13°

Provincia-Emilia

"Non si può sparire nel nulla così"

"Non si può sparire nel nulla così"
Ricevi gratis le news
0

E' disperata Kaouthar Sahli, trentatreenne tunisina che abita a Salso da dieci anni, da marzo 2011 non ha più notizie del fratello Zied Sahli, 28 anni. Il giovane doveva raggiungerla in città: è sbarcato a Lampedusa il 15 marzo scorso con altri 560 profughi tunisini spariti nel nulla. Fra i desaparecidos, anche i cugini Tarek Hadj Salem e Derbeli Walid, 25 e 32 anni, che dovevano arrivare sempre nel Parmense, a Mezzani. I familiari dei giovani, divisi fra il Parmense e l’Africa, hanno perso da marzo ogni traccia. Kaouthar Sahli, che abita in città, in via IV Novembre 12, sposata da un anno, lavora come operaia alla Barilla, a Parma. Da dieci anni vive a Salso, dove si sente perfettamente integrata. «Mio fratello ha lasciato la nostra terra il 14 marzo dello scorso anno –  racconta Kaouthar – ed è sbarcato a Lampedusa il giorno successivo. Di questo siamo certi, in quanto alcuni fotogrammi delle telecamere  lo hanno ripreso nitidamente a Lampedusa, insieme ad altri. Zied poi doveva essere stato accompagnato in un centro di accoglienza. Alcuni connazionali, dopo la nostra denuncia di scomparsa, ci hanno riferito di averlo visto sino al 19 marzo. Ero così contenta quando ho ricevuto la sua telefonata che sarebbe arrivato qui da me, ma poi il buio totale». «Ho tentato più volte di mettermi in contatto con quel numero, ma risulta inesorabilmente staccato». Kaouthar, con la voce rotta dal pianto, racconta che sono in tre sorelle e Zied era l’unico adorato fratello maschio, il «cocco» di casa. «Nè io né i miei familiari in Tunisia – ha continuato a raccontare – abbiamo più ricevuto notizie da allora. Solo mia madre riceve ogni tanto qualche telefonata da un numero anonimo, ma quando lei risponde, dall’altro capo non si sente nessuno. Siamo molto preoccupati, perchè non si può sparire così, nel nulla. Zied amava il calcio e voleva venire in Italia per avere un futuro migliore. Mio fratello si è sempre rimboccato le maniche per mantenersi e in Tunisia sbarcava il lunario con lavoretti saltuari, per non gravare sul bilancio familiare». Dopo dieci mesi di inferno, le famiglie dei giovani dispersi e anche Amnesty International si sono rivolti a Rebecca Kraiem, dell’associazione tunisina «Giuseppe Verdi» di Parma, per chiedere aiuto. E la donna ha deciso di impegnarsi nella ricerca dei nuovi desaparecidos, rivolgendosi all’Ambasciata tunisina in Italia a Roma e ha incontrato anche un funzionario del Ministero, chiedendo di avere informazioni e rassicurazioni sulla sorte dei giovani. Quello che si teme è che i giovani tunisini abbiano fornito nominativi falsi, per la paura di essere rimpatriati. «Abbiamo piena fiducia nelle istituzioni – ha aggiunto Rebecca Kraiem - ma ci spaventa la burocrazia di entrambe le nazioni. Non possiamo abbandondare i familiari di questi giovani, che vogliono risposte e soprattutto sentirsi dire che i ragazzi sono vivi e stanno bene».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'Chi' annuncia: tra Belen e Iannone è finita

Gossip Sportivo

Lui la vuole sposare, lei no: Belen e Iannone si lasciano

Gisele cede scettro top model piu' pagata a Kendall

moda

Kendall Jenner la modella più pagata. Gisele perde il trono

Forbes, Beyoncè donna più pagata, 105 milioni di dollari

musica

Forbes, Beyoncè la donna più pagata, 105 milioni di dollari

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Vizi e virtù dello smart working. Molto di più del telelavoro

L'ESPERTO

Come funziona lo smart working. Molto di più del telelavoro

di Pietro Boschi

Lealtrenotizie

Francesca Archibugi

Intervista esclusiva

Francesca Archibugi in Gazzetta: "Vi racconto 'Gli sdraiati' " Video

La regista romana parla con Filiberto Molossi del suo film, uno dei più attesi della stagione

sciame sismico

Quattro piccole scosse di terremoto, oggi, tra Fornovo, Corniglio e Varano

Arresti

Travolsero in auto due carabinieri: in manette tre giovanissimi Video

Uno dei militari finì all'ospedale in condizioni gravissime

5commenti

anteprima gazzetta

Parco Cittadella al buio da giorni: paura e disagi Video

social

Rimosse le condoglianze per Riina: Facebook si scusa con la famiglia del boss

La salma del boss tumulata a Corleone (Guarda)

Tg Parma

Tentata estorsione a Fidenza: quattro arresti a Benevento Video

Nel mirino un'azienda

sicurezza

Raffica di vetri rotti nella zona di via Verdi: topi d'auto/vandali in azione

2commenti

Tg Parma

Commercio, Ascom: "Più agenti in strada" Video

Appello della categoria per il rispetto della legalità

sabato alle 15

Verso Carpi-Parma, i tifosi scaramantici scherzano sul primato Video

Tg Parma

Disabilità, Mattia Salati nuovo delegato del comune Video

INTERVISTA

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

3commenti

Salsomaggiore

A bordo di un’auto con arnesi da scasso: denunciato un pregiudicato

Operazione dei carabinieri

Lutto

L'imprenditore Savini stroncato da un malore

Rugby

In meta nel nome di Banchini

Sissa

Usciti per un rosario: i ladri rubano auto, gioielli e anche i tortelli

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Milano sconfitta dalla politica incapace

di Vittorio Testa

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

choc a catanzaro

Donna violentata e schiavizzata per 10 anni: arrestato 52enne. Video: la baracca degli orrori

TOKYO

Aereo Usa precipitato: 8 persone ritrovate stanno bene

SPORT

rugby

Andrea De Marchi: 100 presenze con le Zebre

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

SOCIETA'

moda

Livia Firth, moglie del premio Oscar Colin, a Fidenza

Gazzareporter

Parcheggio "creativo" davanti al Maria Luigia Foto

1commento

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery