-1°

14°

Provincia-Emilia

Sala Baganza - Gli alluvionati chiedono interventi in tempi rapidi

Sala Baganza - Gli alluvionati chiedono interventi in tempi rapidi
0

Gian Carlo Zanacca

Il Movimento 5 stelle di Sala Baganza ha incontrato, nella baita degli Alpini, i rappresentanti dei due comitati sorti a Sala e Talignano in seguito all'alluvione dello scorso giugno.
Oltre a fare il punto della situazione, la riunione è servita anche per prendere atto delle richieste avanzate dai comitati. Come ha fatto presente il consigliere comunale Giuseppe Distante, queste richieste saranno portate in Consiglio tramite un'interpellanza dello stesso movimento.
Recentemente la Regione ha riconosciuto lo stato di crisi per le zone colpite dal nubifragio: un provvedimento che permetterà alle aziende assicurate di richiedere i risarcimenti del caso. Anche il Comune ha cercato di far fronte al disastro.
 Ma la situazione è ancora in evoluzione. Nicola Luberto,  coordinatore del comitato di Sala ha chiesto che il governo riconosca anche ai salesi lo stato di calamità naturale: questo permetterebbe di accedere ai fondi necessari per rimborsare i cittadini che hanno sostenuto costi rilevanti per la ristrutturazione delle abitazioni. 
Per Luberto «forse l'alluvione è stata sottovalutata: sarebbe stato necessario intervenire in tempi rapidi». 
Da un sopralluogo effettuato in rio delle Ginestre «si è riscontrato un peggioramento della situazione. E’ necessario recuperare il tempo perduto con una maggiore incisività degli enti locali». 
Per Emilio Ceci,  del comitato di Talignano,  «non sono state sollecitate a sufficienza l’amministrazione provinciale e regionale. La Provincia ha stanziato solo sei mesi fa le somme che chiedevamo da tempo per cercare le cause che hanno originato il disastro, così come la Regione ha decretato lo stato di crisi solo dopo sei mesi. Speriamo che i sindaci di Collecchio, Fornovo e Sala, la Provincia ed il Consorzio di bonifica ci diano copie delle polizze che hanno contratto contro i rischi naturali per verificare se possiamo subentrare nei rischi come privati». 
Inoltre, è intenzione del Comitato «chiedere un rimborso parziale dell’Ici e la verifica dei bacini delle acque a monte».
Antonio Conte del comitato di Talignano ha fatto presente che «i parapetti delle sponde sul ponte dei Boschi di Carrega, in zona Bassone, non sono stati riparati dal tempo dell’alluvione, e ora ci sono solo transenne». Esiste un problema di incuria e manutenzione. 
Per Distante «l'interpellanza che sarà presentata in Consiglio con le proposte della popolazione sarà un modo per dare voce alle esigenze della cittadinanza». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

comune

Municipale, "attività positiva nel 2016, anche con 40 agenti in meno" Tutti i numeri

L'assessore Casa ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

crisi

Copador, settimana decisiva

Degrado

Un viaggio per strada del Traglione: un viaggio nel degrado

3commenti

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

BREXIT

Il Telegraph: " La May chiuderà la frontiera a metà marzo"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia