12°

Provincia-Emilia

Accordo fra Terme e Comune sul pagamento dei vecchi debiti

Accordo fra Terme e Comune sul pagamento dei vecchi debiti
1

Samantha Gasparelli

«E’ stato raggiunto un accordo tra il Comune e la società Terme di Salso e Tabiano Spa  per il rimborso del credito vantato dall’Ente locale nei confronti della società termale per il contratto di sub concessione per l’estrazione dell’acqua termale di Tabiano». Lo ha affermato l’assessore alle Partecipate Elena Clelia Moneta, che annuncia come, oltre a questa intesa, a titolo prudenziale, sarà inserito nel bilancio di previsione 2012 un fondo di svalutazione crediti corrispondente all’incirca ad una annualità del canone. 
Secondo l’assessore, «l’effetto combinato di questi provvedimenti annulla ogni ragionevole motivo di critica sul bilancio che sarà presentato in consiglio comunale a febbraio». 
«Il contratto in essere, che prevede un canone di sub concessione mineraria annuale a favore del Comune di Salso per una somma calcolata sulla base dei ricavi delle Terme di Tabiano, variabile quindi di anno in anno, è stata correttamente iscritta, annualmente, nelle entrate del bilancio comunale – ha detto l’assessore -. La parte più datata del debito (462.728,36 euro) è un’eredità dell’amministrazione Franchi, che nel 2005, per quadrare i conti del Comune, introdusse delle modifiche contrattuali che comportarono un insostenibile aumento del canone, per una somma di 600 mila euro, prevedendone altresì il pagamento anticipato». 
«Un tale insostenibile aumento – ha spiegato la Moneta -  diede inizio quelle difficoltà di pagamento da parte delle Terme di Salso, che l’attuale amministrazione sconta ancora oggi».
«Paradossalmente dell’amministrazione Franchi facevano parte come consiglieri comunali Maria Montuschi, Roberto Milani e l’attuale consigliere Isabella Pezzani, che pur avendo contribuito a creare le premesse del debito, ora lo contestano e ne esigono il pagamento immediato o la cancellazione dal bilancio. Per trovare una soluzione alla problematica – ha proseguito la Moneta - Comune e Terme di Salso hanno concordato un piano di rientro del debito di complessivi 1,6 milioni di euro a partire dal 2012, che garantisce la validità dei crediti iscritti nel Bilancio del Comune e non incide negativamente sul piano industriale di risanamento». 
«Nel caso in cui   trovasse soluzione la vertenza in essere con l’Istituto Baistrocchi per il pagamento di circa 46 mila metri cubi  di acqua termale forniti da Terme al Baistrocchi per un importo di circa 1 milione di euro    - ha concluso l'assessore -  il piano di rientro già previsto con scadenza al 2014 potrebbe avere una significativa accelerazione, grazie all’incasso del credito maturato fino ad oggi dalla società Terme di Salso e Tabiano Spa». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • hugo

    23 Gennaio @ 11.34

    Ma con le Terme al collasso del deficit , praticamente fallite (mai avuto utili nella storia), come è possibile pensare che qualcuno paghi? Se la formula detta è fatta da chi la contesta, a che gioco giocate? Qualcuno continua a ciurlar nel manico!! Fateci saper come si risolvon i problemi dei salsesi, quelli che continuano a pagar tasse a uffo, prima che restino solo "forestieri"

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hugh Jackman: "Ho un nuovo carcinoma alla pelle"

cinema

Hugh Jackman: "Ho un nuovo carcinoma alla pelle"

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Notiziepiùlette

Ultime notizie

LA RICETTA DI .......... GUATELLI

LA RICETTA

Carnevale, 2 dolci alternativi e gustosi: torcetti e chiacchiere Video

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

Crociati a 3 punti dalla capolista Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

6commenti

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

5commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

4commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

8commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

Instameet

Appassionati di Instagram alla "scoperta" del convitto Maria Luigia

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Milano

Bruciate nella notte tre palme di Piazza Duomo

bologna

Fanno sesso in piazza Maggiore: denunciati

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

serie b

Rapinata la cassiera del Carpi: rubato l'incasso della partita

1commento

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella