidi d’infanzia. «Il nostro obiettivo – precisa Brunazzi – a fronte delle esigenze che si sono manifestate nel corso dell’ultimo anno di scuola, sono la possibilità di creare delle sezioni part–time con orario dalle 8 alle 13, con conseguente riduzione del costo delle rette rispetto ai bambini che frequentano l’orario normale 8–16. Per questo con l’avvio del nuovo anno scolastico e con la presa in carico delle nuove domande di iscrizione sarà effettuata una verifica che confermi la necessità di istituire questo tipo di servizio».
Allo stesso tempo è stata programmata la possibilità di attivare un servizio scuola a pagamento nel mese di agosto per i bambini del nido:  si potrà scegliere se frequentare una settimana, quattro o solo due. I costi saranno, ovviamente, proporzionati al tempo di frequenza. A seguito della diminuzione della capacità economica delle famiglie è stato approntato un progetto di recupero delle bollette non pagate sia alle materne che ai nidi prevedendo un ricalcolo contestuale, per esempio, alla mutata situazione economica, nel caso in cui un componente sia stato messo in cassa integrazione. Ma anche attraverso la rateizzazione degli importi dovuti.
 «L’obiettivo – ha concluso Brunazzi – è quello di stimolare la fiducia delle famiglie grazie alla possibilità di applicare tariffe adeguate ai nuovi bisogni».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

36commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

5commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

23commenti

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

sindacati

Trasporto aereo, differito lo sciopero del 20

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video