Provincia-Emilia

Infiltrazioni mafiose, la vicepresidente della Regione Saliera: "Fenomeno importante, ma non preoccupante"

Ricevi gratis le news
2

Il fenomeno dell’infiltrazione mafiosa in Emilia-Romagna è «importante e assolutamente da preoccuparsi», ma ancora non radicato. Ne è convinta la vicepresidente della Giunta, Simonetta Saliera. «Da molti anni c'è un’attività, ma al momento ci pare ancora non radicata. Nel senso che la mafia per esistere ha bisogno della politica, ma la politica per esistere non deve aver bisogno della mafia». «Noi siamo ancora in questa situazione rispetto ad altre realtà. Questo ci tutela, ma dobbiamo prestare tantissima attenzione». Fatti come le minacce al giornalista di Modena Giovanni Tizian non mutano l’azione della Regione perchè «la consapevolezza dal punto di vista della politica c'e da tempo», ha rivendicato, ricordando la legge dell’anno scorso contro le infiltrazioni negli appalti. Saliera ha parlato a margine della firma degli accordi quadro che rendono operativi 68 progetti per prevenzione delle infiltrazioni mafiose e sicurezza, cui vengono destinati due milioni di euro. Tra questi anche la ristrutturazione di due immobili confiscati alle mafie: a Lido Adriano (Ravenna) e Berceto (Parma). Per il primo, che sarà riutilizzato per emergenze abitative, la Regione anticipa 35.000 dei 50.000 euro che servono alla ristrutturazione. Per la villa con piscina di Berceto, frutto di un’indagine dalla procura di Milano sul clan dei casalesi, assegnata in attesa della destinazione definitiva in comodato d’uso al comune per sei anni, la Regione da un contributo di 120.000 euro, a fonte di un costo di 212.000. «Di immobili assegnati ce ne sono una ventina, ma sono molti di più quelli per cui ancora non sono finite le procedure di confisca», ha ricordato Saliera, rimarcando che è su questi tempi che bisogna agire. «Siamo però soddisfatti della decisione del ministro Cancellieri di aprire una sezione a Bologna della Dia», ha aggiunto, anche se i tempi non sono ancora definiti, perchè «dalle procure c'è un’azione costante, coerente e quotidiana. Però altro è agire e avere una sede vera e organizzativa sul posto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    17 Gennaio @ 11.57

    Complimenti per il discorso signor Giuly, grazie per le lezioni di vita. Magari non mi risponderà nemmeno ma se analizza tutta la padania vedrà grandi aree dove la mafia pur essendoci una forte presenza di, come li definisce lei (le consiglio comunque una rivisitata al vocabolario), terroni, la mafia non è particolarmente attiva. Questo secondo lei cosa vuol dire? Non è che la mafia si radica dove trova il terreno fertile per crescere? Questo terreno fartile quale sarebbe? Ha mai sentito parlare di infiltrazioni negli appalti, infiltrazioni nella politica? Cos’è la mafia fa affari con gente della padania ma la colpa è solo dei terroni? Poi le ricordo che i terroni sono venuti al nord tanti anni fa per lavorare perchè al sud il lavoro non esiste, tanti come mio padre hanno lavorato per anni in nero a Parma sottopagati e adesso fanno, insieme agli extracomunitari, lavori che i parmigiani non vogliono più fare come i muratori o lavori in fabbrica (mi piace ricordare che un’azienda che io conosco periodicamente ricerca operai ma non trova nessun italiano, anche disoccupato, perchè è un lavoro faticoso e a parte un parmigiano, sono tutti extracomunitari. Il lavoro in questione è una fonderia con discreto stipendio). Ricordo in ultimo che anche l’evasione fiscale è un reato e non è tanto diversa dalla mafia, sa la regione (dati di un’associazione di mestre) che evade di più in Italia? Veneto seguito da lazio campania lombardia ed emilia romagna.

    Rispondi

  • giuliano

    17 Gennaio @ 09.27

    perchè bisogna aspettare che diventi radicata? dal nome che si porta appresso non è del nord lei si è forse abituata noi no, quindi è meglio prevenire che curare i mali come questi sono come i tumori non guariscono mai , questo fenomeno è arrivato quando sono arrivati i terroni prima non c'era. andate a casa vostra e vedrete che sparisce la mafia dal nord ma voi non volete andare via perchè? perchè non c'è lavoro? dove c'è la mafia sparisce anche il lavoro quindi prima o poi sparisce il lavoro anche qui se nella mia attività venissi visitato smetto subito di lavorare. e fare lavorare.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

64 offerte di lavoro per articolo Gazzetta 20 febbraio 2018

LAVORO

64 nuove offerte

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

2commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

tgparma

Meteo: da domani rischio neve in città, domenica arriva il gelo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

10commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

ITALIA/MONDO

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

vandalismi

Imbrattata con svastiche la targa di Moro a Roma Foto

SPORT

guinness

Trainato da una Levante, Barrow sullo snowboard a 151,57 km/h: è record

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day