12°

23°

Provincia-Emilia

Dalla Polonia a Boretto per rubare abiti griffati: arrestata commerciante 38enne

Ricevi gratis le news
3

Veniva dalla Polonia all'Emilia per rubare. Rimpinguava gli scaffali del suo negozio in Polonia con capi d’abbigliamento rubati a Boretto, sostituendo i marchi con false etichette. Con queste accuse i carabinieri di Brescello hanno arrestato la cittadina polacca Monika Magda Orlowska, 38enne commerciante incensurata. La donna è in carcere a Reggio Emilia con l'accusa di furto aggravato.
L'indagine è iniziata nel tardo pomeriggio di sabato 21 gennaio, quando la Orlowska è entrata nel negozio “Diffusione Tessile” di Boretto. Eludendo la vigilanza delle commesse, dopo aver rimosso dispositivi anti taccheggio ha trafugato numerosi capi di vestiario griffati, per un valore commerciale di circa 2mila euro. L’andirivieni fra il negozio e la sua auto, parcheggiata lì vicino, ha insospettito gli addetti del negozio, che hanno allertato il 112. Notata la presenza della 38enne, i militari l'hanno identificata, scoprendo che in auto erano stati nascosti vari capi d’abbigliamento. La merce veniva dal negozio. Mentre la refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita a Diffusione Tessile, la Orlowska è stata portata in caserma: alla luce della flagranza del reato di furto aggravato è stata arrestata. Tra l'altro aveva con sé anche una lista dei negozi appartenenti alla catena “Diffusione Tessile” ubicati nel nord Italia. I carabinieri ipotizzano che fossero gli obbiettivi per azioni da mettere a segno nei prossimi giorni.
Durante le indagini, i carabinieri di Brescello hanno scoperto che la cittadina polacca è arrivata a Boretto prima in aereo da Dusseldorf, poi con un'auto noleggiata all’aeroporto di Bergamo. La permanenza in Italia della 38enne, che in Polonia è titolare di un negozio di abbigliamento, doveva durare 5 giorni. I carabinieri indagano per scoprire se negli stessi giorni la donna avesse in mente di visitare altri outlet. A lei infatti i militari hanno sequestrati circa 500 etichette contraffatte recanti il marchio Max Mara, che avrebbe potuto utilizzare per “rimarchiare” i capi d’abbigliamento e rivenderli nel suo negozio in Polonia.
Un'altra circostanza che le indagini dovranno approfondire riguarda il reale volume d’affari della commerciante: aveva colpito altre volte in Italia? La risposta potrà venire anche dalla collaborazione dei carabinieri di Brescello con gli organi di polizia polacchi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mamma esausta

    23 Gennaio @ 20.42

    Diffusione tessile non ha capi armani, ma rimanenze del gruppo max mara smarchiate e rimarchiate o nuove produzioni marchiate intrend.

    Rispondi

  • ERIO

    23 Gennaio @ 19.08

    Autori del furto ancora e sempre extraparmigiani - reggiani

    Rispondi

  • marco

    23 Gennaio @ 16.02

    Non si capisce la dinamica criminosa della polacca... Rubava capi Armani e li cammuffava da MAX MARA ?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SIRIA

Raqqa è stata liberata Il video

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»