-2°

Provincia-Emilia

Terremoto, danneggiate 50 chiese. Metà sono inagibili

Terremoto, danneggiate 50 chiese. Metà sono inagibili
8

Sono cinquanta le chiese danneggiate a causa del terremoto. Circa la metà sono state dichiarate inagibili e le rimanenti hanno subito  danni più lievi. La maggior parte degli edifici sacri lesionati (45) appartiene  alla diocesi di Parma, cinque a quella di Piacenza (di cui fanno parte alcuni territori di montagna della nostra provincia). A Fidenza invece non si registrano particolari criticità.
Stando alle prime stime, il doppio sisma dei giorni scorsi ha provocato danni agli edifici di culto per circa 5 milioni di euro nella sola diocesi di Parma. Una cifra rilevante, soprattutto in un momento di crisi come quello attuale. Basti pensare che finora sono stati ricevuti «soltanto 7 milioni di euro per finanziare gli interventi sulle chiese lesionate nel terremoto del 2008 – spiega il vicario episcopale don Alfredo Bianchi, direttore dell’ufficio per i beni culturali ecclesiastici della diocesi di Parma –. All’appello ne mancano ancora dieci per completare il programma stilato, che prevede interventi su cento chiese».
Ora alla lista dovranno essere aggiunte tante altre chiese, molte delle quali rivestono una primaria importanza a livello sociale e aggregativo, soprattutto nei paesi più piccoli e nelle zone di montagna.  (...)

L'articolo completo e due pagine di articoli sui danni del terremoto in provincia sono sulla Gazzetta di Parma in edicola oggi.
   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    02 Febbraio @ 08.17

    Per le chiese da sistemare la Chiesa non pretenda di prendere di nuovo il cristiano per i piedi e di rivoltarlo per fargli cadere il portafoglio. I soldi li hanno e non poco e con la casa madre, Vaticano, se le aggiustano...come ogni buon padre di famiglia si aggiusta la sua casa danneggiata.... ...son tutti capaci di sistemare chiese che sembrano musei o orificerie a spese degli altri...se venisse giù quello che sta lassù e che voleva la chiesa pavera penso che farebbe una epurazione in questa chiesa ragioniera, economica e non per i poveri, ma per i ricchi come hanno evidenziato diverse recenti inchieste e alcune scottanti ancora in corso....

    Rispondi

  • kgb

    01 Febbraio @ 19.39

    ci sono anche le case.....................non solo le chiese il vaticano soldi ne ha anche troppi

    Rispondi

  • Luca

    01 Febbraio @ 18.04

    gli edifici sono in italia. le chiese francesi sono in francia, le chiese tedesche in germania, e così via. voi che parlate magari siete gli stessi coerentoni che volete costruire la moschea a spese del comune?

    Rispondi

  • Luca

    01 Febbraio @ 17.11

    provocatore, stai godendo che le chiese si sono danneggiate?

    Rispondi

  • Leonardo Barbieri

    01 Febbraio @ 14.32

    Lo sò che è difficile ammettere che esista Qualcuno paragonabile alla forza di gravità presente con la luce ed il buio, sotto e sopra, in qualunque parte del globo, in qualunque condizione climatica, onnipresente ed al corrente di tutto ciò che è stato e che sarà! Dio insomma, comunque lo si voglia chiamare. Certo, è più facile credere che esistano le frequenze nell'aria che apparecchietti di plastica captano e che ci permettono di sentire musica o parole. Ed è ancor più difficile pensare di "dedicare" spazi ed ambienti a Lui dedicati e riservati dove gli esseri umani possano sentirsi a Lui più vicini. Avendone i mezzi io stesso non baderei a spese per restaurare i "Suoi" templi così come non spenderei un centesimo per l'acquisto di un calciatore o il restauro di uno stadio di calcio. Ognuno ha i suoi valori, mi onoro e non faccio mistero di appartenere orgogliosamente al Suo "seguito", e spenderò fino all'ultimo respiro che mi resta per testimoniare l'immenso, sterminato affetto che mi lega a questo "Sconosciuto" che tanti detestano.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

12commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti