-5°

Provincia-Emilia

Fritelli: "Ascolto e trasparenza. Il Pd esca dall'autoreferezialità"

Fritelli: "Ascolto e trasparenza. Il Pd esca dall'autoreferezialità"
1

Filippo Fritelli, 27 anni, consigliere comunale di «Salsomaggiore democratica», è da qualche settimana il nuovo segretario del Pd di Salso e Tabiano.

Con quale spirito affronta questo nuovo incarico in un  momento difficile della politica salsese, anche alla luce delle divisioni interne al Pd, già emerse prima e dopo le elezioni amministrative?
Con entusiasmo e tanta voglia di fare, con passione per la mia città e per la politica. Se non riempiamo Salso di gente che vuole cambiare le cose e che prova a sconfiggere quel sentimento di rassegnazione diffusa, non riusciremo mai a vincere la nostra sfida. Le divisioni ci sono state nel Pd come ci sono in ogni angolo di questa città. Il lavoro che da adesso in avanti si svilupperà dovrà ridare forma ed organizzazione ad un gruppo che si era un pò spento.
  Che valore aggiunto può portare un giovane alla politica e in particolare alla politica salsese?
Nel rispetto di quelli che sono venuti prima di me e nella ricerca dei buoni esempi, che sono tanti, ci vogliono oggi molte energie nuove. Io ho visto tanti ragazzi candidati alle ultime elezioni e vedo siti e blog che rappresentano esempi positivi per tutti. C'è voglia di fare anche nelle nuove generazioni, anche se spesso queste non riescono a trovare la giusta collocazione o un modo efficace di farsi sentire. Una grande forza politica non dev'essere inferiore a nessuno quando si tratta di coinvolgere la gente.
 Quali sono le cose da cambiare all’interno del Pd?
Il partito è stato per troppi anni chiuso e autoreferenziale. Salso non inizia e non finisce nel nostro circolo. Il partito è un ponte tra amministrazione e cittadini. Ci vogliono tante persone nuove, abbiamo bisogno di ascoltare di più i problemi della gente, e da lì elaborare proposte politiche. Dobbiamo essere solidi, con delle regole chiare e degli organi che agiscono in rappresentanza e nella totale trasparenza. La gente tornerà ad apprezzare e ad amare la politica se vedrà colmata la distanza tra i suoi bisogni e il sistema di rappresentanza.
  Durante l’ultimo consiglio comunale è stata la minoranza a far si che la seduta fosse valida come numero legale. Quale è e quale sarà l’atteggiamento del Pd nei confronti dell’amministrazione?
Di controllo e opposizione intelligente e costruttiva. Non dimentichiamoci che l’attuale bilancio era stato costruito dall’amministrazione di centrosinistra. Un bilancio che, con le correzioni dovute alle manovre finanziarie 2011, è stato in grado di rispettare il patto di stabilità e le priorità sociali. Abbiamo palesato nel corso del consiglio del 28 novembre le divisioni del centrodestra uscendo dall’aula, ma il 23 dicembre non abbiamo ritenuto di creare difficoltà alla normale gestione amministrativa del Comune, in un periodo già complicato. Piuttosto, questa maggioranza inesistente non è riuscita a votare l’assestamento di bilancio e a disporre per adesso del milione e ottocento mila euro ottenuto dalla Regione con la passata amministrazione e destinato già al turismo e al congressuale. Ora vogliamo misurare i progetti di questa maggioranza in sede di bilancio 2012, che ci auguriamo venga presentato il prima possibile.
Quali sono le linee guida del suo programma? 
Il programma, che ho illustrato al congresso, si baserà su pochi punti fondamentali: apertura del Pd alla città, creazione di organi impegnati e rappresentativi e trasparenza sulle scelte; dal punto di vista amministrativo difesa del suolo e dell’ambiente, sostegno al piano di risanamento di Terme e ricerca a breve di nuovi investimenti per il rilancio, valorizzazione dell’alberghiero per la creazione di un polo per la formazione turistica e attenzione al mondo del lavoro dipendente e autonomo, che riguardi operai, impiegati e piccoli e medi imprenditori, tutti in egual modo in difficoltà ad arrivare alla fine del mese e a far quadrare i propri conti. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • hugo

    26 Gennaio @ 18.49

    Finalmente uno di dx al pd? L'evoluzione oltre la rivoluzione!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery