19°

Provincia-Emilia

Sissa, Canonica: caccia ai 215 mila euro che mancano

Sissa, Canonica: caccia ai 215 mila euro che mancano
0

Cristian Calestani

Servono 215 mila euro per recuperare la canonica di Sissa e farla diventare la «Casa della comunità». E’ questa la cifra che attualmente manca per coprire la spesa del primo step di lavori, il cui inizio è previsto tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo di quest'anno, dell’importo complessivo di 430 mila euro per metà garantiti dalla Curia. 
Caratteristiche Numeri e caratteristiche del progetto della «Casa della comunità» sono stati presentati ai fedeli delle comunità di Sissa, Gramignazzo e Palasone durante un’assemblea pubblica. A svelare i conti è stato il rappresentante del Consiglio degli affari economici della parrocchia Francesco Sassi. 
«I costi per il primo stralcio di interventi - ha spiegato - sono di 430 mila euro. Attualmente la metà è garantita dalla Curia tramite l’otto per mille, mentre la parte restante è ottenuta tramite l’accensione di un mutuo decennale a tasso agevolato garantito dalla Curia. Il patrimonio finanziario della Nuova parrocchia è di circa 25 mila euro, utilizzati per fronteggiare le spese ordinarie, quindi ipotizzando che con il mutuo saranno necessari circa 25-26 mila euro a partire dal prossimo anno e che la parrocchia non ha entrate o rendite patrimoniali sostenendosi tramite le offerte sarà necessario fare un bel esame di coscienza». Servirà dunque un grande sforzo della comunità. Pari a quello che, come ricordato da alcuni dei presenti come il dottor Ezio Bosi, fu necessario negli anni ’90 per la costruzione della «Casa della gioventù». 
«Se una comunità di oltre 2 mila abitanti come quella delle nostre parrocchie dispone solo di 25 mila euro - ha detto Bosi - è senza dubbio una comunità poverissima. Ma dall’altro lato ci sono la generosità dei sissesi e la loro capacità di capire quali sono le esigenze importanti. Il recupero della canonica per farla divenire la casa della comunità è una di queste». 
A illustrare nel dettaglio l’intervento - che sarà affidato alla Cooperativa Edile Artigiana di Parma - sono stati l’architetto Sauro Rossi e l’ingegner Paolo Landini. 
Percorso «Sono due anni e mezzo - ha spiegato Rossi - che è iniziato il percorso di recupero della canonica con l’intenzione di passare da un uso dell’edificio prettamente residenziale ad uno polifunzionale. Il primo stralcio di lavori riguarderà la sistemazione della copertura, della parte esterna e il recupero del piano terra. Successivi step saranno invece relativi alla sistemazione del primo piano e del sottotetto. Nell’immediato interverremo sui solai con una soluzione collaborante per non sostituire la struttura lignea, sarà previsto un ascensore vista l’esigenza di abbattere le barriere architettoniche in un edificio aperto al pubblico e inoltre gli interventi riguarderanno anche il rifacimento degli intonaci, l’adeguamento dei serramenti interni ed esterni e la conservazione dei pavimenti». Già definita anche l’organizzazione degli spazi: il piano terra sarà l’area aperta al pubblico con gli uffici parrocchiali e per il catechismo, una cappella e la segreteria mentre il primo piano (oggetto di successivi interventi) ospiterà invece l’alloggio del parroco (soggiorno, angolo cottura, una camera e un bagno) unitamente alle aule per il catechismo, il salone che diverrà stanza di rappresentanza e la grande loggia spazio anch’esso pubblico. In fase di studio l’eventuale recupero del sottotetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano