-0°

16°

Provincia-Emilia

Omicidio Carosino: Scaglioni assolto ma passerà 8 anni all'Opg

Omicidio Carosino: Scaglioni assolto ma passerà 8 anni all'Opg
Ricevi gratis le news
9

Non andrà in carcere ma passerà 8 anni all'Ospedale Psichiatrico Giudiziario (Opg) Gianni Scaglioni, l'anziano processato per l'omicidio di Claudio Carosino, il medico di Busseto ucciso a colpi di fucile il 24 ottobre 2010. Al 79enne è stato riconosciuto il «vizio di mente». Il gup Paola Artusi ha assolto Scaglioni perché non imputabile in quanto totalmente incapace di intendere e di volere e ha disposto l'internamento per 8 anni all'Opg.
Scaglioni sparò un colpo di fucile a Carosino, mentre il medico entrava in casa dell'anziano paziente per una visita a Roncole Verdi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • oscuro

    01 Febbraio @ 20.15

    la famiglia dell'assassino non ha colpe, sottolineavo solamente il paradosso creato dalla situazione.

    Rispondi

  • oscuro

    01 Febbraio @ 17.08

    caro ginko, evidentemente mi hai frainteso. non voglio attribuire alla famiglia di quel porco di Gianni Scaglioni colpe che non ha. volevo solo fare un parallelo fra le due situazioni che questa tragedia ha creato, ed evidenziare il paradosso che ne emerge. inoltre, è chiaro che tu sei fra quelli che si dimenticano che Claudio aveva una famiglia che ora lotta affannosamente per andare avanti, infatti ciò che ti colpisce del mio commento è il riferimento alla fam. dell'assassino e non a quella della vittima. Il "vergogna profonda" era rivolto alla sentenza, che a mio modo di vedere non rende assolutamente giustizia, nè alla fam. Carosino nè alla società. infatti lo Scaglioni, oltre a non dover risarcire la famiglia della vittima per il suo gesto, non vedrà nemmeno sporcata la sua fedina penale. Ora, lo Scaglioni ha 80 anni, e probabilmente non uscirà dall'opg (quantomeno me lo auguro). Ma se ne avesse avuti la metà? Alla fine della pena sarebbe uscito, ed avrebbe avuto la fedina pulita. Non lo trovo giusto. Infine, permettimi di dire un'ultima cosa. Lo Scaglioni non era gravemente malato, era solo convinto di esserlo. Lo dico con cognizione di causa, sono di Roncole e conosco lui e la famiglia. E conoscevo anche Claudio, un medico meraviglioso non solo per la sua grande empatia con i malati e per la sua umanità, ma anche per le doti mediche riconosciute da tutti i suoi colleghi e per la dedizione al lavoro. Aveva messo queste doti al servizio dei pazienti, e anche di Scaglioni (non dimentichiamo che si è recato a casa sua di domenica pomeriggio...). Lo Scaglioni è ipocondriaco, non pazzo. è stato visitato probabilmente in modo superficiale da due periti dopo mesi all'opg, dove si viene imbottiti di psicofarmaci. sfido chiunque a non sembrare pazzo insimili circostanze. ma chi in paese lo conosce, sa che è una persona schiva, anche scontrosa, di certo "grama", ma non pazza. Rinnovo la mia solidarietà alla fam. Carosino, sappiate che molta gente vi è vicina.

    Rispondi

  • rataplan

    01 Febbraio @ 16.07

    Ma che colpa ha la famiglia dell' assassino? Quella di aver rilasciato il porto d' armi? O quella di non averlo revocato? Non penso tocchi a loro! Forse han la colpa di aver assistito per tanto tempo uno così gravemente malato.

    Rispondi

  • oscuro

    01 Febbraio @ 11.37

    Inevitabile, già. Ma alla famiglia non pensa nessuno? Due orfani ed una vedova in sedia a rotelle che oltre il danno subiscono anche una vera e propria beffa. Nessun tipo di rsarcimento per loro, anche se questo non sarebbe stato certo sufficiente a colmare il vuoto lasciato da Claudio. Tutto fila liscio invece per la famiglia dell'assassino, la quale, oltre ad essersi liberata la casa da un vero e prorio peso, non dovrà nemmeno pagargli la retta di un ospizio. Vergogna profonda e solidarietà con la famiglia Carosino.

    Rispondi

  • Tiziano

    01 Febbraio @ 10.16

    Si, inevitabile la sentenza per Scaglioni, ma almeno il doppio della pena a lui comminata a chi gli ha consentito di detenere un'arma.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

incidente in curva

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

1commento

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

2commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

kabul

Attacco all'hotel Intercontinental

SPORT

tennis

Australian open, gli ottavi: Seppi eliminato. Stasera gioca Fognini

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

1commento

SOCIETA'

IL DIRETTORE RISPONDE

Opinioni a confronto sui lupi

BLOG

Il "Bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - 3

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti