-2°

Provincia-Emilia

Collecchio, il piano neve si è rivelato un mezzo flop

Collecchio, il piano neve si è rivelato un mezzo flop
1

Il piano neve? Per molti poteva essere gestito molto meglio. Venerdì al mercato settimanale che si tiene nel quartiere «Il viale», lo hanno confermato in molti. Per Marco 22 anni, «gli spargisale e gli spartineve dovevano entrare in azione prima, martedì quando ha iniziato a fioccare. Il ritardo ha avuto ripercussioni sull’agibilità delle strade, molti mezzi si sono trovati in difficoltà». Per Paola Giuffredi bisogna fare dei distinguo: «sono state ripulite in modo appropriato le strade principali, ma non quelle interne».
Alcuni hanno sottolineato come le strade basse, quelle che connettono le frazioni di Madregolo a Collecchio e quelle che tagliano orizzontalmente il territorio tra Vicofertile, Collecchiello e la Maraffa fossero in pessime condizioni. In particolare Strada Consortile. Ed hanno fatto notare come la stessa fosse perfettamente agibile nel tratto di competenza del Comune di Parma.
Anche nelle frazioni sono state riscontrate delle disomogeneità. Maura vive in strada Segalello ad Ozzano Taro: «Mentre la statale della Cisa è sempre risultata pulita, le strade interne alla frazione, come quella dove abito, sono in uno stato precario: non sono state spazzate con continuità». Molto divergenti le opinioni dei residenti nel capoluogo: per Luana, residente nel quartiere «Il Viale», «le strade sono state pulite a dovere, ad eccezione di alcune strade interne, mentre i viali Saragat e Pertini erano sgombri». Monica ha sollevato il problema legato alle auto in sosta. «In via Garibaldi, nella quartiere delle scuole, gli spazzaneve hanno accumulato montagne di neve ai lati della strada con il risultato che molte auto non riescono a parcheggiare. Sarebbe stato meglio se si fossero individuati luoghi al di fuori del centro urbano dove raccogliere la neve per non creare disagio ai residenti».
Tra martedì e giovedì sono caduti in tutto 35 centimetri di neve con un forte carico per il territorio, anche gli esponenti politici della minoranza hanno espresso posizioni di critica sulle modalità di gestione del piano neve da parte del Comune. Gian Luca Belletti del gruppo di «Per Collecchio solidale» ha detto di aver ricevuto numerose «telefonate di protesta da parte dei cittadini». Anche Luigi Tanzi, capogruppo della compagine di minoranza di «Liberi e uniti per Collecchio» ha sottolineato la «sofferenza di una situazione che certamente ha evidenziato carenze rispetto alle modalità con cui è stata gestita l’emergenza da parte dei Comuni limitrofi». Angela vive nel quartiere «Il monte», in via Caduti del Lavoro, una zona particolarmente critica perché è collocato su una collina: le strade sono caratterizzate da una forte pendenza: «da noi potevano fare meglio – dice – rispetto ad alcuni quartieri dove la pulizia e lo spazzamento sono stati più accurati». «No bad – no good»: non da schifo, ma neanche buono è stato il commento di una ragazza indiana che vive a Collecchio da pochi mesi. Per Giorgio, «è stata riservata attenzione al centro e poca alle strade di secondo ordine ed alle frazioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Enrico

    04 Febbraio @ 17.43

    e una cosa molto grave i paesini vencono passare dopo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio