-2°

10°

Provincia-Emilia

Sissa, Canonica: caccia ai 215 mila euro che mancano

Sissa, Canonica: caccia ai 215 mila euro che mancano
0

Cristian Calestani

Servono 215 mila euro per recuperare la canonica di Sissa e farla diventare la «Casa della comunità». E’ questa la cifra che attualmente manca per coprire la spesa del primo step di lavori, il cui inizio è previsto tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo di quest'anno, dell’importo complessivo di 430 mila euro per metà garantiti dalla Curia. 
Caratteristiche Numeri e caratteristiche del progetto della «Casa della comunità» sono stati presentati ai fedeli delle comunità di Sissa, Gramignazzo e Palasone durante un’assemblea pubblica. A svelare i conti è stato il rappresentante del Consiglio degli affari economici della parrocchia Francesco Sassi. 
«I costi per il primo stralcio di interventi - ha spiegato - sono di 430 mila euro. Attualmente la metà è garantita dalla Curia tramite l’otto per mille, mentre la parte restante è ottenuta tramite l’accensione di un mutuo decennale a tasso agevolato garantito dalla Curia. Il patrimonio finanziario della Nuova parrocchia è di circa 25 mila euro, utilizzati per fronteggiare le spese ordinarie, quindi ipotizzando che con il mutuo saranno necessari circa 25-26 mila euro a partire dal prossimo anno e che la parrocchia non ha entrate o rendite patrimoniali sostenendosi tramite le offerte sarà necessario fare un bel esame di coscienza». Servirà dunque un grande sforzo della comunità. Pari a quello che, come ricordato da alcuni dei presenti come il dottor Ezio Bosi, fu necessario negli anni ’90 per la costruzione della «Casa della gioventù». 
«Se una comunità di oltre 2 mila abitanti come quella delle nostre parrocchie dispone solo di 25 mila euro - ha detto Bosi - è senza dubbio una comunità poverissima. Ma dall’altro lato ci sono la generosità dei sissesi e la loro capacità di capire quali sono le esigenze importanti. Il recupero della canonica per farla divenire la casa della comunità è una di queste». 
A illustrare nel dettaglio l’intervento - che sarà affidato alla Cooperativa Edile Artigiana di Parma - sono stati l’architetto Sauro Rossi e l’ingegner Paolo Landini. 
Percorso «Sono due anni e mezzo - ha spiegato Rossi - che è iniziato il percorso di recupero della canonica con l’intenzione di passare da un uso dell’edificio prettamente residenziale ad uno polifunzionale. Il primo stralcio di lavori riguarderà la sistemazione della copertura, della parte esterna e il recupero del piano terra. Successivi step saranno invece relativi alla sistemazione del primo piano e del sottotetto. Nell’immediato interverremo sui solai con una soluzione collaborante per non sostituire la struttura lignea, sarà previsto un ascensore vista l’esigenza di abbattere le barriere architettoniche in un edificio aperto al pubblico e inoltre gli interventi riguarderanno anche il rifacimento degli intonaci, l’adeguamento dei serramenti interni ed esterni e la conservazione dei pavimenti». Già definita anche l’organizzazione degli spazi: il piano terra sarà l’area aperta al pubblico con gli uffici parrocchiali e per il catechismo, una cappella e la segreteria mentre il primo piano (oggetto di successivi interventi) ospiterà invece l’alloggio del parroco (soggiorno, angolo cottura, una camera e un bagno) unitamente alle aule per il catechismo, il salone che diverrà stanza di rappresentanza e la grande loggia spazio anch’esso pubblico. In fase di studio l’eventuale recupero del sottotetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

2commenti

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

17commenti

lega pro

Guccini arbitrerà il big match Venezia-Parma

Domenica ore 14.30 (Diretta su Tv Parma)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

4commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di due donne e tre uomini: le vittime salgono a 14

SOCIETA'

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

scuola

Ecco "Nubi", la app con la dieta bilanciata per i bimbi delle scuole Video

SPORT

tg parma

L'allenatore del Venezia Inzaghi: "Parma temibile"

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto